LE IDEE DI AIA Scoprile tutte!

Marinare il tacchino

Marinare il tacchino: tutti i consigli

Erbe aromatiche, spezie e intingoli: scoprite tutti i segreti per marinare il tacchino in modo perfetto!

La carne di tacchino è molto delicata e per esaltare il suo sapore è necessario affiancarla a spezie ed erbe aromatiche dal sapore persistente e deciso. Per marinare il tacchino in maniera impeccabile, è importante concentrarsi sul tempo di marinatura.

Come accade nella marinatura del pollo, anche il tacchino deve essere massaggiato con gli ingredienti scelti e deve riposare poi in frigorifero per un tempo che varia da 1 a 4 ore.

Marinare il tacchino, sarà un modo gustoso e veloce per dare a questa carne il giusto sapore prima della cottura al barbecue o in tegame.

Per prima cosa, per marinare il tacchino, bisogna scegliere accuratamente le erbe aromatiche da usare. Rosmarino, salvia, timo e maggiorana creeranno un mix perfetto per equilibrare la delicatezza della carne.

Tritate finemente le spezie insieme ad una generosa presa di sale grosso o in fiocchi, poi aggiungete a questo trito l’olio extravergine di oliva. Mescolate bene fino ad ottenere un intingolo omogeneo con il quale massaggerete tutta la superficie del tacchino. A questo punto lasciate marinare la carne prima di procedere con la cottura.

Una volta capito il procedimento base per la marinatura del tacchino, potrete sbizzarrirvi con accostamenti più o meno fantasiosi. Eccone 3 davvero gustosi!

spezie

Marinare il tacchino: agrumi e zenzero

Preparate un trito finissimo di prezzemolo e conditelo con olio e un pizzico di sale. A questo punto aggiungete il succo di mezza arancia, il succo di mezzo limone e una generosa grattugiata di zenzero fresco. Massaggiate il tacchino con questa marinata e fatelo riposare in frigorifero per 1 ora prima di passare alla cottura.

Tacchino nella schiscia: 10 ricette leggere da copiare, qui!

Marinare il tacchino: origano e burro

Sbriciolate con le mani l’origano secco e mescolatelo al burro a temperatura ambiente. Mescolate bene gli ingredienti fino a formare una specie di pomata con cui ricoprirete tutta la superficie del tacchino. Fate riposare per circa 2 ore.

Questa marinata è perfetta per poi procedere con la cottura del tacchino al forno.

Marinare il tacchino: yogurt

Al di là di spezie ed erbe aromatiche, il tacchino si può marinare anche con lo yogurt. Lo yogurt renderà il tacchino morbidissimo e succulento dopo la cottura. Cospargete il tacchino di yogurt e paprika, poi fatelo risposare per almeno 3 ore in frigorifero. Prima di passare alla cottura, scolate il tacchino dalla marinatura.

Scoprite qui 10 ricette leggere e gustose con il tacchino.

Ricordate che durante la fase di marinatura, la carne non dovrà mai essere forata con forchette o coltelli. In questo modo il tacchino incorporerà al suo interno tutti i sapori della marinatura, ma non lascerà fuoriuscire i liquidi della carne.

La carne di tacchino, se ben marinata, potrà essere cotta semplicemente in padella o in forno. Il liquido di marinatura, potrà essere poi usato per condire la carne, passatelo in padella per qualche minuto e servitelo immediatamente insieme alla carne. Ricordate di marinare il tacchino anche per le preparazioni più semplici come ad esempio le insalate. I vostri piatti guadagneranno un sapore unico ed irresistibile senza passare troppo tempo in cucina!

Involtini di tacchino ripieni: tutte le ricette qui!

Gentlemen's Club
it

LE IDEE DI AIA

Speciale ricette estive

Tutte le migliori ricette estive da provare, dai finger food per l'aperitivo ai primi piatti freddi...

Carpaccio di bovino: 5 ricette da provare

Non esiste un solo modo per arricchire e presentare il classico carpaccio di bovino: ecco 5 ricette...

Pranzo in spiaggia: 3 ricette leggere

Ecco 3 ricette leggere e fresche, perfette da portare al mare per un pranzo all'insegna del...

Come cucinare le salsicce: consigli e ricette

Scoprite come cucinare le salsicce con diversi metodi di cottura e gustarle al meglio in tante...