LE NOSTRE RICETTE Scoprile tutte!

Coniglio funghi

Coniglio ai funghi ed erbe mediterranee

Scoprite come preparare un secondo di stagione profumato e leggero a base di carne bianca e arricchito dai funghi.

Prodotto utilizzato

Coniglio in Parti

Difficoltà: 
FACILE
Numero persone: 
4
Tempo di cottura: 
60 Minuti
Tempo di preparazione: 
15 Minuti
Tempo totale: 
75 Minuti

Ingredienti

  • 1 confezione di coniglio in parti AIA

  • 350 gr di funghi champignon

  • 100 gr di olive nere

  • 100 gr di olive verdi

  • 3 spicchi d’aglio

  • 1 foglia d’alloro

  • 1 bicchiere di vino bianco fermo

  • Salvia, timo, rosmarino, maggiorana q.b.

  • 20 ml di olio extravergine di oliva

  • 1 bicchiere d’acqua

  • Peperoncino q.b.

  • Sale e pepe

Preparazione

Per preparare un secondo di stagione sfizioso, profumato e leggero basta unire la ricetta del coniglio ai funghi e quella del coniglio alle erbe mediterranee.

Questo piatto a base di carne bianca è adatto sia per il pranzo della domenica, sia per una cena infrasettimanale ed è diverso dal solito coniglio alla cacciatora. Se volete, potete accompagnare il coniglio ai funghi ed erbe mediterranee anche con delle patate al forno, delle verdure alla griglia oppure un contorno a base di carote.

Non avete mai cucinato questo tipo di carne prima d’ora? Allora ricordatevi di tenere il fuoco basso e la fiamma dolce e di assicurarvi che il fondo di cottura sia sempre sufficientemente umido, in modo che la carne non si secchi troppo. Bastano anche solo questi due consigli su come cucinare il coniglio per ottenere un risultato da leccarsi i baffi!

Ecco allora la ricetta del coniglio ai funghi ed erbe mediterranee!

Preparazione

Per preparare il coniglio ai funghi ed erbe mediterranee fate scaldare l’olio in un ampio tegame con due spicchi d’aglio pelati e leggermente schiacciati.
Sciacquate i pezzi di coniglio sotto l’acqua corrente e asciugateli con la carta assorbente da cucina prima di adagiarli in pentola e farli rosolare su tutti i lati.
Aggiungete anche le olive e le erbe aromatiche e fate cuocere per qualche minuto, prima di sfumare con il vino bianco (potete utilizzare anche brodo se preferite).
Fate evaporare il vino e versate nel tegame anche un bicchiere d’acqua calda.
Regolate di sale e pepe, condite con il peperoncino e abbassate la fiamma.
Coprite con il coperchio e proseguite la cottura per circa un’ora e mezza a fuoco dolce: ogni tanto ricordandovi di girare il coniglio alle erbe aromatiche. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo, aggiungete altra acqua o brodo, assicurandovi che il liquido sia ben caldo.
Nel frattempo occupatevi dei funghi: mondateli, tagliateli a fettine e fateli rosolare in una padella con olio, uno spicchio d’aglio e un pizzico di peperoncino.
Unite i funghi al coniglio e fate cuocere insieme per gli ultimi dieci minuti, in modo che i sapori si uniscano tra loro, prima di servire ben caldo.

SECONDI PIATTI
it

LE IDEE DI AIA

BonRoll a fette, tutti i segreti per la schiscetta

Ecco come rendere il pranzo al lavoro o in gita una vera festa per il palato, grazie al BonRoll...

Sughi per ravioli, 5 idee gustose

Stufi di condire la pasta ripiena con burro e salvia o con pomodoro e parmigiano? Ecco 5 idee di...

Contorni per il BonRoll, 5 ricette

Come rendere un BonRoll ancora più gustoso? Con il contorno giusto: eccone 5 tutti da provare.

Spinacine, 5 ricette che non ti aspetti

Le nostre cotolette di pollo, tacchino e spinaci sono buonissime da sole, ma sopraffine se usate...