LE NOSTRE RICETTE Scoprile tutte!

Dolmades ricette greche

Ricette greche: Dolmades di carne e riso

La ricetta originale greca dei Dolmades, i deliziosi involtini di carne e riso avvolti nelle foglie di vite.

Prodotto utilizzato

Macinato di bovino

Difficoltà: 
MEDIO
Numero persone: 
4
Tempo di cottura: 
45 Minuti
Tempo di preparazione: 
30 Minuti
Tempo totale: 
75 Minuti

Ingredienti

  • 200 g di Macinato di Bovino AIA

  • Un Uovo Fresco Grande Oro Natura AIA

  • 25 foglie di vite in salamoia

  • 100 g di riso carnaroli

  • Mezza cipolla

  • 2 cucchiai di formaggio di pecora stagionato

  • Un limone

  • Vino bianco q.b.

  • Olio extravergine di oliva q.b.

  • Foglie di menta q.b.

  • 2 foglie di alloro

  • Sale e pepe

Preparazione

Cercate una nuova ricetta, fresca e originale, da provare d’estate? L’avete trovata: è una delle ricette greche più apprezzate, i Dolmades di carne e riso!

Le ricette della cucina greca sono davvero invitanti, basti pensare alla classica Moussaka, ai Souvlaki (gli spiedini di carne), al celebre Pita Gyros e al tradizionale pollo marinato. I Dolmades sono un altro piatto greco, tipico della cucina mediterranea, che potete provare nella stagione estiva: freschi e saporiti, i Dolmades di carne e riso richiedono poca abilità ai fornelli ma vi ripagheranno dei minuti trascorsi per la loro creazione in sapore e gusto.

La storia della nascita dei Dolmades è davvero antica e pare risalire ai tempi di Alessandro Magno (335 a.C.). Durante la battaglia di Tebe, il popolo era così affamato – e il cibo a disposizione talmente scarso – che aveva cominciato a razionarlo e conservarlo in piccoli pezzi avvolti nelle foglie di vite. Questo non solo permetteva di conservare il cibo più a lungo, ma anche di farlo sembrare più abbondante al momento del consumo. Non solo: le foglie di vite sono ricche di flavonoidi e vitamine, caratteristica che dava loro più nutrienti e maggiore senso di sazietà. 

Ma torniamo ai giorni nostri e alla ricetta originale da scoprire: il segreto per ottenere perfetti Dolmades è utilizzare ingredienti freschi e di qualità, proprio come il Macinato di bovino AIA, dal gusto inconfondibile. Potrete assaporare questi ottimi involtini per un rapido pranzo in ufficiopreparandoli la sera prima –, per una pausa sfiziosa in spiaggia oppure, perché no, anche per arricchire un buffet da aperitivo o pensato per una cena diversa dal solito.

Insomma, tante sono le occasioni da cogliere per gustare questi ottimi involtini di carne e riso avvolti da foglie di vite: sfruttate la vostra fantasia in cucina, seguite i consigli di AIA e provate a realizzare questo piatto greco fra i più antichi!

Preparare i dolmades

Procedimento

Separate le foglie di vite e sciacquatele velocemente sotto l’acqua calda una alla volta, poi tenetele da parte su un piatto e tamponatele con un foglio di carta assorbente da cucina.

Nel frattempo, affettate la cipolla molto finemente insieme a qualche foglia di menta, soffriggete il trito appena realizzato in una padella ampia con un filo d’olio extravergine di oliva e aggiungete il Macinato di Bovino AIA; fatelo quindi rosolare per qualche minuto, finché diventerà rosato, poi sfumatelo con poco vino bianco, regolate di sale e pepe e continuate la cottura fino a quando la carne risulterà asciutta.

Mettete il riso in una ciotola con l’uovo e il formaggio di pecora grattugiato (il pecorino andrà benissimo); unite anche la carne e lavorate il tutto con le mani o con un cucchiaio di legno, fino ad ottenere un composto ben amalgamato.

Ora potete formare i vostri Dolmades: posizionate un cucchiaio di riso e carne su ogni foglia, quindi chiudete verso l’interno i due lati esterni e poi arrotolate tutta la foglia su sé stessa. Ripetete l’operazione con il resto, tenendo però da parte 5 foglie di vite che vi serviranno per la cottura.

Prendete una pentola, foderatela con le foglie di vite tenute da parte e con il limone tagliato a fettine. Aggiungete anche l’alloro, quindi posizionate a cerchio tutti i Dolmades: conditeli con abbondante olio extravergine di oliva e coprite con acqua, senza superare però la superficie degli involtini.

Mettete un piatto sopra gli involtini per far sì che non galleggino e si aprano in cottura, quindi posizionate la pentola sul fuoco medio-basso e contate 45 minuti. Controllate sempre il livello dell’acqua mentre gli involtini cuociono: se necessario, versatene ancora per mantenerli ben umidi.

Una volta trascorso il tempo necessario, scolate i Dolmades di carne e riso con l’aiuto di una schiumarola o una paletta e serviteli su un bel piatto da portata.

Qualche consiglio in più:

  • Potete servire i Dolmades sia caldi che freddi, accompagnati dalla famosa salsa greca a base di yogurt e cetrioli, il Tzatziki: qui trovate la ricetta.
  • I Dolmades si conservano in frigorifero per un paio di giorni, oppure si possono congelare: oliateli bene e disponeteli in un sacchetto apposito, quindi metteteli nel freezer. Potrete gustarli ogni volta che vorrete entro 6 mesi.
  • Per un sapore ancora più speziato, quando cuocete il Macinato di Bovino AIA aggiungete in padella anche un cucchiaino di cannella in polvere, prezzemolo fresco a piacere e un paio di chiodi di garofano.

 

Scoprite anche:

ANTIPASTI
it

LE IDEE DI AIA

Uova: la guida completa

Proprietà, metodi di cottura, curiosità: tutto questo e molto di più nella guida di AIA dedicata...

Panati: la guida completa

Come portarli in tavola, gli abbinamenti e tutti i metodi di cottura: scoprite la guida completa...

3 modi per cucinare le uova all’ultimo minuto

Le uova possono essere preparate in tantissimi modi diversi: eccone 3 facilissimi per cucinarle...

Speciale back to school

Uno speciale interamente dedicato al back to school, dalle ricette per bambini ai consigli per...