Le ricerche più frequenti
Galateo di Natale

Galateo di Natale

In una delle occasioni più attese dell’anno è bene sapere a memoria qualche piccola regola di comportamento per fare bella figura con gli ospiti (o con i padroni di casa). Ecco il galateo di Natale!

Mai come nel periodo delle festività natalizie è importante rispolverare qualche manuale di buone maniere: il galateo del Natale vi aiuterà a comportarvi da veri signori sia durante i pranzi o le cene di Natale, sia durante tutti gli altri momenti che passerete con parenti a amici.

Se siete già in possesso della guida per sopravvivere al Natale in famiglia non potete farvi sfuggire le semplici regole che vi permetteranno non solo di uscire indenni dal pranzo di Natale, ma anche di fare bella figura con genitori, suoceri, zie e tutto il parentado!

Ecco allora le 10 regole del Galateo di Natale.

1. Galateo di Natale: cosa regalare
 

galateo scambio regali

La regola generale (se siete ospiti) prevede di non fare mai regali di Natale troppo costosi, che possano mettere in imbarazzo i padroni di casa, o troppo personali; le buone maniere infatti prevedono che i regali si aprano in pubblico!
Un libro o della musica sono i regali sempre graditi e mai fuori luogo. I cioccolatini sono un classico, con quelli non sbagliate mai. Invece il dessert (se siete invitati al pranzo) non si porta mai, a meno che non sia espressamente richiesto o concordato coi padroni di casa.
Accompagnate sempre il vostro regalo con un bigliettino e una frase, risulterà sicuramente gradito e, nel caso il padrone di casa decidesse di aprire i regali in un secondo momento, non rischierà di confonderlo.

2. Galateo di Natale: no al regalo riciclato
Avete presente quella bellissima macchinetta del caffè che avete ricevuto lo scorso anno e che già avevate (identica) nella vostra cucina? Ecco, non potete in nessun modo regalarla quest’anno a qualche altro amico o parente. A meno che non vi sia un tacito accordo tra voi e il ricevente!

3. Galateo di Natale: il vino
Se siete invitati al pranzo di Natale o alla cena della Vigilia il vino è una cosa molto rischiosa da portare perché se non si conosce il menù potrebbe essere mal abbinato, lo si può invece regalare per i padroni di casa. QUI trovate comunque qualche consiglio su come scegliere il vino giusto! Se invece ci tenete a brindare alla festa, meglio un vino dolce da dessert, uno champagne o un liquore.

4. Galateo di Natale: gli auguri
Torniamo indietro nel tempo (non di molto), e auguriamo un felice Natale con un biglietto scritto di proprio pugno. Assolutamente vietati gli SMS o i messaggi di WhatsApp a catena e uguali per tutti. Gli auguri vanno personalizzati, altrimenti fate più bella figura a non farli.

5. Galateo di Natale: il brindisi

galateo brindisi

Assolutamente vietato far urtare tra loro i bicchieri durante i brindisi: limitatevi quindi ad alzarlo all’altezza del viso, come gesto simbolico, incrociando lo sguardo della persona con cui brindate.

6. Galateo di Natale: il tovagliolo
Se siete i padroni di casa dovrete accogliere i vostri ospiti facendoli accomodare ad una tavola perfettamente apparecchiata, con un bel centrotavola natalizio. Evitate quindi i tovaglioli di carta; cercate di essere creativi posizionandolo sul piatto o di fianco, piegato in modo originale.
Se siete ospiti il tovagliolo non si mette modello bavaglino, non ci si pulisce la faccia e non lo si usa per nient’altro che per tamponarsi le labbra.  Sempre, prima di bere e di ungere il bicchiere.

7. Galateo di Natale: sobrietà
Alzare troppo il gomito e abbuffarsi con il cibo è maleducazione, sia che siate ospiti, sia che siate invitati. Quindi, sebbene troviate che il menù sia perfetto, siate sempre sobri a tavola: si mangia con tranquillità, senza ingurgitare tutto in cinque minuti dimenticandosi della conversazione. Bocconi piccoli, che si possano masticare in modo dignitoso e senza esibizionismo.

8. Galateo di Natale: regali ricevuti
Il ringraziamento è d'obbligo ma deve essere appropriato. Se avete ricevuto un piccolo pensiero non ponete troppa enfasi altrimenti apparirete forzatamente falsi e la persona che vi ha fatto il regalo potrebbe sentirsi a disagio. Nel caso in cui ciò che avete ricevuto non vi fosse gradito non lasciatelo trasparire e ringraziate in modo caloroso.

9. Galateo di Natale: le bollicine
Mai aprire la bottiglia di spumante facendo il “botto” o tanto meno sciabolare: rovina il perlage e l’aroma!

10: Galateo di Natale: le buone maniere di tutti i giorni
Comportarsi in modo educato a tavola è doveroso non solo a Natale, ma in tutte le occasioni! Quindi ricordate queste semplici regole:
- non fate la scarpetta nel piatto
- non giocate con il cibo
- non gesticolate con le posate
- non guardate nel piatto altrui
- non “rubate” le posate dal piatto di portata
- se il piatto scotta non soffiate sul cibo, aspettate che si raffreddi

back to top arrow