Le ricerche più frequenti

Search results

ricette di verdure ripiene light

10 ricette di verdure ripiene leggere

Pomodori, zucchine, carciofi e molte altre verdure reinventate in queste 10 ricette di verdure ripiene leggere!

È risaputo che bisognerebbe mangiare verdura tutti i giorni e in una certa quantità, per il prezioso carico di fibre, vitamine e sali minerali che apportano al nostro organismo. Uno dei tanti trucchi per consumare più verdura è inventare dei modi gustosi e originali per cucinarle!
Ecco perché vogliamo suggerirvi alcune ricette di verdure ripiene leggere.

Le verdure ripiene sono contorni, ma possono essere anche piatti unici, che si prestano a innumerevoli ricette, in base alla creatività e fantasia di chi le prepara! E allora non lasciatevi sfuggire queste originali idee per preparare le verdure ripiene leggere.

1. Verdure ripiene leggere: pomodori ripieni gratinati
I pomodori ripieni sono generalmente un piatto che si consuma in primavera o estate, ma esistono anche versioni che si adattano ad ogni stagione, come quella che stiamo per rivelarvi!

Ingredienti:
- 4 pomodori grandi
- 4 cucchiai di pangrattato
- 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
- 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
- 4 cucchiai di olio
- 1/2 cucchiaino di sale
- 1 pizzico di pepe

Preparazione:
Pulite bene i pomodori, tagliateli a metà e togliete i semini. Aggiungete un pizzico di sale e lasciateli riposare per almeno un’ora capovolti per far perdere bene tutta l’acqua. In una ciotolina, mescolate il pangrattato con prezzemolo, parmigiano, sale e un poco di pepe. Aggiungete 3 cucchiai di olio e mescolate bene. Disponete i pomodori in una teglia e farciteli con il ripieno di pangrattato. Aggiungete un altro cucchiaio di olio sulla superficie e cuocete nel forno già caldo a 180 gradi per 40 minuti.

2. Verdure ripiene leggere: carciofi ripieni

carciofi ripieni

I carciofi ripieni sono un ottimo piatto ricco e sostanzioso che si può farcire in moltissimi modi, qui vi proponiamo una ricetta classica che prevede un ripieno a base di carne trita e parmigiano simile a quello delle polpette.

Ingredienti:
- 8 carciofi
- 1 Uovo Pastagialla Allevato a Terra
- 200g di Macinato di Bovino AIA
- 60g di pangrattato
- 500ml di brodo vegetale
- Parmigiano
- Prezzemolo e aglio
- Sale e pepe q.b.

Preparazione:
Per preparare i carciofi ripieni iniziate pulendo i carciofi. Cuocete i carciofi puliti in abbondante acqua salata e, una volta ammorbiditi, scolateli e lasciateli raffreddare. 
Intanto preparate il ripieno: mettete in una ciotola il Macinato di bovino, il prezzemolo tritato, l’uovo, il parmigiano, l’aglio tritato e iniziate ad amalgamare gli ingredienti; unite per ultimo il pangrattato poco alla volta fino ad ottenere un composto simile a quello delle polpette.
Aggiustate di sale e pepe. Riempite i carciofi con il ripieno e disponeteli ben ravvicinati in una pirofila. Versate il brodo nella pirofila (sono sufficienti 2/3 mestoli) e cospargete i carciofi con un filo d’olio, un cucchiaio di parmigiano e un cucchiaio di pangrattato. 
Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti, i carciofi ripieni saranno pronti quando la superficie del ripieno risulterà dorata.

3. Verdure ripiene: zucchine tonde ripiene

zucchina ripiena

Le zucchine tonde ripiene si preparano con un procedimento simile a quello dei carciofi.

Ingredienti:
- 8 zucchine tonde
- 1 confezione di Trancetto di Petto di Tacchino al Forno AIA 
- 5 cucchiai di parmigiano
- 1/2 kg di pomodori pachino
- 1 uovo
- Sale e pepe q.b.

Preparazione:
Portate a bollore una capace pentola di acqua e immergetevi le zucchine per circa 10 minuti. Mentre si raffreddano tagliate a cubetti il Trancetto di Petto di Tacchino al forno. Tagliate anche la calottina superiore delle zucchine e svuotatele con un cucchiaino, salate l’interno e mettete da parte 1/4 del ricavato.
Amalgamate i cubetti con l’uovo, il parmigiano e la polpa sminuzzata delle zucchine, aggiungendo sale e pepe, fino a ottenere un composto morbido che utilizzerete per riempire le zucchine.
Per ottenere il giusto grado di morbidezza, potete anche aiutarvi con un po’ di latte.
Disponete le zucchine ripiene su una teglia da forno unta d’olio, cospargendo poi le stesse con i pomodorini che avrete precedentemente tagliato. Coprite ciascuna zucchina con la calottina tagliata in precedenza e mettetegli intorno i pomodorini, irrorando con olio. Ponete in forno per 45 minuti a 190 gradi.

4. Verdure ripiene: funghi ripieni

Ingredienti:
- 500g di Champignon
- 2 cucchiai da tavola di Grana Padano
- 3 cucchiai da tavola di Pangrattato
- Sale e pepe q.b.

Preparazione:
Private i funghi del gambo e sbucciateli. Tritate l'aglio e i gambi dei funghi, versate i gambi tritati in una padella antiaderente con l'olio e l'aglio, fateli saltare in padella cinque minuti circa e salate leggermente.
Aggiungete il prezzemolo tritato, il grana e il pane grattugiato ai gambi saltati in padella e amalgamate bene il tutto. Riempite i funghi e infornateli a 180° per 20 minuti circa.

5. Verdure ripiene: zucca ripiena
Un piatto classico ad Halloween, perfetto anche per altre cene invernali in famiglia o con gli amici: la zucca ripiena al forno!
Il lavoro più impegnativo sarà intagliare e svuotare la zucca, ma la ricetta è semplice e il risultato da leccarsi i baffi! Ecco la ricetta completa.

ricette melanzane

Melanzane: 5 ricette leggere e gustose

Ecco tante idee gustose e leggerissime per cucinare le melanzane!

Le melanzane non sono solo una delle verdure di stagione, ma anche l’ingrediente ideale per ricette gustose e davvero leggere che ci permettono di mantenerci in forma durante la bella stagione senza per questo dover rinunciare al gusto! Ingrediente immancabile nel carrello della spesa, le melanzane si prestano a molteplici preparazioni essendo versatili e facilmente abbinabili ad una infinità di alti ingredienti di stagione. Perfette per preparare ricette gustose in occasione di un pranzo domenicale o una cena tra amici, le melanzane sono anche l’ingrediente perfetto per pranzi veloci quando si ha poco tempo da passare dietro ai fornelli.

Dal millefoglie di tacchino e melanzane con salsa a sorpresa alle melanzane gratinate fino agli involtini di Dakota e melanzane, ecco tante idee e ricette per preparare gustosi piatti a base di melanzane!

Millefoglie di tacchino e melanzane con salsa a sorpresa

Millefoglie di tacchino e melanzane con salsa a sorpresa

Un piatto delicato e leggero, la millefoglie di tacchino e melanzane con salsa a sorpresa è l’ideale sia come antipasto sfizioso da servire agli ospiti prima di cena assieme ad un un buon calice di vino o con il vostro cocktail preferito per l’aperitivo perfetto, sia come piatto unico leggero per i vostri pranzi veloci all’insegna della bontà e dell’equilibrio. Per cucinare la millefoglie, munitevi di 2 confezioni di aeQuilibrium all’origano pomodorini e maggiorana, 2 melanzane, 2 mozzarelle, del latte, basilico e seguite QUESTA RICETTA

Melanzane gratinate

Ingredienti

- 2 melanzane
- 6 pomodori pachino
- Olio extravergine di oliva
- Prezzemolo
- 50 g di Parmigiano grattugiato
- 50 g pane grattugiato
- Aglio
- Sale e pepe

Preparazione

Preriscaldate il forno a 200° C. Dopo aver lavato le melanzane, tagliatele a rondelle, mettetele in un contenitore e mescolate bene assieme ad un filo di olio, sale e pepe.
Coprite una teglia con della carta da forno e adagiatevi sopra le fettine di melanzane. Adesso tritate il prezzemolo, tagliate finemente i pomodorini, pelate e schiacciate l’aglio. In una ciotola, mescolate bene il prezzemolo, i pomodori, l’aglio, il parmigiano grattugiato, il pangrattato e un filo di olio.
Amalgamate bene tutti gli ingredienti e poi versate il composto appena ottenuto su ciascuna melanzana, aggiungendo sale e pepe a piacere.
Fate cuocere le melanzane in forno a 200° per circa 20 minuti. Sfornate e gustate sia calde che raffreddate!

Parmigiana estiva con salsiccia Dakota

Parmigiana estiva con salsiccia Dakota

Se la parmigiana di melanzane è il piatto a cui non rinuncereste mai, la versione estiva e rivisitata che qui vi proponiamo, vi conquisterà questa estate! La parmigiana estiva con salsiccia Dakota è un vero e proprio trionfo di gusto che vi permetterà di assaporare il vostro piatto preferito anche nei mesi più caldi. Prepararla è semplice e veloce: procuratevi 4 salsicce Dakota AIA, 2 melanzane, 4 pomodorini san Marzano, 2 mozzarelle, olio EVO, basilico e seguite LA NOSTRA RICETTA!

Involtini di Dakota e melanzane

La ricette ideale per far mangiare le verdure anche ai bambini, gli involtini di Dakota e melanzane sono il giusto mix tra gusto e leggerezza. Facilissimi da preparare, vi permetteranno di deliziare grandi e piccini con il minimo sforzo. Tutto ciò di cui avrete bisogno per prepararle sono 2 confezioni di salsiccia Dakota AIA, 2 melanzane, formaggio di tipo silano, olio EVO, aglio, prezzemolo e QUESTA SEMPLICE RICETTA!

Carpaccio di melanzane e menta

Ingredienti

- Foglie di menta
- 150 g di melanzane
- Olio extravregine di oliva
- 30 g di scaglie di pecorino
- Aceto balsamico q.b.
- Sale e pepe

Preparazione

Tagliate le melanzane a fette e fatele grigliare in forno per una ventina di minuti circa. Adagiate le fette di melanzana grigliate su un piatto da portata e adagiate sopra di esse le scaglie di pecorino e le foglie di menta. In una ciotola versate un poco di sale e un pizzico di pepe, un goccio di olio balsamico, di olio EVO e mescolate bene. Versate la salsina appena ottenuta sopra il vostro carpaccio, distribuendola su tutta la superficie. Servite e gustate!

contorni petto di pollo

Petto di pollo: 5 contorni primaverili da abbinare

Dalle fave ai piselli, ecco 5 idee sfiziose per gustosi contorni primaverili da abbinare al petto di pollo!

Con l’arrivo della bella stagione, tutto ciò di cui abbiamo bisogno a tavola sono ricette leggere e facili da preparare che non appesantiscano, ma che allo stesso tempo, ci sazino e siano sfiziose e succulente. Ecco perché il petto di pollo è da sempre una delle soluzioni migliori se si è in cerca di un piatto veloce e facile da preparare. Inoltre, potete cucinare tantissimi contorni sfiziosi da abbinare al petto di pollo, utilizzando i prodotti e le verdure di stagione che più preferite. Durante la stagione primaverile optate per fave, patate, piselli e ravanelli che non possono assolutamente mancare nel vostro carrello della spesa e divertitevi a creare sempre nuovi abbinamenti per contorni originali e buonissimi.

Ecco 5 contorni primaverili da abbinare al petto di pollo!

5 contorni primaverili da abbinare al petto di pollo: fave in fricassea con erba cipollina

Ingredienti:

- pepe
- 100 ml di panna
- 40 gr di burro
- 100 ml di brodo
- erba cipollina
- 250 gr di fave
- 1 limone
- sale
- 2 tuorli

Preparazione:

Per prima cosa fate bollire in pentola un’abbondante quantità di acqua, versate le fave e fatele cuocere. Una volta pronte, scolatele e privatele della pelle. In una pentola fate poi sciogliere il burro e versate poi le fave così che si insaporiscano, lasciando cuocere per qualche minuto. Spremete il limone e filtrate il succo all’interno della pentola, aggiungendo il brodo. Fate bollire per qualche minuto e nel frattempo, in una ciotola, lavorate i tuorli e la panna con l’aiuto di una frusta. Una volta pronto, unite il composto agli ingredienti che avrete precedentemente cotto nella pentola e lasciate cuocere a fuoco lento, aggiungendo un pizzico di sale e pepe. Versate la salsa ottenuta sulle fave cotte precedentemente e decorate con l’erba cipollina. Impiattate e gustate!

5 contorni primaverili da abbinare al petto di pollo: patate in tovagliolo

Ingredienti:

- 300 gr di patate
- latte
- la mollica di 4 panini
- 100 gr di parmigiano reggiano
- 6 uova
- pane grattugiato
- 300 gr di burro
- salvia
- noce moscata
- sale
- pepe

Preparazione:

Dopo aver lavato e lessato le patate in abbondante acqua salata, scolatele e lasciatele intiepidire. Prendete adesso la mollica di 4 panini e mettetela a bagno in una tazzina di latte. Fate sciogliere 150 gr di burro in un pentolino, sbucciate le patate e passatele nello schiacciapatate, così da ottenere una sorta di purè che verserete in una ciotola. Montate a neve gli albumi e mescolate invece i tuorli con il burro fuso, la mollica ben strizzata, un pizzico di noce moscata, sale, pepe e infine anche gli albumi montati.

Ungete un tovagliolo con 50 gr di burro e cospargetelo con il pangrattato. Con l’impasto ottenuto formate un cilindro che avvolgerete con il tovagliolo. Legate le estremità del tovagliolo con uno spago, portate a ebollizione l’acqua salata contenuta in una pentola e immergete il rotolo, lasciandolo cuocere per circa 2 ore. Una volta pronto, toglietelo dall’acqua, liberatelo del tovagliolo e tagliatelo a fette. Condite con il burro rimasto che avrete fatto fondere con la salvia, il parmigiano, il pepe, la noce moscata e servite!

5 contorni primaverili da abbinare al petto di pollo: carciofi ripieni

petto di pollo con carciofi

Gustosi e buonissimi, i carciofi ripieni si sposano benissimo con il petto di pollo di cui costituiscono il contorno perfetto. Prepararli è davvero facile e divertente, basta munirsi di 100 gr di macinato di bovino AIA, provola piccante, carciofi, uova, prezzemolo, parmigiano, vini, limone, pane, latte, aglio e seguire LA NOSTRA RICETTA!

5 contorni primaverili da abbinare al petto di pollo: piselli alla romana

Ingredienti:

- 500 gr di piselli
- la metà di una cipolla
- burro
- sale
- 1 tazza di brodo
- 100 gr di prosciutto crudo a dadini

Preparazione:

Sminuzzate la cipolla e fatela rosolare in una padella antiaderente precedentemente imburrata. Versate poi i piselli e mescolate bene in modo che si insaporiscano, aggiungendo di tanto in tanto il contenuto di una tazza di brodo e un po’ di acqua calda, così da coprire tutti i piselli. Lasciate cuocere per circa 20 minuti. Aggiungete poi i dadini di prosciutto crudo e mescolate bene, lasciando cuocere per qualche altro minuto. Servite i vostri piselli alla romana ben caldi!

5 contorni primaverili da abbinare al petto di pollo: insalata di ravioli e ravanelli

Ingredienti:

- 2 carote
- maionese
- 1 costa di sedano
- olio EVO
- 8 ravanelli
- la metà di una cipolla rossa
- ½ limone
- erba cipollina
- sale
- pepe

Preparazione:

Tritate la cipolla e mettetela a bagno per circa 10 minuti. Dopodiché fatela sgocciolare, asciugatala e adagiatela su della carata da cucina. Spuntate e spellate le carote e con l’aiuto del pelapatate riducetele in strisce sottili. Lavate e tagliate a rondelle i ravanelli; tagliate la costa di sedano in dadini. In una ciotola versate due cucchiai di maionese, il succo di un limone, 4 cucchiai di olio, un pizzico di sale e di pepe, qualche stelo di erba cipollina e mescolate bene tutti gli ingredienti. In una ciotola unite tutte le verdure, aggiungete la salsa ottenuta e mescolate bene. Servite e…buon appetito!

BBQ post allenamento

BBQ: 5 ricette per il post allenamento

Quando la fame si fa sentire e abbiamo bisogno di fare il pieno di energie, non c’è niente di meglio di un ottimo BBQ! Ecco le ricette per il post allenamento!

Allenarsi durante la bella stagione, magari all’aperto o praticando sport a contatto con la natura, può essere molto piacevole; ancora di più lo è il BBQ post allenamento! Una domenica mattina all’insegna dell’attività fisica diventa quindi l’occasione perfetta per riprendere le forze e rilassarsi con un BBQ da sogno! Le ricette per il post allenamento sono svariate; possiamo riprendere le energie con una scorpacciata di spiedini, tutti diversi e coloratissimi. Oppure allestire un BBQ classico con costine di maiale di tutti i tipi e hamburger.

Non esagerate con le quantità e con le salse; se state facendo attività fisica per mantenervi in forma o perdere qualche chilo in vista della prova costume, dovrà trattarsi di un BBQ gustoso ma leggero. Sostituite magari i condimenti più pesanti con un mix di erbe aromatiche o di spezie (piccanti e non, a seconda dei gusti). Non fate mancare le verdure al vostro BBQ post allenamento; fate il pieno di fibre e vitamine, in modo tale da far fruttare al meglio il vostro esercizio fisico.

Ecco 5 ricette perfette per un BBQ post allenamento!

BBQ post allenamento: petto di tacchino alla griglia in insalata

Ingredienti:

- 1 confezione di Sottilissime di Tacchino AIA
- 3 foglie di lattuga
- 1 pomodoro
- 1 cucchiaio di olio EVO
- sale q.b.

Preparazione:

Scaldate bene la griglia e posateci sopra il petto di tacchino, facendolo cuocere accuratamente pochi minuti per lato con un pizzico di sale. Nel frattempo, lavate la lattuga e il pomodoro, asciugateli e disponete le foglie sul piatto da portata, che faranno da “letto” per la carne. Tagliate il pomodoro a fette, mettendole sul bordo del piatto, quindi insaporite il tutto con l’olio e un pizzico di sale. Quando le fette di tacchino saranno cotte e dorate al punto giusto (da entrambi i lati), toglietele dalla griglia e adagiatele sul letto di lattuga e pomodori.

BBQ post allenamento: spiedino di Dakota peperoni verdi e salsa yogurt

Spiedino Dakota e peperoni

Con un ingrediente versatile e gustoso come Dakota le possibili ricette sono infinite! Per un post allenamento goloso e delicato al tempo stesso vi suggeriamo la ricetta degli spiedini Dakota, peperoni verdi e salsa yogurt. Facile, veloce e sfiziosa: ecco come prepararla!

BBQ post allenamento: mix di verdure croccanti

Ingredienti:

- 3 zucchine
- 250 gr di pomodori datterini
- 1 melanzana lunga
- 1 peperone rosso
- 4 pannocchie di mais
- 2 cipolle di Tropea
- pane per bruschette
- olio EVO
- origano

Preparazione:

Cospargete le fette di melanzana con un po' di sale. Lasciatele riposare per mezz'ora, poi strizzatele bene. Affettate le zucchine, tagliate il peperone a falde e i cipollotti in due. Quindi grigliate per prime le pannocchie appena unte, per 40 minuti circa. Quando mancano 10 minuti, mettete le altre verdure sulla griglia e fatele cuocere, fino a quando non vedrete la classica riga della brace. Nel frattempo, tagliate il pane e adagiatelo sulla griglia rovente, per farlo tostare: preparate i pomodorini, affettandoli finemente e insaporendoli con olio, sale e origano. Una volta abbrustolito il pane siete pronti per servire delle semplici e sfiziose bruschette!

4BBQ post allenamento: salsiccia con pannocchie di granoturco

Un piatto ricchissimo di sapore e facilissimo da preparare: per un BBQ carico di energie scegliete questa nostra gustosa ricetta! Una volta accesa la griglia oppure scaldata la piastra, le salsicce e le pannocchie si cuoceranno nello stesso tempo. Abbiate solo l'accortezza di girare spesso entrambe in modo da ottenere una cottura omogenea su tutto il diametro. Ecco la ricetta completa!

BBQ post allenamento: grigliata di frutta

Ingredienti:

- 4 albicocche
- 2 pesche
- mezzo ananas
- 2 banane
- 1 limone

Preparazione:

Lavate bene la frutta, poi dividete le albicocche in due, le pesche a spicchi e il mezzo ananas in 8 fette. Spremete in un piattino un limone e passatevi le banane ridotte a pezzi piuttosto grossi (non dovete sbucciarle, altrimenti durante la cottura la polpa si sfalda). Adagiate tutto sulla griglia e fate abbrustolire circa 3-4 minuti per parte. 

Ricette

Scopri tutto il gusto e la leggerezza delle ricette AeQuilibrium

Insalata di finocchi e arance con fiocchetti di tacchino

Ecco la ricetta dell’insalata di finocchi e arance con fiocchetti di tacchino, olive e salsa agli agrumi!
Facile
4
15 min

Ingredienti:

  • 2 confezioni di Petto di tacchino al forno aeQuilibrium
  • 2 finocchi
  • 2 arance
  • Un pompelmo rosa
  • Un limone
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Finocchietto

Procedimento:

Durante la bella stagione, tutto ciò di cui si ha voglia è qualcosa di fresco e leggero da gustare: le insalate ricche sono la soluzione sfiziosa e più semplice per una pausa pranzo all’insegna dell’allegria e del gusto!

Il nostro consiglio è quello di optare per le verdure e gli ingredienti di stagione e lasciare libera la fantasia per creare ricette sempre nuove e originali. Quella che vogliamo proporvi qui è un’insalata in cui l’incontro tra finocchi, arance, tacchino e olive crea un piatto davvero unico e prelibato, leggero e allo stesso tempo completo. Perfetta per un pranzo all’aperto leggero o una schiscia diversa dal solito da portare in ufficio per la pausa pranzo, ecco la ricetta dell’ insalata di finocchi e arance con fiocchetti di tacchino, olive e salsa agli agrumi!

/01

Tagliate finemente i finocchi con una mandolina e mettete le fettine in una terrina con acqua e ghiaccio.

/02

Pelate l’arancia a vivo, eliminate le estremità con un coltello e con lo stesso eliminate anche la buccia.

/03

Private gli spicchi dei filamenti bianchi, denocciolate le olive e tagliatele a metà.

/04

Preparate la salsa agli agrumi mettendo in una terrina il succo di limone, pompelmo e arancia.

/05

Aggiungete l’olio a filo e montate con le fruste fino ad ottenere un’emulsione.

Scopri di più:

  • Fagottino croccante con cuore di tomino e tacchino

    Facile
    4
    25 min
  • AeQuilibrium di pollo al forno con contorno di caponata

    Facile
    1
    30 min
  • Insalata di cavolfiore allo zafferano e bresaola

    Facile
    1
    30 min
Insalata di finocchi

Insalata di finocchi e arance con fiocchetti di tacchino

Ecco la ricetta dell’insalata di finocchi e arance con fiocchetti di tacchino, olive e salsa agli agrumi!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    15 min

Ingredienti

  • 2 confezioni di Petto di tacchino al forno aeQuilibrium
  • 2 finocchi
  • 2 arance
  • Un pompelmo rosa
  • Un limone
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Finocchietto

Durante la bella stagione, tutto ciò di cui si ha voglia è qualcosa di fresco e leggero da gustare: le insalate ricche sono la soluzione sfiziosa e più semplice per una pausa pranzo all’insegna dell’allegria e del gusto!

Il nostro consiglio è quello di optare per le verdure e gli ingredienti di stagione e lasciare libera la fantasia per creare ricette sempre nuove e originali. Quella che vogliamo proporvi qui è un’insalata in cui l’incontro tra finocchi, arance, tacchino e olive crea un piatto davvero unico e prelibato, leggero e allo stesso tempo completo. Perfetta per un pranzo all’aperto leggero o una schiscia diversa dal solito da portare in ufficio per la pausa pranzo, ecco la ricetta dell’ insalata di finocchi e arance con fiocchetti di tacchino, olive e salsa agli agrumi!

Procedimento

Tagliate finemente i finocchi con una mandolina e mettete le fettine in una terrina con acqua e ghiaccio.

Pelate l’arancia a vivo, eliminate le estremità con un coltello e con lo stesso eliminate anche la buccia.

Private gli spicchi dei filamenti bianchi, denocciolate le olive e tagliatele a metà.

Preparate la salsa agli agrumi mettendo in una terrina il succo di limone, pompelmo e arancia.

Aggiungete l’olio a filo e montate con le fruste fino ad ottenere un’emulsione.

Procedimento

/01

Come preparare la schiscetta estiva

Come preparare la schiscetta estiva

Ecco tante ricette e idee per la schiscetta estiva perfetta per una gita fuori porta!

Se l’estate per voi è sinonimo di gite fuori porta e, appena avete un weekend libero non vedete l’ora di scoprire nuovi posti o andare al mare nella località più vicina, non dimenticate di portare con voi tutto il necessario, come la schiscetta estiva! Sia per risparmiare, che avere la certezza di mangiare qualcosa di buono e genuino anche quando si è fuori casa, la schiscetta estiva è la soluzione ideale durante una gita fuori porta. Le ricette per riempire la schiscetta estiva sono tante e tutte gustose: il nostro consiglio è quello di prediligere sempre ingredienti di stagione (con particolare attenzione per la frutta e la verdura) e optare per ricette facili e veloci che non ci appesantiscano troppo durante la nostra gita fuori porta.

Ecco qualche ricetta facile e veloce per riempire la schiscetta estiva perfetta per una gita fuori porta!

Come preparare la schiscetta estiva: zucchine ripiene

zucchine ripiene

La ricetta delle zucchine ripiene è davvero semplice e veloce da preparare, perfetta non solo per un pranzo estivo in casa (o in giardino) ma anche da portare nella schiscia estiva e da gustare fredda durante un agita fuori porta. Sfiziose e buonissime, le zucchine ripiene sono il modo migliore e più facile per far mangiare le verdure anche ai bambini e accontentano davvero tutti, grandi e piccoli! Come prepararle? Ecco la ricetta completa!

Come preparare la schiscetta estiva: insalata con feta e Dakota

Freschissima e leggera, l’insalata con feta e Dakota darà un tocco di gusto e colore alla vostra schiscia estiva. Perfetta per chi vuole mantenersi in forma senza rinunciare però al gusto, la ricetta dell’insalata con feta e Dakota vi conquisterà. Per prepararla basterà munirsi di 2 Dakota AIA, 80 gr di songino, 10 pomodorini, 50 gr di feta, 10 olive, 1 limone, aceto balsamico, 10 gr di mais, olio EVO, sale e seguire la nostra ricetta!

Come preparare la schiscetta estiva: spiedini di frutta

La frutta (specie quella di stagione) è l’ingrediente indispensabile in qualsiasi schiscetta estiva che si rispetti. Gustosa e leggera, la frutta vi aiuterà ad avere la giusta carica durante la vostra gita fuori porta, assaporando qualcosa di leggero e gustosissimo. Mille sono i modi per gustare la frutta e quello che qui vogliamo proporvi è davvero speciale: si tratta di spiedini alla frutta gustosi e buonissimi! Scopriteli tutti!

Come preparare la schiscetta estiva: piadine estive

piadine estive

Le piadine sono un’altra soluzione ideale per riempire la schiscetta estiva nel modo più gustoso e colorato! Tantissimi sono i modi in cui potrete divertirvi a farcire le piadine, ideali da gustare fuori casa per concedersi un pranzo al sacco all’insegna del gusto e della leggerezza! I ripieni estivi che vogliamo proporvi sono davvero sfiziosi e freschissimi! Eccoli tutti!

Come preparare la schiscetta estiva: insalata di tacchino agli agrumi, con frutta secca, melagrana e mela verde 

Le insalatone sono un altro modo per riempire di gusto e leggerezza la vostra schiscetta estiva. Chiara Maci ve ne propone una davvero squisita: l’insalata di tacchino agli agrumi, con frutta secca, melagrana e mela verde, l’alternativa gourmet alla solita insalata che vi permetterà di mantenervi in forma, senza rinunciare, tuttavia, al piacere di gustare qualcosa di buonissimo durante una gita fuori porta. 

ricette con le zucchine

Zucchine: 5 ricette leggere e gustose

Ecco tante idee gustose e leggere per ricette a base di zucchine!

Le zucchine non sono solo una delle verdure di stagione, ma anche l’ingrediente chiave e versatile per tantissime ricette gustose: dagli antipasti, ai primi piatti e contorni sfiziosi! Immancabili nel carrello della spesa, le zucchine si prestano a piatti dal gusto delicato e leggero. Potete cucinarle se avete voglio di qualcosa di leggero per pranzo, ma anche se volete cimentarvi in una ricetta più ricercata per stupire i vostri ospiti durante una cena in giardino.

Se cucinate in maniera sfiziosa, le zucchine sono il tipo di verdura che anche i bambini posso mangiare e apprezzare!

Ecco allora tante ricette gustose, veloci e facilissime da preparare a base di zucchine!

Ricette leggere e gustose con le zucchine: gramigna bianca con salsiccia, zucchine e pecorino romano

La prima idea per una ricetta gustosissima e da provetti chef ce la fornisce Chiara Maci! Si tratta di un primo piatto leggero dal gusto tutto mediterraneo: la gramigna bianca con salsiccia, zucchine e pecorino romano, un vero e proprio concentrato di sapori e ingredienti genuini! L’unione di salsiccia, zucchine e pecorino romano è ciò che rende questa ricetta così gustosa e delicata! Prepararla è inoltre molto facile, basterà munirsi di una confezione di Salamelle senza pelle AIA, 400 gr di Gramigna, 2 zucchine, 200 gr di pecorino romano, olio EVO, vino bianco, una cipolla bianca, sale, pepe e seguire LA RICETTA DI CHIARA MACI!

Ricette leggere e gustose con le zucchine: pennette con zucchine e pancetta

pennette zucchine e pancetta

Vero e proprio must dei pranzi primaverili ed estivi, la ricetta delle pennette con zucchine e pancetta vi salverà in tutti quei giorni in cui avete pochissimo tempo, ma non volete comunque rinunciare a gustare qualcosa di sfizioso e coloratissimo! Le pennette con zucchine e pancetta sono anche la soluzione ideale da portare in ufficio nella schiscia durante la pausa pranzo, così come il primo piatto colorato e pieno di gusto per un pranzo o una cena romantica in giardino! Come prepararle? Munitevi di 200 gr di fette di pancetta AIA400 gr di penne, 2 zucchine, 2 scalogni, pecorino romano grattugiato, , sale, pepe e seguire QUESTA SEMPLICE RICETTA!

Ricette leggere e gustose con le zucchine: rotolini di zucchine grigliate e Dakota

La ricetta dei rotolini di zucchine grigliate e Dakota si presta ad essere l’antipasto leggero e originale da gustare prima di un pranzo in famiglia, come stuzzichino durante un aperitivo con gli amici o una grigliata all’aperto con la bella stagione. Per prepararli vi occorreranno 2 Dakota AIA, 2 zucchine, aceto balsamico, olio EVO e la NOSTRA RICETTA!

Ricette leggere e gustose con le zucchine: frittata al forno di zucchine

frittata di zucchine

Un piatto che può essere consumato sia caldo che freddo, magari in occasione di un pic nic con gli amici, la frittata al forno di zucchine è un piatto gustoso e completo, reso più leggero in virtù della preparazione al forno. Prepararla è semplice e velocissimo e il risultato assicurato: munitevi di 6 Uova AIA, 400 gr di zucchine, formaggio grattugiato, una cipolla, prezzemolo, sale, pepe, olio EVO e QUESTA RICETTA! Come cucinare la frittata in maniera impeccabile? Trovate QUA tante ricette e consigli!

Ricette leggere e gustose con le zucchine: carpaccio di zucchine con limone e Dakota alla piastra

Perfetta da gustare con gli amici durante una grigliata all’aperto, la ricetta del carpaccio di zucchine con limone e Dakota alla piastra è facile e veloce da preparare e vi permetterà di fare un figurone con tutti i vostri ospiti. Per prepararla dovrete munirvi di 2 Dakota AIA, zucchine, olio EVO, sale, un limone, menta e seguire QUESTA SEMPLICE RICETTA!

Pranzo al mare: il menu completo

Pranzo al mare: il menu completo

Ecco tante ricette leggere e fresche per un pranzo al mare. Scoprite il menu completo!

Se quest’estate programmate di passare le vostre giornate in spiaggia, tra un raggio di sole e un tuffo in acqua, vi saranno utili delle ricette leggere e fresche da portare in spiaggia per il pranzo al mare. Per non rinunciare al gusto quando si è in spiaggia, si ha infatti bisogno di idee sfiziose e fresche che non ci appesantiscano troppo, ma che allo stesso tempo facciano diventare il pranzo in spiaggia un momento rilassante e davvero gustoso. Il consiglio è quello di optare per gli ingredienti di stagione, prediligendo frutta e verdura e munirsi perché no, di bevande rinfrescanti come ad esempio dei centrifugati da mettere nella borsa frigo assieme all’acqua.

Dalle zucchine ripiene alla panzanella fino agli spiedini di frutta, ecco il menu completo per un pranzo al mare con i fiocchi!

Il menu completo per il pranzo al mare: zucchine ripiene

Per dare inizio ad un pranzo in spiaggia con i fiocchi, non c’è miglior antipasto delle zucchine ripiene, facili da preparare e ancora più buone fredde. Tante sono le verdure ripiene che potete divertirvi a preparare e tutte gustosissime e perfette per un pranzo sotto l’ombrellone. Per preparare le zucchine ripiene non dovrete far altro che procuravi 100 gr di salsiccia Buona Scoperta Luganega AIA, 4 zucchine tonde, 100 gr di parmigiano reggiano, un uovo, prezzemolo tritato, sale, pepe, olio EVO, 20 gr di mollica di pane tritata e seguire questa semplicissima ricetta

Il menu completo per il pranzo al mare: insalata ricca con feta e Dakota

Soprattutto sotto l’ombrellone, quando il sole picchia alto nel cielo, si ha bisogno di qualcosa di fresco e leggero per pranzo. Ecco perché l’insalata ricca con feta e Dakota è il giusto mix tra gusto e leggerezza, perfetto per un pranzo in spiaggia. Prepararla è davvero semplicissimo, basta munirsi di 2 Dakota AIA, 80 gr di songino, 10 pomodorini, 50 gr di feta, 10 olive nere, aceto balsamico, 20 gr di mais, olio EVO, sale e seguire questa ricetta!

Il menu completo per il pranzo al mare: insalata di tacchino agli agrumi, con frutta secca, melagrana e mela verde 

insalata di tacchino agli agrumi, con frutta secca, melagrana e mela verde 

Tante sono le ricette di insalate che potete divertirvi a preparare per un pranzo in spiaggia, ma quella che vi propone Chiara Maci è davvero sfiziosa e semplicissima da preparare. Si tratta dell’insalata di tacchino agli agrumi, con frutta secca, melagrana e mela verde, perfetta se volete mantenervi sempre in forma senza rinunciare al gusto! Per preparare questa gustosa e delicata insalata procuratevi 300 gr di bocconcini di fesa di tacchino AIA, 100 gr di noci, un’arancia, un pompelmo rosa, un cuore di lattuga, una melagrana, una mela verde, olio EVO, uvetta, sale, pepe e seguite la ricetta di Chiara Maci!

Il menu completo per il pranzo al mare: insalata di farro con giardiniera e Dakota

Fresca e perfetta per un pranzo in spiaggia all’insegna del gusto e della leggerezza, l’insalata di farro con giardiniera e Dakota è un piatto unico completo a base di ingredienti di stagione, con l’aggiunta di un tocco di personalità e sapore dato dalla presenza della Dakota di AIA. Per prepararla avrete bisogno di 2 Dakota AIA, una tazza di farro, una carota, un finocchio, un gambo di sedano, una scatola di pisellini fini, una scatola di mais, olio EVO, sale e di questa semplicissima ricetta!

Il menu completo per il pranzo al mare: panzanella ricca con pomodorini, sedano, briciole di salsiccia ed emulsione di olio e aceto

Perché poi non optare per un tipico piatto estivo in maniere originale e inedita? La ricetta la suggerisce Chiara Maci, che propone una panzanella ricca con pomodorini, sedano, briciole di salsiccia ed emulsione di olio e aceto. Fresca, leggera e coloratissima, la panzanella di Chiara è arricchita dal sapore deciso e inconfondibile della Salsiccia Paesana Verzino di AIA. Come prepararla per un pranzo in spiaggia? Munitevi di 2 salsicce Paesana Verzino di AIA, 300 gr di pomodorini, un mazzo di basilico, sale, pepe, 300 gr di pane toscano a fette, un sedano, una cipolla, olio EVO e seguite la ricetta di Chiara Maci!

Il menu completo per il pranzo al mare: spiedini di frutta

Per concludere in bellezza il vostro pranzo in spiaggia, il nostro suggerimento è quello di optare per dei coloratissimi e freschissimi spiedini di frutta! Da quello con salsa al cioccolato e granella di nocciole a quelli con la frutta caramellata, ecco tante ricette per spiedini alla frutta da sogno!

Cous cous di primavera

Cous cous di primavera: 3 idee per prepararlo

Un piatto primaverile, velocissimo da preparare e comodo da portare in giro: ecco 3 ricette per preparare il cous cous!

Nei cous cous di primavera troverete tutta la leggerezza del cous cous e la bontà delle verdure di stagione! Le ricette del cous cous di primavera sono tante e coloratissime.
Le potrete servire a una cena in piedi o alla vostra festa in giardino. Oppure possono diventare la schiscetta da fare invidia a tutti i vostri colleghi!

Ecco 3 ricette gustose per preparare il cous cous di primavera!

Cous cous con melanzane e ceci

Il couscous con melanzane e ceci è un primo piatto leggero e gustoso preparato con melanzane cotte in forno e ceci, il tutto con un tocco piccante. Ecco come prepararlo!

Ingredienti:

- 320 gr di cous cous
- 2 melanzane
- 300 gr di ceci già cotti
- 2 peperoncini piccanti
- aceto bianco
- olio d’oliva

Preparazione:

Lavate le melanzane e asciugatele, tagliatele nel senso della lunghezza in fette spesse circa 1 cm. Conditele in un recipiente con un filo d’olio, sale, mezzo spicchio d’aglio e peperoncino tagliato a rondelle. Lasciatele marinare per 30 minuti, quindi distribuitele su una placca rivestita di carta da forno e cuocetele a 200° per circa 20 minuti. Condite i ceci con il peperoncino a rondelle, un pizzico di sale e un goccio di aceto bianco.

Tagliate le melanzane a listarelle sottili. Portate ad ebollizione una pentola di acqua salata e con un cucchiaio di olio, versatevi il couscous, mescolate bene e togliete dal fuoco. Lasciate riposare, mescolando di tanto in tanto, fino a quando il couscous non avrà assorbito tutta l’acqua. Sgranatelo con una forchetta e conditela con i ceci e le melanzane.

Cous cous alle zucchine

cous cous alle zucchine

Ingredienti:

- 150 gr di cous cous
- 200 ml di brodo vegetale
- 400 gr di zucchine
- 1 cipolla rossa di Tropea
- sale e pepe

Preparazione:

Mettete l'olio in una padella assieme alle verdure, precedentemente lavate e tagliate a cubetti. Fate soffriggere per un paio di minuti.
Unite un pizzico di sale, una macinata di pepe e cuocete per un paio di minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. Abbassate la fiamma, coprite e cuocete per 10 minuti.
Se il fondo tende ad asciugarsi troppo unite qualche cucchiaio di acqua o di brodo vegetale.
Nel frattempo selezionate le foglie di prezzemolo, lavatele, tamponatele con carta da cucina e tritatele finemente con la mezzaluna su un tagliere.
Trascorso il tempo indicato scoperchiate, alzate la fiamma e fate ben asciugare il fondo di cottura. Spegnete il fuoco, unite il prezzemolo tritato, mescolate e coprite.

Mettete infine il cuscus in una ciotola, copritelo con il brodo bollente e lasciatelo riposare coperto per 5 minuti. Mescolate e regolate di sale.
Unite le verdure, l'olio a crudo, mescolate bene e lasciate riposare una mezzoretta in frigorifero prima di servire, decorando con le foglioline di menta.

Cou cous di pollo al curry con carote

Ingredienti:

- 1 confezione di Petto di Pollo AIA
- 250 gr di cous cous
- 4 carote
- 1 cipolla bianca
- 1 cucchiaino di curry
- mezzo bicchiere di vino bianco
- semi misti (sesamo e papavero)

Tagliate il Petto di pollo AIA a tocchetti e mettetelo a rosolare in padella insieme alla cipolla sfumando con un ½ bicchiere di vino bianco. Lasciate cuocere a fiamma moderata per una decina di minuti. Pulite le carote, tagliatele a listarelle grossolanamente e lessatele per qualche minuto in acqua non salata. Scolatele e aggiungetele al condimento insieme a ½ cucchiaino di curry, abbassando il fuoco al minimo. Spegnete prima che diventi troppo asciutto.

A parte preparate il cous cous, seguendo le istruzioni presenti sulla confezione. Versate l’altra metà del cucchiaino di curry nell’acqua, in modo da insaporire non solo il pollo, ma anche lo stesso cous cous. Una volta che sia il condimento che il cous cous sono pronti, disponeteli nel piatto e decorate con i semi misti.

Pages

back to top arrow