LE IDEE DI AIA Scoprile tutte!

cottura light

Cottura Light: come cuocere senza grassi

Come si preparano ricette light, senza rinunciare al gusto e al piacere della tavola? Ecco alcuni segreti per una cottura light!

Dimagrire senza mettersi a dieta è possibile con i metodi di cottura light! Cucinare senza grassi infatti, garantisce una cucina leggera e sana che però non rinuncia mai ad essere invitante e gustosa.
La cucina senza grassi non è sinonimo di stenti e privazioni, al contrario può diventare occasione per conoscere ed esplorare nuove frontiere del gusto che non conoscevamo, ma che possono essere molto soddisfacenti.

Spesso in quello che mangiamo, aggiungiamo grassi che non sono necessari, quindi per prima cosa il suggerimento è quello di limitare al minimo il consumo di: burro, lardo, grassi vari di origine animale, come per esempio la panna. Questi ingredienti si possono facilmente sostituire con olio di oliva, olio di girasole, olio di mais e margarina vegetale.

Altra cosa fondamentale è evitare di cuocere i grassi, la cottura infatti li trasforma in una minaccia per la salute. Quindi è bene aggiungere olio o margarina vegetale solo a fine cottura, ovvero “a crudo”.

Per cucinare senza grassi esistono metodi di cottura alternativi rispetto alle solite fritture, come per esempio la cottura a vapore, in forno o in microonde. Inoltre gli alimenti possono essere bolliti, grigliati, stufati… Insomma, le alternative ci sono, e senza dover rinunciare al gusto! Dovrete solo fornirvi di pentole e padelle antiaderenti, di un forno, o meglio ancora di una pentola a pressione. Un piccolo segreto per dare ancora più sapore ai cibi cotti in modo light è utilizzare spezie ed erbe aromatiche: questi ingredienti sono utili anche per cucinare senza sale

cottura light al vapore

Vediamo ora nello specifico qualche metodo di cottura light:

Cuocere senza grassi: cottura al vapore
Forse il metodo più sano, perché oltre a rinunciare ai grassi, non permette ai cibi di disperdere il valore nutritivo. La cottura al vapore è ideale per le verdure, ma anche per pesce e carne.

Cuocere senza grassi: bollitura
Come la cottura a vapore, la bollitura consente di evitare l'aggiunta di grassi di condimento (anzi spesso ha un effetto sgrassante sui cibi) e non comporta sostanziali alterazioni nei principali nutrienti grazie della temperatura relativamente bassa alla quale i cibi sono sottoposti.
Potete aggiungere spezie e aromi direttamente nell’acqua di cottura per insaporire le vostre ricette.

Cuocere senza grassi: padella antiaderente
Le padelle antiaderenti in teflon, vi consentiranno di cuocere tutti i vostri cibi in modo light e soprattutto sano. Questo materiale è infatti stato testato per cuocere cibi senza l’aggiunta di grassi animali o vegetali; è possibile cuocere in una padella antiaderente anche solo con un filo d’acqua o addirittura in totale assenza di liquidi.

Viver sano
it

LE IDEE DI AIA

3 modi per cucinare le uova all’ultimo minuto

Le uova possono essere preparate in tantissimi modi diversi: eccone 3 facilissimi per cucinarle...

Speciale back to school

Uno speciale interamente dedicato al back to school, dalle ricette per bambini ai consigli per...

Pollo, ricette veloci: tutte le idee!

Tante idee di ricette veloci con il pollo da provare per pranzo e cena: scopritele tutte e...

Back to school: 3 ricette di sandwich al tacchino per i bambini

Provate queste ricette di sandwich al tacchino, sono perfette per i bambini al loro back to school!