LE IDEE DI AIA Scoprile tutte!

barrette proteiche fatte in casa

Barrette proteiche da fare in casa

Buone, semplice da preparare e soprattutto genuine, ecco come preparare le barrette proteiche.

Le barrette proteiche sono degli ottimi cibi perfetti per gli sportivi e non soltanto. Non c’è dieta che tenga, perché le barrette proteiche sono ideali per una colazione genuina, per uno spuntino leggero, per una merenda all’insegna del gusto e della golosità.

La barrette proteiche fatte in casa, possono essere preparate in tante varianti, con tanti ingredienti e soprattutto potranno essere personalizzate a seconda delle occasioni: golose e sfiziose, le barrette proteiche sono semplicissime da preparare, ecco alcune ricette veloci.

Barrette proteiche con avena, cacao e agrumi
L’avena, il cacao e gli agrumi: questi gli ingredienti che compongono le barrette proteiche. Semplice da preparare, vengono impreziosite dall’Albume d’uovo AeQuilibrium AIA, il risultato? Delizioso e tutto da provare.

Ingredienti:
40 gr di Albume d’uovo AeQuilibrium AIA
1 arancia
1 limone
30 gr di cacao amaro in polvere
100 gr di fiocchi d’avena
50 gr di miele
60 gr di proteine vegetali in polvere (mix)

Preparazione:
In una ciotola capiente inserite i fiocchi d’avena, il cacao, le scorze dell’arancia e del limone e mescolate bene tutti gli ingredienti, aggiungete anche il mix di proteine vegetali in polvere. Per amalgamare al meglio gli ingredienti, rendendoli pronti ad essere infornati, unite il miele e l’albume di uovo.

Create un composto omogeneo e se necessario aggiungete acqua tiepida per renderlo maggiormente malleabile. Disponete il composto su una teglia ricoperta da carta da forno e uniformatelo, creando un rettangolo alto circa 2 centimetri. Avvolgete con altra carta da forno e ultimate stendendo con un mattarello. Tagliate le barrette e lasciatele in frigorifero per un paio d’ore. Potete conservare le vostre barrette nella pellicola per una settimana.

barrette proteiche all'avena

Barrette proteiche al pistacchio
Il gusto del pistacchio diventa il protagonista di queste barrette proteiche, dove non mancano i fiocchi d’avena e i frutti rossi disidratati. Perfette per una merenda dopo lo sport, provate a realizzare le barrette proteiche al pistacchio.

Ingredienti:
300gr di fiocchi d’avena
200gr di miele
40 gr di pistacchi
30 gr di frutti rossi disidratati
10 gr di olio di sesamo

Preparazione:
Tritate grossolanamente, ma in piccoli pezzi i pistacchi. In un pentolino a fiamma bassa, lasciate scaldare il miele, una volta portato a ebollizione, unite l’avena, i pistacchi che avete tritato e i frutti rossi disidratati. Mescolate insieme tutti gli ingredienti aiutandovi con un cucchiaio di legno per 3-4 minuti, mantenendo la fiamma al minimo.

Su una teglia da forno rettangolare, posizionate un foglio di carta da forno e spennellatelo con l’olio di sesamo. Adagiate sopra di esso il composto delle barrette, ricopritelo con un altro foglio di carta da forno e aiutandovi con un mattarello, formate uno strato spesso di circa 1 cm.

A questo punto, tagliate le barrette della grandezza che desiderate e lasciatele in frigorifero per circa 2 ore prima di consumarle.

Barrette proteiche al cioccolato e alga spirulina
Chi lo ha detto che le barrette proteiche non possono essere golose? In questa ricetta il grano saraceno soffiato incontra il cioccolato per dare vita a barrette proteiche con l’aggiunta dell’alga spirulina.

Ingredienti:
Albume d’uovo AeQuilibrium AIA
20 gr di cacao amaro in polvere
15 gr di alga spirulina
100 gr di grano saraceno soffiato
60 gr di miele
100 gr di cioccolato fondente 70%

Preparazione:
In un pentolino sciogliete il cioccolato fondente, fino a quando non sarà divento una crema liquida ma allo stesso tempo densa. Lasciatela raffreddare e nel frattempo amalgamate in una ciotola capiente il grano saraceno soffiato, il miele, il cacao e l’albume leggermente sbattuto e l’erba spirulina. Aggiungete poi il cioccolato fuso e mescolate insieme tutti gli ingredienti aiutandovi con una spatola.

Posizionate un foglio di carta da forno su una teglia rettangolare e sopra di esso adagiate il composto che avete preparato. Copritelo con un foglio di carta da forno e aiutandovi con un mattarello per livellarlo al meglio. Tagliate le barrette della grandezza che desiderate e lasciatele riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Viver sano
it

LE IDEE DI AIA

Sovracosce alla siciliana

Varie tipologie di riso incontrano il pollo e l’abbinamento è subito un grande piatto!

Colazione a letto per la Festa del Papà: le ricette!

Non c’è migliore sorpresa per la Festa del Papà che preparare la colazione da portare a letto: ecco...

Primavera: rimettiamoci in moto e mangiamo bene!

La primavera è alle porte: ecco come rimettersi in forma con consigli utili e una ricetta deliziosa!

Spiedini all'acqua pazza

Facili, veloci e gustosissimi: ecco gli spiedini all’acqua pazza che profumano di Mediterraneo!