LE IDEE DI AIA Scoprile tutte!

come conservare frutta e verdura in frigo

Come conservare frutta e verdura in frigorifero

Se frutta e verdura durano meno del previsto, significa che non avete disposto bene gli alimenti. Ecco i segreti per conservare frutta e verdura in frigorifero!

frutta e verdura; esiste invece un metodo corretto che permette di conservare al meglio frutta e verdura in frigorifero. Si tratta di precauzioni che riguardano tutti gli alimenti, ma in particolare la frutta e la verdura fresca, poiché maggiormente esposte al deperimento. I prodotti vegetali infatti, così essenziali nella nostra alimentazione quotidiana, se trascurati vanno a male, si ammaccano, perdono sapore. Tuttavia, basta fare un po’ di attenzione e seguire alcune semplici regole per conservare frutta e verdura in frigorifero; in questo modo, ridurrete al minimo gli sprechi inutili e non vi ritroverete costretti a buttare ortaggi appena comprati.

Ecco come conservare frutta e verdura in frigorifero!

Conservare frutta e verdura: le mele fuori e lontane da altra frutta

conservare frutta

Le mele vanno conservate fuori dal frigorifero, perché all’interno rischiano di annerirsi presto e soprattutto di perdere la loro croccantezza. Se fa molto caldo, potete conservarle all’interno del cassetto della frutta (che di solito è in basso) e posare sopra uno scottex inumidito.
E’ bene, inoltre, che le mele fuori dal frigorifero non siano a stretto contatto con altra frutta, poiché tendono ad accelerarne il processo di maturazione, rischiando di farla marcire.

Conservare frutta e verdura: limoni nei sacchetti

A temperatura ambiente i limoni durano circa una settimana. Se conservati in sacchetti da frigo, possono conservarsi fino a un mese. Per ottenere i migliori risultati conviene abbassare il livello di umidità del frigorifero.

Conservare frutta e verdura: sempre separate

La maggior parte dei frutti emettono etilene gassoso, che fa maturare frutta e verdura con cui entra a contatto. Questo può causare una minore durata di conservazione delle verdure, per cui è meglio tenerle separate.

Conservare frutta e verdura: i funghi

Solitamente i funghi vengono venduti in vaschette di polistirolo avvolte da pellicola trasparente. Questo è uno dei migliori modi per conservarli, quindi è importante tenere la confezione integra se non vengono utilizzati. Se invece viene aperta, basta avvolgere un altro strato di pellicola, lasciando dei piccoli spiragli per il passaggio d’aria.

Conservare frutta e verdura: frutti di bosco

More, lamponi, fragole, mirtilli e ribes sono estremamente delicati, quindi si consiglia di evitare di tenerli ammassati uno sull’altro perché si possono ammaccare facilmente. L’ideale è conservarli in un contenitore di plastica.

Conservare frutta e verdura: sedano e lattuga

Prima di rimetterli in frigo, è meglio avvolgere nella carta stagnola verdure come sedano, broccoli e lattuga. Si conserveranno meglio e più a lungo.

Viver sano
it

LE IDEE DI AIA

Crostini di Natale, le ricette

Nei pranzi e nelle cene delle feste non possono mancare gustosi antipasti: ecco cinque idee per...

Centrotavola di Natale con la frutta, le idee

Tante idee per realizzare un centrotavola di Natale con la frutta, la decorazione natalizia...

Il galateo della tavola di Natale, consigli e idee

Dalla scelta della tovaglia all’ordine delle posate, ecco come rendere impeccabile tavola di Natale!

Tisane natalizie, segreti e ricette

Tisane e infusi sono l’ideale per scaldarsi nelle fredde giornate invernali. Ecco alcune idee e...