Le ricerche più frequenti

Search results

come arrivare a fine pranzo senza slacciare cintura

Come arrivare a fine pranzo senza slacciare la cintura

La vera impresa, ogni anno, è arrivare a fine pranzo di Natale senza sentirsi troppo appesantiti. Vi sveliamo il segreto per arrivare al dolce senza slacciarsi la cintura!

Terminare il pranzo di Natale senza doversi slacciare la cintura è un’impresa eroica, ma con i nostri consigli vi sembrerà tutto molto più semplice!
Sono giorni di festeggiamenti e quindi di conseguenza di memorabili cene e interminabili pranzi. Il pranzo di Natale poi è per antonomasia il momento dell’anno in cui mettiamo da parte buoni propositi su addominali scolpiti e ci dedichiamo interamente a lasagne e Tacchino ripieno.

Viene spontaneo quindi chiedersi come non sentirsi pesanti subito dopo l’ultimo boccone e magari addormentarsi sul divano senza godersi davvero il giorno di Natale.

Il primo consiglio che può sembrare banale è quello di iniziare la giornata dando una scossa al proprio metabolismo: una piccola corsa, o una camminata veloce (se non siete degli sportivi), vi aiuterà a sentirvi più leggeri e in forma, arrivando così al fatidico momento del pranzo nella giusta condizione fisica!

soufflè mangiar piano

È importante poi gustare lentamente ogni piatto: il ritmo frenetico, o la cosiddetta “abbuffata”, vi farà sentire immediatamente come se aveste un enorme peso sullo stomaco e non vi permetterà di assaporare pienamente il resto del pranzo.
Natale non significa infatti rimpinzarsi fino ad esplodere, quindi il consiglio è di mangiare un po’ di tutto in dosi non eccessive, evitando i bis.

Se siete voi a pensare al menù di Natale, qui trovate alcuni consigli su come preparare un pranzo gustosissimo, ma leggero! Un pasto perfetto poi, per sopravvivere ai commenti e ai giudizi di parenti severi, ha bisogno di essere anticipato da un aperitivo sfizioso e delicato: provate questi stuzzichini light di Natale!
Se poi non sapete resistere al richiamo della pasta all’uovo e siete anche intenzionati a prepararla in casa voi stessi, potete preparare queste versioni light di cannelloni e lasagne!
Fate in modo inoltre che le portate principali, come Cappone o Coniglio ripieno, vengano accompagnate dalla giusta quantità di verdure di stagione: ecco qualche idea per dei contorni light da servire al pranzo di Natale.
Un altro suggerimento per non appesantirsi troppo a Natale è di limitare il più possibile i “fuori pasto”: nel periodo natalizio sono i dolci a farla da padrone, quindi se pensate che il pomeriggio di Natale o in tarda serata con gli amici mangerete golosità zuccherate, cercate di evitarle subito dopo il pasto.

Se sapete già che il vostro pranzo di Natale sarà un tripudio di fritto, seguite i nostri utilissimi consigli su come realizzare una frittura il più leggera possibile! Sarà la chiave per gustare un  fritto misto di frutti di mare, senza avvertire sul palato il sapore deciso dell’olio.

Infine il modo più efficacie e più rapido per liberarsi del tutto dal senso di appesantimento è preparare una buona tisana digestiva e depurativa, che vi farà sentire subito in forma!

correre

Come rimettersi in forma dopo l’estate: ricette e consigli

Scoprite come rimettervi in forma dopo l’estate, tra esercizio fisico e alimentazione equilibrata.

Dopo gli esercizi e le ricette per prepararvi alle vacanze, è tempo di rientri e bisogna pensare a come rimettersi in forma dopo l’estate.

Prepararsi al rientro in ufficio è fondamentale per affrontare la nuova stagione con la giusta energia e il giusto equilibrio tra corpo e mente.

Per rimettersi in forma dopo l’estate è necessario fare qualche esercizio, magari provare con il nuoto dato che la stagione è ancora calda, in alternativa potrete dedicare 10 minuti al giorno per fare 12 esercizi che vi faranno sentire subito in forma.

Se durante le vacanze vi siete concessi qualche piccolo sgarro a tavola e avete fatto poco movimento, non sentitevi in colpa, le vacanze esistono proprio per questo. Preparatevi a rimettervi in forma con gli esercizi cardio e con qualche sessione di addominali che vi restituiranno la giusta linea in breve tempo.

sessione di addominali

Ma oltre agli esercizi, per rimettersi in forma dopo le vacanze è necessario depurarsi e seguire un’alimentazione leggera, ma ricca di gusto.

Preparate freschi centrifugati di frutta e verdura e non dimenticate di inserire nella vostra alimentazione la barbabietola, che grazie alle sue proprietà vi farà depurare nel modo giusto.

Fate delle passeggiate all’aperto, qualche lezione di yoga e mangiate bene, questi tre elementi vi aiuteranno a trattenere il più possibile dentro di voi quella bella energia positiva delle vacanze e naturalmente vi rimetterete in forma con il giusto stato d’animo.

Eccovi, infine, tutte le ricette leggere e gustose per rimettervi in forma dopo l’estate partendo dalla tavola.

Antipasti

Involtini di riso con bresaola e asparagi

Carpaccio di aeQuilibrium con salsa yogurt

Babaganoush: l’hummus di melanzane

Involtini al vapore di bietola e aeQuilibrium

Mini spiedini di mozzarella, bresaola e sesamo

Primi piatti

Pasta equilibrata alla milanese

Lasagnetta bianca con petto di tacchino e zucchina

Spaghetti alla chitarra al ragù bianco di pollo e verdure

Riso venere con zucchine e pollo

Pasta con le fave e salsiccia di pollo e tacchino

Lasagnetta bianca

Secondi piatti

Alette di pollo al forno con verdure estive e menta

Spiedini di pollo con ananas e peperoni

Sovracosce di pollo con pomodorini e origano

Pollo tonnato

Burger con tartare di melanzane alla menta

Piatti unici

Tartare di frutta estiva con aeQuilibrium

Insalata nizzarda

Bruschetta leggera con petto di tacchino alle erbe e fave

Insalata con aeQuilibrium, fichi e rucola

Bowl con aeQuilibrium caldo freddo, ceci e avocado

Ricette con i broccoli

Ricette con i broccoli: i segreti

Ecco tante ricette sfiziose a base di broccoli che potrete preparare questo inverno: copiatele tutte!

I broccoli sono l’ingrediente di stagione gustoso e versatile con il quale sbizzarrirsi in cucina e preparare ricette gustose. Dai primi piatti alle seconde portate, passando per contorni originalissimi, le ricette a base di broccoli sono davvero tante e tutte buonissime. Servite le ricette a base di broccoli in occasione di un pranzo della domenica in famiglia o una cena con gli amici e accompagnateli ad un buon bicchiere di birra fresca o al vostro vino preferito. Ecco 10 ricette con i broccoli tutte da gustare!

Ricette con i broccoli: pasta con broccoli e salsiccia

pasta con broccoli e salsiccia

La ricetta della pasta broccoli e salsiccia è semplice da preparare ed è la soluzione ideale per convincere i più restii a mangiare questa verdura come ad esempio i bambini. Si tratta di un primo piatto rustico e corposo, caratterizzato dall’incontro tra due sapori molto diversi che si sposano perfettamente nel piatto: in questa ricetta, infatti, il sapore forte del broccolo viene arrotondato e smorzato dalla dolcezza della salsiccia Buona Scoperta Luganega AIA. Ecco la ricetta completa!

Ricette con i broccoli: BonRoll con broccoli

Ingredienti:

- 1 BonRoll AIA Delizie dell’Orto
- 500 gr di broccoli
- 1 spicchio d’aglio

- 4 filetti di acciuga dissalati

- Olio extravergine di oliva

- Sale

- Pepe

Preparazione: 

Pulite i broccoli e tagliateli a pezzetti, poi lavateli sotto acqua corrente. Nel frattempo cuocete il BonRoll. Sbollentate in acqua bollente leggermente salata i broccoli per qualche minuto, poi scolateli e trasferiteli in una terrina con acqua fredda e ghiaccio in modo che mantengano il loro bel colore verde brillante. Soffriggete uno spicchio d’aglio in olio extravergine di oliva, poi unite i filetti di acciuga e lasciate che si sciolgano con il calore. Unite i broccoli ben scolati e regolate di sale e di pepe. Fate saltare i broccoli e lasciateli cuocere per 10/15 minuti. Servite i broccoli con il BonRoll e buon appetito!

Ricette con i broccoli: orecchiette ai broccoli

orecchiette ai broccoli

Ingredienti:

- 320 gr di orecchiette

- 600 gr di broccoli

- 30 gr di pecorino

- olio EVO

- peperoncino

- aglio

Preparazione:

Lavate i broccoli e lessateli in una pentola d’acqua salata. Scolateli, estraendoli con un mestolo forato e nell’acqua di cottura dei broccoli cuocete la pasta. Nel frattempo, prendete una padella antiaderente e fate soffriggere a fiamma bassa per circa un minuto uno spicchio d’aglio e un pizzico di peperoncino con un filo d’olio. Unite i broccoli e fate cuocere per 5 minuti. Scolate la pasta ben al dente e fatela saltare in padella coi broccoli per due minuti, mescolando con un cucchiaio di legno per fare insaporire bene. Una spolverata di pecorino e le vostre orecchiette sono pronte per essere servite!

Ricette con i broccoli: polpette broccoli e formaggio

Ingredienti:

- 2 uova
- 600 gr di broccoli
- 250 gr di scamorza
- pangrattato
- noce moscata
- olio EVO
- 150 gr di mollica di pane
- latte
- sale
- pepe

Preparazione:

Mettete in ammollo la mollica di pane in una bacinella con il latte e nel frattempo pulite i broccoli togliendo le parti dure e riducendoli in cimette. Lessate i broccoli in una pentola con abbondante acqua salata. Una volta pronti, scolateli e lasciateli raffreddare. Strizzate adesso la mollica di pane e mettetela in un’altra ciotola assieme ai broccoli, la scamorza, un uovo e mescolate bene. Aggiungete poi anche un pizzico di sale, pepe e la noce moscata. Sbattete il  secondo uovo e poi formate tante polpettine con le mani, passandole prima nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato. Friggete adesso le vostre polpettine in una pentola antiaderente con abbondante olio caldo. Servite ancora calde e gustate!

Ricette con i broccoli: broccoli all’insalata

Ingredienti:

- 1 kg di broccoli
- olio EVO
- il succo di un limone
- sale
- 1 aglio

Preparazione:

Per prima cosa, private i broccoli delle foglie dure, lavateli e fateli lessare in una pentola colma di acqua salata. Una volta cotti, scolate i broccoli e lasciateli raffreddare. Mettete i broccoli in un piatto da portata assieme all’aglio spezzettato, il succo di un limone, mescolate bene e servite!

Ricette con i broccoli: vellutata di patate e broccoli

vellutata di patate e broccoli

Ingredienti:

- 450 gr di broccoli

- 1 porro

- 400 gr di patate

- 30 gr di burro

- 700 ml di brodo vegetale

- timo

- sale
- pepe

Preparazione:

Mondate e tagliate il porro in fette sottili. Sbucciate le patata e tagliatele in piccoli dadini. Eliminate poi i gambi dai broccoli e divideteli in piccole parti. In una pentola mettete a fondere il burro e aggiungete poi i porri, lasciandoli cuocere per una decina di minuti. Aggiungete adesso le patate e i broccoli e, solo dopo qualche minuto, aggiungete anche il brodo vegetale caldo lasciando cuocere per una mezz’ora, con l’aggiunta di sale e pepe. Passate adesso le verdure nel frullatore e versatele nella padella aggiungendo sale e timo. Servite la vellutata con un filo di olio a crudo e gustate!

Ricette con i broccoli: broccoli formaggio e salsiccia

Ingredienti:

- 720 gr di broccoli
- 100 gr di salsiccia
- 20 gr di burro
- 20 gr di farina
- brodo vegetale
- noce moscata
- parmigiano grattugiato
- sale
- pepe

Preparazione:

Private i broccoli delle foglie dure, lavateli e fateli lessare in una pentola colma di acqua salata. Scolate e lasciate un momento da parte. Nel frattempo, fate sciogliere il burro, aggiungendo la farina e mescolando bene per poi aggiungere un mestolo si brodo vegetale e di acqua di cottura dei broccoli. Aggiungete un pizzico di noce moscata, di sale e di pepe. Fate bollire per 5 minuti e aggiungete anche il parmigiano grattugiato. Private la salsiccia della pelle, sgranatela e aggiungetela alla salsa. Versate poi sui broccoli e servite caldi!

8. Ricette con i broccoli: torta salata con broccoli

Ingredienti:

- 1 kg di broccoli
- 3 uova
- 2 scalogni
- burro
- 400 gr di crescenza
- 150 gr di pancetta affumicata
- una confezione di pasta sfoglia
- sale
- pepe

Preparazione:

Dopo aver mondato i broccoli, bolliteli in acqua salata e nel frattempo mondate e tritate gli scalogni. In una padella antiaderente fate sciogliere 2 noci di burro a cui aggiungerete gli scalogni che farete imbiondire a fuoco lento. Aggiungete poi la crescenza e lasciate cuocere fino a che non si scioglierà. Scolate adesso i broccoli e riduceteli in purea nel frullatore. Unite la purea di broccoli alla crescenza; unite poi anche la pancetta, le uova, sale e pepe. Foderate un teglia con la pasta sfoglia sulla quale verserete il composto. Infornate in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti. Lasciate intiepidire prima di servire!

Ricette con i broccoli: polenta fritta con broccoli e funghi

Ingredienti:

- 500 gr di polenta pronta
- 500 gr di broccoli
- 500 ml di brodo vegetale
- 30 gr di funghi secchi
- farina 00
- olio EVO
- 1 cucchiaio di maizena
- timo
- vino bianco
- 2 spicchi di aglio
- sale
- pepe

Preparazione:

Per prima cosa mettete a mollo i funghi secchi in metà del brodo vegetale caldo e lasciateli in ammollo per almeno 3 ore. Dopodiché strizzateli e lasciateli da parte. Portate a ebollizione in un’altra pentola il resto del brodo e nel frattempo lavate i broccoli e riduceteli in cimette.  In una padella antiaderente versate un filo di olio, l’aglio, i funghi e i broccoli. Aggiungete poi anche il timo e sfumate poi un bicchiere di vino bianco. Unite il brodo bollente e lasciate cuocere fino a che i broccoli non saranno morbidi. Aggiustate di sale e pepe e mescolate bene. Tagliate la polenta in tante fette, mescolate la farina con la maizena e poi passateci una dopo l’altra le fettine di polenta che farete poi friggere in una padella con dell’olio EVO. Infine adagiate le verdure sulle fettine di polenta fritte e servite calde.

Ricette con i broccoli: broccoli fritti in pastella

broccoli fritti in pastella

Ingredienti:

- 700 gr di broccoli
- 2 uova
- 200 gr di farina 00
- ½ bicchiere di latte
- sale
- pepe
- un pizzico di bicarbonato
- ½ bicchiere di vino bianco

Preparazione:

Dopo aver pulito i broccoli, tagliateli in pezzetti e fateli cuocere a vapore per 5 minuti circa. In una ciotola versate la farina setacciata, il bicarbonato, le uova, il vino, il latte e mescolate bene. Passate poi uno dopo l’altro i broccoli in questa pastella e fateli friggere in una padella antiaderente con abbondante olio EVO. Servite ancora caldi!

carciofi 5 ricette leggere

Carciofi: 5 ricette leggere e sfiziose

Ecco tante ricette gustose a base di carciofi…provatele tutte!

I carciofi sono uno degli ingredienti di stagione più versateli con i quali divertirsi a sperimentare sempre nuove ricette, tutte leggere e davvero sfiziose. Cucinare i carciofi non è così difficile e dopo aver ripassato tutti i segreti per pulirli nella maniera corretta, potete sbizzarrirvi in cucina e preparare ricette a base di carciofi buonissime (provate ad esempio i carciofi sott’olio!).

Ecco 5 ricette leggere e sfiziose a base di carciofi!

Ricette a base di carciofi: carciofi e salsa di parmigiano su letto di aeQuilibrium

carciofi e salsa parmigiano

La ricetta dei carciofi e salsa di parmigiano su letto di aeQuilibrium al pepe nero è una vera delizia per il palato! Si tratta di un carpaccio insolito che conserva tutta la leggerezza della ricetta tradizionale con l’aggiunta di un tocco di croccantezza data dai carciofi crudi. Servite i carciofi e salsa di parmigiano su letto di aeQuilibrium come antipasto prima di una cena con gli amici o un pranzo in famiglia: ne resteranno tutti deliziati! Ecco la ricetta completa!

Ricette a base di carciofi: polpettone della nonna con patate e carciofi

Il polpettone della nonna, un vero e proprio classico della tradizione di ogni famiglia italiana diventa ancora più gustoso con un contorno di patate e carciofi. I carciofi sono un ottimo contorno, dal sapore intenso, ma delicato; in questa ricetta vi suggeriremo come cucinarli in padella, insaporiti solo da aglio e prezzemolo. Ecco la ricetta completa del polpettone della nonna con patate e carciofi!

Ricette a base di carciofi: carciofi ripieni

carciofi ripieni

Tra le tante verdure che potete fare ripiene, gustosissime sono quelle a base di carciofi. Quando volete portare in tavola un piatto unico di sicuro successo puntate sui carciofi ripieni. La farcitura è tutta una questione di gusti, ma la versione classica dei carciofi ripieni prevede Macinato di Bovino AIA o la Salamella Punta di Coltello con formaggio e mollica di pane. Ecco la ricetta completa!

Ricette a base di carciofi: carciofi alla giudia

I carciofi alla giudia sono un piatto della tradizione italiana molto amato e si presentano ad essere un contorno delizioso, molto semplice da preparare ma allo stesso tempo capace di far emergere tutto l'aroma e il sapore dei carciofi. Ecco come prepararli!

Ricette a base di carciofi: pasta carciofi e pancetta

pasta carciofi pancetta

Un primo piatto perfetto da gustare in occasione di un pranzo della domenica e ideale anche da portare in ufficio: la pasta con carciofi e pancetta è deliziosamente saporita, oltre che gustosa! Arricchita dalla vivacità delle Fette di pancetta Aia che si sposano alla perfezione con la delicatezza dei carciofi, ecco la ricetta completa!

BonRoll con spinaci

BonRoll con spinaci, 5 ricette sfiziose

Perfetto per un pranzo in famiglia o una cena con glia amici ecco 5 ricette sfiziose per cucinare il BonRoll con spinaci.

La soluzione ideale e gustosa per un pranzo in famiglia o una cena tra amici, il BonRoll con spinaci è un classico che accontenta sempre tutti e che si presta a una gran quantità di ricette, sposandosi alla perfezione con contorni leggeri e con gli ingredienti di stagione più gustosi. Ecco allora 5 gustose ricette per preparare il BonRoll con spinaci!

BonRoll con gli spinaci in crosta

Ingredienti:

- Pasta sfoglia
- 1 BonRoll AIA con spinaci
- 3 cucchiai di senape
- timo
- sale e pepe
- il succo di 2 picchi di aglio
- 1 tuorlo di uovo

Preparazione:

Ponete il BonRoll con gli spinaci su di un foglio di alluminio adagiato su una teglia, avvolgetelo all’interno dell’alluminio chiudendo le estremità del foglio e ponete all’interno del forno preriscaldato lasciando cuocere per circa 20 minuti a 180°. Nel frattempo amalgamate bene il succo di aglio con la senape. Togliete il BonRoll con spinaci dal forno e lasciatelo intiepidire, ponetelo poi sulla pasta sfoglia che avrete precedentemente steso e cospargetelo di senape.

Aggiungete sale e pepe e avvolgete il BonRoll con spinaci con la pasta sfoglia chiudendo bene tutte le estremità. Spennellate adesso la superficie con il tuorlo di uovo sbattuto unito all’acqua e ponete in forno dove cuocerà ad una temperatura di 160° per circa 30 minuti. Una volta pronto toglietelo dal forno, lasciatelo intiepidire e tagliatelo a fette …buon appetito!

BonRoll con spinaci in salsa agrodolce

Ingredienti:

- 1 BonRoll AIA con spinaci
- 500 ml di vino bianco
- 4 coste di sedano
- farina
- sale e pepe
- 80 gr di pancetta affumicata
- 50 gr di uvetta
- 4 bacche di ginepro
- 12 olive nere
- un cucchiaio di capperi sotto sale
- 1 cipolla
- aceto
- alloro

Preparazione:

Avvolgete il BonRoll con spinaci nella carta da forno che richiuderete alle estremità e ponete su una casseruola. Aggiungete 3 cucchiai di olio, 3 foglie di alloro, sale, mezzo bicchiere di acqua, il ginepro e mettete a cuocere. Nel frattempo tritate la cipolla, il sedano e tagliate la pancetta in piccole parti.

Una volta cotto, scartate il BonRoll con spinaci, passatelo nella farina e riponetelo sulla casseruola assieme all’olio. Una volta raggiunta la giusta doratura, aggiungete le verdure tritate precedentemente assieme ai cubetti di pancetta. Mescolate bene in modo che la carne si insaporisca e aggiungete l’aceto. Una volta che la l’aceto sarà evaporato, annaffiate con il vino e poi versate i capperi, le olive, l’uvetta, un pizzico di sale e lasciate cuocere per circa mezz’ora aggiungendo di tanto in tanto dell’acqua. Servite il BonRoll con spinaci in salsa agrodolce ancora caldo e gustate.

BonRoll con spinaci su letto di patate arrosto

bonroll con spinaci ricetta

Ingredienti:

- 1 BonRoll AIA con spinaci
- 600 gr di patate
- sale e pepe
- olio
- 1 spicchio di aglio
- 1 rametto di rosmarino

Preparazione:

Preriscaldate il forno ad una temperatura di circa 200° e nel frattempo sbucciate e tagliate le patate che a poco a poco metterete in una ciotola piena di acqua in modo che non si scuriscano. Scolate poi le patate e riponetele in una terrina, aggiungete l’olio, il sale, il pepe e mescolate bene in modo che si insaporiscano. Foderate una teglia con della carta forno dove porrete le patate condite assieme al BonRoll con spinaci.

Aggiungete lo spicchio di aglio e gli aghetti del rametto del rosmarino e infornate per circa 50 minuti ad una temperatura di 200°. Una volta pronto, togliete il BonRoll con spinaci dal forno e lasciate intiepidire per circa 5 minuti prima di servire!

BonRoll con spinaci in crosta di patate

Ingredienti:

- 1 BonRoll AIA con spinaci
- 2 carote
- 3 patate
- 2 tuorli
- Pane grattato
- Olio Extra Vergine di Oliva
- Sale e pepe

Preparazione:

Per prima cosa lessate le patate, schiacciatele con l’aiuto di una forchetta e versatele in una terrina assieme ai tuorli, il sale e il pepe, amalgamando bene tutti gli ingredienti. Versate il composto ottenuto su della carta da forno e lasciate che si raffreddi. Adesso lessate anche le carote e, nel frattempo, prendete uno stampo rettangolare e ungetelo di olio cospargendolo poi interamente con il pane grattato. Inserite adesso il BonRoll con gli spinaci e ai lati inserite anche le carote lessate. Trasferite il vostro BonRoll con spinaci sul composto di patate che avete precedentemente preparato, e arrotolatelo con delicatezza fino a ricoprire interamente il BonRoll con spinaci. Ponete di nuovo il vostro BonRoll all’interno dello stampo rettangolare e annaffiate con abbondante olio extra vergine di oliva. Cuocete in forno ad una temperatura di 180° per circa 70 minuti. Una volta cotto, togliete dal forno e lasciate raffreddare per circa 10 minuti prima di servire!

BonRoll con spinaci su letto di insalata alla greca

Ingredienti:

- 1 BonRoll AIA con spinaci
- 1 cetriolo
- 8 pomodorini
- basilico
- sale e pepe
- 1 cipolla rossa
- origano
- Olio Extra Vergine di Oliva

Preparazione:

Per prima cosa tagliate il BonRoll con spinaci a fette e fatelo cuocere in padella assieme ad un filo di olio. Nel frattempo pelate il cetriolo e poi tagliatelo in piccoli cubetti. Lavate adesso i pomodori e tagliateli in spicchi, tagliate finemente la cipolla rossa e in una ciotola capiente mescolate bene i pomodori con il cetriolo e la cipolla, aggiungendo l’olio, il sale e il pepe. Aggiungete infine anche l’origano e il basilico. Versate l’insalata alla greca su pirofila e una volta che il BonRoll con spinaci sarà cotto, adagiatelo sull’insalata. Lasciate raffreddare per qualche minuto e servite!

frutta e verdura di stagione gennaio

Frutta e verdura di Gennaio: cosa mettere nel carrello

Il mese di gennaio è ricco di frutta e verdura di stagione nutriente e sana. Ecco quali sono gli alimenti che troverete nei banchi del supermercato!

Con il mese di gennaio ci addentriamo nel cuore dell’inverno, nel bel mezzo della stagione più rigida dell’anno: la frutta e verdura protagoniste del mese di gennaio saranno quindi tutte le specialità dei mesi freddi, con i loro colori forti e con cui realizzare piatti robusti, caldi e nutrienti.
Se parliamo di frutta di stagione, protagonisti indiscussi di questo mese sono ancora gli agrumi, dal sapore fresco e dolce, dagli innumerevoli benefici per la nostra salute e dai molteplici usi in cucina, ma le temperature fredde regalano anche altre delizie come dimenticare la frutta secca da portare in tavola proprio durante le cene ed i pranzi di queste ultime festività.

A gennaio i banchi dei mercati si arricchiscono anche di tante verdure da inserire nell'alimentazione di tutti i giorni e anche per depurarsi dopo le maratone a tavola.  Vediamo ora nello specifico la verdura di stagione da comprare a gennaio.

Frutta e verdura di gennaio: Porri

Membro della “famiglia cipolla”, ma dal sapore dolce e sofisticato, il porro può essere consumato crudo o cotto ed è l’ideale per insaporire e arricchire zuppe o stufati, ma anche per accompagnare contorni e formaggi. Grazie alla sua caratteristica principale di ben tollerare climi freddi e gelate, il porro è la tipica verdura invernale. Fonte di Vitamina C, ferro e fibre, sembra essere l’ideale per affrontare i giorni più freddi dell’anno! Le ricette da arricchire con questa verdura sono tante; iniziate con questi involtini di maiale ripieni di porri, oppure provate il gusto irresistibile delle salsicce con frittura di porri!

Frutta e verdura di gennaio: cavolo verza

cavolo verza

Varietà del cavolo cappuccino il Cavolo Verza ha però le foglie increspate dal colore verde all’esterno e più gialle internamente. Dal gusto forte e dalla consistenza croccante ha all’incirca gli stessi valori nutrizionali del broccolo, contiene infatti molta vitamina E, A, C, oltre che fosforo, calcio, potassio e zolfo! Ovviamente è meglio se mangiato cotto al vapore e bevuto crudo centrifugato, ma sarà un contorno gustosissimo se fatto saltare in padella con una noce di burro!

Frutta e verdura di gennaio: rapa

Dalla pelle color crema o viola e dalla consistenza croccante, la Rapa ha un sapore dolce ma leggermente piccante. Anche se disponibile tutto l’anno, in realtà è consigliabile consumare questo ortaggio soprattutto durante il periodo invernale, in cui è più facile trovare rape più saporite e gustose, nonché tenere e fresche. Sano contributo alla dieta alimentare, la rapa è ricca di Vitamina C, fosforo e fibre.
Per coccolarsi e depurarsi dopo un periodo di abbondanti pranzi e cene di festa, ecco la ricetta per un saporitissimo Risotto alle Rape Bianche:

Ingredienti:
- 2 rape bianche
- 4 tazze di riso (integrale)
- 4 tazze di brodo vegetale
- 1/3 di porro
- prezzemolo
- olio e sale

Preparazione:
Tritate il prezzemolo e il porro. Portate ad ebollizione in brodo in una pentola. Tagliate a piccoli pezzi le rape. Fate soffriggere il prezzemolo ed il porro in un po’ d’olio, aggiungete un pizzico di sale e versate il riso e le rape. Arrostite leggermente il riso con le rape e un po’ alla volta versate il brodo. Fate cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti mescolando e facendo attenzione a non far attaccare il riso. Una volta cotto servite con un filo di olio a crudo e, per chi lo preferisce, con una spolverizzata di parmigiano o grana.

Vediamo adesso la frutta di stagione da comprare a gennaio.

Frutta e verdura di gennaio: mandarancio

frutta gennaio mandaranci

Ibrido tra il mandarino e l’arancia, il Mandarancio, dalle diverse varietà, alcune più simili al mandarino ed altre più all’arancio, dalla polpa succosa e dolce, ha le stesse proprietà nutrizionali di tutti gli agrumi, quindi in particolare è un’ottima fonte di Vitamina C, necessaria al nostro organismo per affrontare e combattere i raffreddori stagionali.

Frutta e verdura di gennaio: frutta secca
Oltre alle mandorle, noci e nocciole, fichi, datteri, prugne e uva passa sono i frutti secchi più comuni che solitamente vengono consumati durante la stagione invernale, per godere così anche nei mesi più freddi dei benefici per la salute, propri della frutta estiva. Ottima fonte di nutrimento, la frutta secca, dovrebbe essere sempre a portata di mano, per una merenda in ufficio, o anche uno spuntino a metà mattina.

Bocconcini di tacchino all'orientale

Bocconcini di tacchino all’orientale: tutte le ricette

Teneri e speziati, i bocconcini di tacchino all’orientale si possono preparare in tantissimi modi. Scoprite tutte le ricette da provare… e riprovare!

Se siete sperimentatori in cucina e amate i gusti etnici e speziati, i bocconcini di tacchino all’orientale sapranno conquistarvi con il loro profumo di terre lontane.

I bocconcini di tacchino sono tra gli ingredienti più versatili in cucina e si prestano a preparazioni italianissime, come i fusilli con bocconcini di tacchino e verdure, e a ricette etniche dal sapore leggero.

Anche il tacchino, come il pollo, è preparato in tutto il mondo, soprattutto in Oriente, dove pollo al limone, riso pilaf, erbe aromatiche e spezie profumatissime si incontrano in ricette da mille e una notte.

Per preparare i bocconcini di tacchino all’orientale vi serviranno certamente 3 ingredienti fondamentali:

Non vi resta che provare queste 5 deliziose ricette di bocconcini di tacchino all’orientale, adatte anche per la schiscetta del pranzo in ufficio!

schiscia

Bocconcini di tacchino al limone

Leggeri e profumatissimi, questi bocconcini di tacchino sono ideali per chi ama i piatti facili e veloci. I bocconcini di tacchino al limone sono ottimi in ogni stagione dell’anno. Accompagnateli ad una ciotola di riso basmati lessato in acqua e rosmarino. Eccovi la ricetta completa qui!

Bocconcini di tacchino alle verdure

Armatevi di wok e preparate questi favolosi bocconcini di tacchino alle verdure, da arricchire al momento del servizio con la salsa di soia. Per i palati più decisi il consiglio è quello di aggiungere una spolverata di peperoncino e una grattugiata di zenzero frescoTrovate qui la ricetta!

Bocconcini di tacchino in agrodolce

Adatta ai palati più golosi, questa ricette è un tripudio di sapori che spaziano dal dolce al salato per arrivare fino all’acidulo. Aceto e limone sono gli ingredienti con cui creare la parte acida, mentre lo zucchero donerà tutto il suo lato dolce alla tenerissima carne di tacchino! Provate la ricetta qui!

bocconcini

Bocconcini di tacchino al latte di cocco e curry

Ingredienti:

1 confezione di Bocconcini di Fesa di Tacchino AIA

250 ml di latte di cocco non zuccherato

2 cucchiai di curry

1 spicchio d’aglio

1 pezzetto di zenzero

Olio extravergine di oliva

Sale

Preparazione:

Mettete in una bowl i bocconcini di tacchino, il latte di cocco, il curry e una grattugiata di zenzero fresco. Lasciate marinare il tacchino per almeno 1 ora. Trascorso questo tempo, scaldate nel wok un filo d’olio e soffriggete lo spicchio d’aglio. Aggiungete il tacchino e la sua marinatura e regolate di sale. Mescolate e lasciate sobbollire per 20/25 minuti fino a quando il tacchino non sarà cotto.

Spezzatino di tacchino all’indiana con riso basmati

Se avete voglia di fare un viaggio culinario tra i sapori dell’India, questo spezzatino è quello che vi serve. Servitelo in una grande ciotola al centro del tavolo e porzionate per ogni commensale una ciotolina di riso basmati. Buono e conviviale! Eccovi la ricetta qui.

Pages

back to top arrow