Le ricerche più frequenti
Facebook Email Whatsapp Pinterest
tramezzino al pollo con salsa allo yogurt

Tramezzino al pollo con salsa allo yogurt

Un tramezzino al pollo con salsa allo yogurt è light, goloso e molto molto buono.

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    5 min

Prodotti utilizzati:

Petto di Pollo al Forno

Ingredienti

  • Una confezione di Petto di Pollo al forno aeQuilibrium AIA
  • 8 fette di pane integrale da toast
  • Un pomodoro
  • Insalata q.b.
  • Un vasetto di yogurt al naturale
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Succo di limone q.b.

Un pasto veloce davanti al computer senza rinunciare al gusto e alla leggerezza è facile da realizzare se, per prepararlo, si scelgono con cura gli ingredienti! 

Con il petto di pollo al forno AIA e con una deliziosa salsa allo yogurt non dovrete rinunciare a nulla. In pochi minuti il vostro tramezzino sarà pronto e il vostro pranzo sarà goloso al punto giusto: ecco come prepararlo.

Scegliete il pane in cassetta integrale che saprà esaltare il sapore del pollo al forno. Se la crosta fosse dura, eliminatela con un coltello e conservate solo la mollica. 

Procedimento

/01

Per preparare il tramezzino al pollo con salsa allo yogurt, cominciate dalla crema. Mescolate lo yogurt ad un pochino di olio extra vergine di oliva, al cucchiaio di succo di limone e ad un pizzico di pepe. Mescolate con un cucchiaio fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti e poi spalmate la salsa su entrambe le fette di pane. 

/02

Lavate il pomodoro e tagliatelo in fettine sottili che disporrete su una delle fette di pane.

/03

Poggiateci sopra una o due foglie di insalata lavata e asciugata con cura.

/04

Poggiate sopra le fette di petto di pollo e chiudete il tramezzino.

/05

Tagliatelo in due parti formando due triangoli e avvolgeteli nella pellicola da cucina, se dovete conservare il tramezzino fino al giorno dopo sistematelo in un piatto sul quale avrete poggiato un foglio di carta da cucina inumidita e copritelo con altra carta bagnata e poi strizzata. In questo modo il pane resterà morbido fino a quando deciderete di consumarlo. 

back to top arrow
chat

Assistente Chef AIA

minimize
close