Facebook Email Whatsapp Pinterest
brodo di cappone

Brodo di cappone, la ricetta e i segreti

Ecco la ricetta facile per realizzare un brodo di cappone saporito e perfetto per ogni occasione.

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    2 ore

Prodotto utilizzato:

Mezzo Cappone di Natale

Mezzo Cappone di Natale

Ingredienti

  • 1 Metà Cappone AIA
  • 2-3 litri d’acqua
  • 2 carote
  • 2 gambi di sedano
  • 2 foglie di alloro
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di passata di pomodoro
  • 3-6 chiodi di garofano
  • 2 bacche di ginepro
  • Sale
  • Pepe

Il brodo di cappone è una delle ricette base in cucina, in particolare nella tradizione dell’Emilia Romagna e si presta a numerose applicazioni a tavola.

Usato solitamente per cuocere la pasta fresca, come tortellini o cappelletti, può essere ulteriormente insaporito aggiungendo in cottura una deliziosa crosta di Parmigiano.

Ecco allora la ricetta facile del brodo di cappone, che vi scalderà nelle fredde giornate d’inverno. 

Procedimento

/01

Per prima cosa dovete tagliare il cappone in parti. Pulite bene carote e sedano e tagliate la cipolla. Disponete i pezzi di cappone in una pentola abbastanza capiente, unendo la verdura e la cipolla. Aggiungete, quindi, i chiodi di garofano, le bacche di ginepro e le foglie di alloro aggiustando di sale e pepe. Ricoprite gli ingredienti riempiendo la pentola con 2-3 litri di acqua.

/02

Versate un cucchiaio di passata di pomodoro per dare un po’ di colore. Portate a ebollizione con la pentola coperta, dopodiché eliminate la schiuma che si forma man mano con una schiumarola.

/03

A questo punto, abbassate la fiamma al minimo, ricoprite la pentola assicurandovi di lasciare un piccolo spiraglio e lasciate sobbollire per un paio d’ore o finché i pezzi di cappone non saranno teneri.

Una volta che sarà pronto, filtrate il brodo eliminando la carne e le verdure e portatelo in tavola fumante.

Consigli

Il brodo di cappone ha un sapore più intenso rispetto al brodo di pollo, ma anch’esso può essere usato per la preparazione di un buon risotto!


Conservazione

Nel caso dovesse avanzare qualche mestolo, conservatelo in frigorifero per massimo due giorni, dopodiché deve essere consumato. In alternativa, potete congelarlo per utilizzi successivi.

back to top arrow