Le ricerche più frequenti
ricette calde per ufficio

5 ricette che scalderanno il vostro pranzo in ufficio

Le idee giuste per un pranzo in ufficio che vi scaldi in questo freddo inverno.

Il pranzo in ufficio, specialmente dopo il rientro dalle ferie, può sembrare un ostacolo insormontabile. Sembra difficile ritrovare il ritmo di organizzare la schiscetta con un po’ di anticipo per pranzare con una ricetta golosa che dia la grinta alla giornata. Con gli avanzi delle feste si può facilmente organizzare un pranzo in ufficio da re, ma se si vuole rimettersi a regime sarebbe bene pensare ad un menù equilibrato.

Durante l’inverno soprattutto c’è voglia e bisogno di qualche ricetta che scaldi la giornata come per esempio una zuppa delicata da portare in ufficio avendo qualche accortezza. Se invece è di comfort food che si sente il bisogno, ecco 5 ricette che scalderanno il pranzo in ufficio.

Polenta con sugo alle salsicce

polenta con i funghi

Una vera delizia che anche riscaldata vi permetterà di assaporare tutto il gusto dell’inverno, perché le salsicce non si fanno solo durante le grigliate estive!
Ecco gli ingredienti necessari per 4 persone:

- 400g di polenta a cottura veloce
- 1 noce di burro
- Parmigiano grattugiato q.b
- Acqua
- 8 Salamelle senza pelle AIA
- Mezzo bicchiere di vino bianco secco

- 1 bicchiere di passata di pomodoro

- Olio Evo

- Sale


Preparazione:
Preparate la polenta utilizzando quella la farina a cottura veloce che richiede circa 8 minuti. Fate bollire l’acqua, quindi versate la farina e mescolate per il tempo necessario, quando la polenta sarà quasi pronta aggiungete una noce di burro, un pizzico di sale e una cucchiaiata o due di parmigiano reggiano grattugiato. Spegnete il fuoco e stendete la polenta su un piano di marmo, datele la forma di una mattonella e lasciatela raffreddare. Quando la polenta si sarà ben raffreddata tagliatela a fette.
Per preparare le salsicce, prima sgranatele e fatele scottare in padella con un filo di olio EVO. Quando saranno ben rosolate, sfumate le salsicce con il vino bianco e lasciate evaporare. A questo punto versate anche la passata di pomodoro e mescolate bene. Per una cottura ottimale tenete la fiamma medio bassa e lasciate andare per 20 minuti, mescolando di tanto in tanto. Servite le salsicce al sugo con le fette di polenta abbrustolite su una griglia ben calda in modo che si formi una deliziosa crosticina.

Frittata con asparagi e speck

frittata con asparagi

Tanta sostanza e tanto gusto: la frittata con asparagi e speck nella schiscetta è un’idea davvero da copiare. Ecco come farla.

Ingredienti:
- 5 Uova medie fresche pastagialla AIA
-500g di asparagi
- 80g di speck
- 2 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
- 2 cucchiai di Pecorino romano grattugiato
- Sale
- Olio EVO

Preparazione:
Mondate gli asparagi eliminando la parte dura del gambo, quindi lavateli e metteteli a bollire legandoli a mazzetto e con le punte fuori dall’acqua. Serviranno 10-15 minuti a seconda della grandezza dei gambi. Una volta cotti, tagliate gli asparagi in pezzi lasciando le punte intere e lasciateli un attimo da parte. Tagliate in pezzetti anche lo speck. Nel frattempo rompete le uova in un contenitore e sbattetele insieme a sale, pepe e i due formaggi grattugiati. Inserite anche gli asparagi e lo speck e mescolate con la forchetta. Fate scaldare 3 cucchiai di olio in una padella piuttosto grande quindi versate il composto con le uova. Lasciate cuocere per qualche minuto chiudendo con il coperchio. Quando un lato della frittata sarà ben cotto, potrete girare e far cuocere anche l’altro facendo attenzione a non rompere la frittatona.

Polpette di carne e patate al sugo
Non c’è nulla di più goloso delle polpette. Se avete pochissimo tempo potete preparare questa ricetta usando le polpette classiche AIA, da accompagnare con un classico sugo al pomodoro, altrimenti potete prepararle da soli, senza pericolo di sbagliare.

Ingredienti:
- 400g di Pesto AIA
- 2 patate lessate
- 1 uovo
- 3 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
- 1 panino
- Pangrattato q.b.
- Sale
- 250g di passata di pomodoro
- 1 cipolla piccola
- 1 carota
- Olio EVO

Preparazione:
Il primo passaggio è far ammollare il panino con dell’acqua, quindi strizzatelo bene e versatelo in un contenitore insieme alla carne macinata, l’uovo, il sale, il parmigiano e le patate lesse. Lavorate tutto con una forchetta in modo da schiacciare le patate. Amalgamate bene tutto e se necessario aggiungete del pangrattato in modo da avere un impasto non troppo umido. Con le mani bagnate create le polpette e passatele nel pane grattato. Terminata questa operazione tagliate la cipolla e la carota in piccoli pezzi per il soffritto che farete cuocere in un tegame ben caldo con un filo di olio.  Quindi inserite le polpette e lasciatele dorate girandole su tutti i lati. A questo punto potete aggiungere la passata di pomodoro e fare cuocere a fiamma bassa per circa 30 minuti chiudendo con il coperchio e girando spesso.

Involtini di pollo al brandy con zucchine
Una ricetta da veri chef così facile da fare che vorrete usarla in tantissime occasioni. Ecco come preparare gli involtini di pollo al brandy.

Ingredienti:
- 1 confezione di Involtini di pollo e salvia AIA
- Farina q.b.
- 2 dita di brandy
- 2 noci di burro
- 4 zucchine
- 1 cipolla piccola
- Olio Evo q.b.

Preparazione:
Infarinate gli involtini di pollo e salvia AIA, quindi fateli cuocere in una padella ben calda nella quale avrete fatto sciogliere il burro. Girate gli involtini in modo che tutti i lati prendano colore. Quindi versate il brandy e lasciatelo evaporare. Aggiustate di sale. Accompagnate gli involtini con delle zucchine. Tagliate la cipolla in piccoli pezzi e lasciatela appassire con un filo di olio in un tegame ben caldo, quindi aggiungete le zucchine mondate e tagliate a rondelle. Lasciate cuocere a fuoco medio fino a quando non saranno belle dorate. Aggiustate di sale e servite.

Omlet prosciutto e formaggio con trifolata di funghi

omelette ai funghi

Le Omlét con prosciutto e formaggio di AIA sono pronte in pochissimi minuti, permettendovi di risparmiare tempo e fatica. Portatele in ufficio per il pranzo assieme ad una trifolata di funghi. Ecco come.

Ingredienti:
- 1 confezione di Omlét con prosciutto e formaggio AIA
- 300g di funghi champignon
- Mezzo bicchiere di vino bianco
- ½ cipolla
- Prezzemolo
- Olio Evo

Le Omlét si scaldano in forno caldo a 180° in 7 minuti, ma potete prepararle anche nel microonde alla massima temperatura per 2 minuti. Per preparare la trifolata di funghi: tagliate la cipolla molto sottile e fatela soffriggere con l’olio in padella. Quindi aggiungete i funghi mondati e tagliati in fette. Fate rosolare i funghi con il vino bianco, aggiustate di sale e condite con il prezzemolo tagliato fine. In 10 minuti i funghi saranno pronti. Potete farli scaldare insieme alle Omlét nel microonde.

back to top arrow