Menu

Le ricerche più frequenti
Facebook Email Whatsapp Pinterest
pollo all'albese

Pollo all’albese, la ricetta piemontese

Un’insalata di pollo leggera e gustosa come si prepara in Piemonte: ecco la ricetta del pollo all’albese!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    40 min

Prodotti utilizzati:

fusi di pollo

Fusi di pollo

Ingredienti

  • 4 Fusi di Pollo BIO AIA
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla bianca
  • 1 tartufo piccolo
  • 4 acciughe
  • Succo di mezzo limone
  • 2 cucchiaini di senape
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

Se l’insalata di pollo vi sembra un piatto semplice e poco gustoso, significa che non avete mai provato la ricetta del pollo all’albese.

Il pollo all’albese si prepara tradizionalmente con il petto di pollo, ma per rendere più gustosa e succulenta questa favolosa insalata di pollo, il consiglio è di usare i Fusi di Pollo BIO AIA.

Si tratta di una ricetta leggera e gustosa che potrete portare nella schiscetta del pranzo o presentare ad un aperitivo tra amici. Nella stagione primaverile, al posto del tartufo potrete arricchire il vostro pollo all’albese con lamelle di ravanello o sedano rapa.

Eccovi la ricetta originale del pollo all’albese!

Procedimento

/01

Per prima cosa pelate e spuntate la carota e lavate il sedano, poi sbucciate la cipolla e mettete il tutto in una capiente pentola d’acqua calda

/02

Portate a bollore e poi lessate all’interno i fusi di pollo. Ricordate che per preparare un buon brodo dovete sempre partire da acqua fredda, mentre per dare più sapore alla carne lessa, è meglio partire da acqua calda.

/03

Una volta pronto il pollo, lasciatelo raffreddare e poi sfilacciatelo eliminando le ossa. 

/04

Mettete il pollo in una terrina e aggiungete le acciughe tritate finemente, l’olio, il succo di limone, sale, pepe e la senape. 

/05

Mescolate molto bene e fate riposare in frigorifero per 1 ora. Estraete il pollo dal frigorifero e quando sarà a temperatura ambiente servitelo con una grattugiata di tartufo.

back to top arrow