Portacandele fai da te

Portacandele fai da te: idee semplici per illuminare la tavola

In vetro o in legno, bianchi o colorati: ecco come realizzare i portacandele fai da te!

Non c’è niente di più romantico e intimo di una cena a casa a lume di candela: con i nostri consigli su come realizzare i portacandele fai da te potrete creare proprio quell’atmosfera dolce e accogliente. 
È un lavoro molto semplice, che richiede pochi strumenti e che renderà le vostre serate in due, ma anche tra amici, molto più calde e rilassanti.

Per realizzare i portacandele fai da te assicuratevi di avere a portata di mano:

- bicchieri e contenitori in vetro di varie forme
- colori per vetro spray
- spago da cucina
- bastoncini di cannella
- candela cilindrica profumata
- nastri colorati o pizzo

Con questi pochi mezzi potete realizzare 3 tipi diversi di portacandele fai da te!

Portacandele Fai da te in vetro
Prendete due bicchieri trasparenti in vetro, meglio se di forma tondeggiante. Legate lo spago da cucina intorno ai bicchieri, nella modalità che preferite, seguendo la vostra creatività. Verniciate con una bomboletta spray bianca tutto il bicchiere e lasciate asciugare. Tolto lo spago otterrete un barattolo bianco, con delle strisce trasparenti da cui trapelerà la luce delle candele!

 

Portacandele Fai da te con nastri o pizzo
Se avete delle strisce di pizzo o della juta potete avvolgerle intorno ai dei barattoli vecchi in vetro: il pizzo potete fermarlo con un semplice filo di spago, mentre la juta con un bel nastrino colorato. L’effetto è decisamente chic e renderà la vostra tavola elegante e curata.

Portacandele Fai da te con la cannella
Acquistate dei bastoncini di cannella e legateli attorno a una candela con dello spago. Per farli aderire scaldate la parte di cera su cui li appoggerete; la cera farà da adesivo e con lo spago manterrete ferma la composizione. E anche questo portacandele fai da te è pronto per abbellire e rendere originale la vostra tavola!

back to top arrow