Le ricerche più frequenti
frutta e verdura di febbraio

Frutta e verdura di Febbraio

Cosa offrono i banchi dei mercati a Febbraio? Ecco un elenco di frutta e verdura di stagione.

Il freddo è ancora pungente, soprattutto al nord, ma c’è già odore di Primavera; a Febbraio la frutta e la verdura fresca risentono ancora del clima invernale, ma per certi versi si proiettano anche verso la stagione mite.
La frutta di Febbraio in particolare rimane abbastanza ancorata alle abitudini dei mesi precedenti, quindi con la predominanza di agrumi, che sono ancora dolci e succosi, le mele, le pere e frutta secca.
Per quanto riguarda invece la verdura di Febbraio, troviamo varietà molto corpose come i cavoli e i sedani che ci permettono di preparare invitanti e gustose minestre e zuppe calde, adatte al clima.

Ecco dunque un elenco di frutta e verdura di febbraio, da mettere nel carrello!

Frutta e verdura di febbraio: arancia
L’arancia è un agrume dal profumo delizioso, un frutto molto saporito e dalle grandi proprietà benefiche per la salute. È un frutto molto versatile perché lo si può consumare in diversi modi senza rischiare di comprometterne il sapore e le proprietà. Con l’arancia, infatti, potete preparare dolci e dessert, succhi, macedonie, insalate e altri piatti.
Inoltre l’arancia è una grande fonte di vitamina C ed è depurativa: ha proprietà che aiutano ad eliminare le sostanze che non sono state metabolizzate.
Infine vi sorprenderà sapere che l’arancia è ottima per pulire e disinfettare gli ambienti e le superfici domestiche. Mettete in un flacone qualche scorza d’arancia, dell’acqua e un poco di aceto. Se optate per un flacone dotato di nebulizzatore, vi sarà molto più comodo pulire gli elettrodomestici, i vetri, gli specchi e superfici di questo tipo.

Frutta e verdura di febbraio: pompelmo

pompelmo

Il pompelmo è un ibrido tra l’arancio e il pomelo. È un albero sempreverde, proveniente dall’Asia, dai frutti tra i più grandi, per dimensioni, tra tutti gli agrumi. Dalle molte varietà, in particolare quello rosa assume importanza essendo molto più dolce rispetto a quello giallo, e dalla buccia più sottile. È un frutto ricchissimo di vitamine e aminoacidi, utilissimi per il nostro organismo.

Frutta e verdura di febbraio: limone
Coltivato soprattutto nelle regioni meridionali, il limone cresce bene anche nel piccolo orto domestico. Dall’elevato contenuto di acido citrico, la parte del frutto che più viene utilizzata è il suo succo, dal sapore aspro ma dalle numerose proprietà benefiche. Inoltre il limone può essere utilizzato non solo per cucinare; leggete tutti gli usi del limone in cucina.

Frutta e verdura di febbraio: cavolini di Bruxelles

cavolini di bruxelles

Dal sapore fresco e dalla consistenza croccante, ottimi come contorno cotti al vapore, saltati in padella o al gratin cotti al forno, i cavolini di Bruxelles sono in realtà i germogli di una varietà di cavolo che per crescere necessitano di un clima freddo; per questo motivo febbraio è il mese ideale per comprare i cavolini. Inoltre questa verdura è ricca di vitamine A e C, ferro, potassio e fibre, quindi un ottimo alleato contro malanni invernali.

Frutta e verdura di febbraio: topinambur
È un tubero originario dell’America settentrionale, conosciuto anche come “rapa tedesca”. Dall’aspetto nodoso e bitorzoluto, si presenta in due varietà: la Bordeaux, che è reperibile da ottobre ad aprile e la Bianca Precoce, che si trova invece a fine agosto.
Il topinambur è ricchissimo di proprietà benefiche, di vitamine e Sali minerali, per questo si dimostra validissimo alleato in caso di spossatezza fisica o durante periodi di stress eccessivo.
La sua polpa è carnosa e ha un sapore molto delicato, che permette addirittura il consumo a crudo. Provatelo in queste 5 fantastiche ricette!

back to top arrow