Le ricerche più frequenti
Facebook Email Whatsapp Pinterest
pasta alla norma

Pasta alla norma, la ricetta originale siciliana

Uno dei piatti della tradizione nostrana più amati: ecco la ricetta originale della pasta alla norma!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    30 min

Ingredienti

  • 500 g di pomodori pelati
  • 400 g di maccheroni
  • 200 g di ricotta salata
  • 2 melanzane
  • Aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

La pasta alla norma è una delle specialità gastronomiche regionali preferite dagli italiani. 

Vero simbolo della tradizione culinaria siciliana, la pasta alla norma è un piatto a base di maccheroni (ma anche di altri tipi di pasta) conditi con salsa di pomodoro e con l’aggiunta successiva di melanzane fritte, ricotta salata grattugiata e basilico fresco. Facile e veloce da cucinare, potete servirla agli amici durante una cena in giardino o per il pranzo della domenica in famiglia

La storia delle origini del nome di questo piatto è curiosa: sembra infatti che a dare il nome di pasta alla norma fu un commediografo catanese, che davanti ad un piatto di pasta così condito esclamò: “Chista è ‘na vera Norma!“, ad indicarne la suprema bontà, paragonandola al capolavoro del grande compositore Vincenzo Bellini, al quale è dedicato il Teatro Massimo di Catania, indiscussa città d’origine di questa ricetta.

Un primo piatto perfetto per una cena in casa tra amici, ecco la ricetta originale catanese della pasta alla norma!

Procedimento

/01

Lavate e spuntate le melanzane, quindi tagliatele a fette di 4 mm di spessore in senso verticale. Ponetele in un colapasta cospargendole, strato per strato, di sale grosso, poi copritele con un piatto e sistemate al di sopra di esse un peso: lasciatele spurgare così per almeno mezz’ora. 

/02

Intanto cominciate a preparare la salsa di pomodoro, per rendere il vostro piatto un vero trionfo di bontà e genuinità. Fate dorare l’aglio nell’olio. Aggiungete quindi i pomodori pelati e fate cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti.

/03

Una volta spento il fuoco, aggiungete metà delle foglie di basilico fresco. Sciacquate le melanzane sotto l’acqua corrente, poi asciugatele per bene con un canovaccio pulito e quindi friggetele in olio di oliva ben caldo ma non bollente, fino a dorarle. Trasferite le melanzane su della carta assorbente da cucina per eliminare l’olio in eccesso.

/04

Grattugiate in modo grossolano la ricotta salata e buttate la pasta nell’acqua bollente e salata. Mentre la pasta cuoce, tagliate a listerelle le melanzane fritte e trasferitele in una padella assieme a qualche cucchiaio di sugo di pomodoro.

/05

Quando la pasta sarà al dente, scolatela ed unitela al condimento in padella; fate saltare un minuto e poi servite la pasta ricoprendola con il restante sugo di pomodoro, qualche fetta di melanzana intera, della ricotta salata grattugiata, e le restanti foglie di basilico fresco.

La pasta alla norma, nella sua ricetta originale siciliana, è pronta per essere servita in tavola!

Consigli

Preparata con pochi e semplici ingredienti, che devono perciò essere assolutamente di primissima qualità, la pasta alla norma è una pietanza che racchiude in sè tutti i profumi e i colori dell’isola mediterranea. Le versioni di questa ricetta sono le più disparate e si va da chi preferisce il Parmigiano, il caciocavallo o il ragusano, a chi aggiunge anche capperi e qualche acciuga.  Una delle cose su cui però tutti sono d’accordo, è che non possono assolutamente mancare le foglioline di basilico che, con il loro profumo e aroma, bilanciano perfettamente la marcata sapidità del piatto.

back to top arrow
chat

Assistente Chef AIA

minimize
close