Menu

Le ricerche più frequenti
Facebook Email Whatsapp Pinterest
patè di fegato fatto in casa

Paté di fegato fatto in casa

La ricetta casalinga del patè di fegato, perfetta per arricchire le tartine natalizie!

  • Difficoltà

    Medio

  • Numero persone

    12

  • Tempo totale

    75 min

Prodotti utilizzati:

fegatini di coniglio

Fegatini di coniglio

Ingredienti

  • 400 g di fegatini
  • 500 g di burro
  • 300 g di cipolle
  • 1 bicchiere di Marsala
  • ½ bicchiere di Cognac
  • 1 limone
  • Una foglia di alloro
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe

Le tartine sono l’antipasto ideale da proporre quando si hanno molti ospiti, soprattutto durante le feste. Bastano dei crostini di pane su cui spalmare deliziose creme, formaggi o salumi in abbinamenti insoliti e il gusto è servito: il paté di fegato è una ricetta perfetta in questi casi!

Elegante e ricercato, il paté fa subito tavola delle feste. Si tratta di una ricetta di origine francese, tradizionalmente preparata con fegato d’oca. Nella versione italiana – diffusa soprattutto nel centro e nel nord del nostro Paese – viene preparata con i fegatini di pollo, di coniglio oppure con il fegato di vitello.

Preparare il paté di fegato in casa non è affatto difficile, ma sicuramente stupirà i vostri ospiti: non è da tutti infatti offrire una tale prelibatezza fatta con le proprie mani! Scoprite qui come realizzarlo.

Procedimento

/01

Per preparare il paté di fegato mondate innanzitutto i fegatini: eliminate i cuori se rimasti attaccati, togliete il grasso in eccesso, le sacche di fiele, lavateli e poi asciugateli con la carta da cucina.

/02

Tritate le cipolle e fatele stufare a fuoco bassissimo con 150 g di burro e una foglia di alloro. Quando saranno morbide, aggiungete anche i fegatini e la scorza del limone grattugiata.

/03

Alzate il fuoco e fate rosolare brevemente prima di sfumare con i due liquori. Proseguite quindi la cottura a fiamma dolce finché non sarà evaporato tutto l’alcol. Regolate di sale e pepe, eliminate la foglia di alloro e trasferite il composto in una ciotola lasciandolo raffreddare completamente. 

/04

Fate sciogliere il burro rimasto e lasciatelo intiepidire leggermente, prima di unirlo ai fegatini. Frullate ora il tutto fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. 

/05

A questo punto trasferite il paté di fegato in una ciotola da portata oppure spalmatelo su delle fette di pane tostato e servitelo.

Consigli

Per completare l’antipasto, potete servire il patè di fegato insieme al paté di prosciutto, dal sapore più delicato, oppure le crudité di verdure con il pinzimonio o la salsa allo yogurt. Serviranno a "pulire la bocca" e a dare un tocco di croccantezza in più nell'attesa delle portate principali.

back to top arrow