insalata pollo avocado
Scoprite tutte le migliori ricette di piatti freddi, dai primi ai secondi e fino ad arrivare ai dolci, da provare d'estate!
ricette
default
Involtini pollo con insalata russa

Rotolini di aeQuilibrium e insalata russa

I rotolini di pollo aeQuilibrium ripieni di insalata russa fatta in casa sono facilissimi da realizzare: ecco la ricetta!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    30 min

Prodotti utilizzati:

Petto di Pollo al Forno

Ingredienti

  • Una confezione di Petto di Pollo al forno AIA
  • Una patata media
  • 2 carote
  • 80 g di piselli
  • 80 g di cetriolini sott’aceto
  • 150 g di maionese
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale grosso e fino

Sono perfetti sia per un antipasto gustoso sia per un finger food da aperitivo: ecco come realizzare i rotolini di aeQuilibrium e insalata russa.

Prepararli è molto facile: dovrete semplicemente procurarvi una confezione di Petto di Pollo al forno AIA e cucinare l’insalata russa in casa: seguendo i nostri consigli sarà un gioco da ragazzi! Il gusto unico del petto di pollo al forno aeQuilibrium sarà infatti la base con cui avvolgere una delicata insalata russa classica, che potete però eventualmente realizzare anche nella versione “tonnata” che trovate qui.

Scoprite allora gli ingredienti e il procedimento per portare in tavola ottimi rotolini di petto di pollo al forno aeQuilibrium ripieni di insalata russa fatta in casa.

Procedimento

/01

Cominciate con la preparazione dell’insalata russa fatta in casa, in cui potete utilizzare una maionese già pronta oppure farla voi molto velocemente seguendo questa ricetta.

/02

Lavate e sbucciate la patata e le carote, poi tagliate le due verdure a brunoise (qui la guida completa su come procedere con questo taglio).

/03

Trasferite i pezzetti di patate nella pentola a pressione, aggiungete una manciata di sale grosso e cuocete per 8 minuti; fate invece cuocere in due pentole separate le carote e i piselli, in acqua salata: per le carote ci vorranno 8-9 minuti, mentre per i piselli un solo minuto (quando vengono a galla sono pronti).

/04

Scolate quindi tutte le verdure e fatele raffreddare molto bene in una ciotola con un filo d’olio extravergine di oliva, in modo che non si attacchino. Una volta fredde, coprite con la maionese e mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti.

/05

Ora stendete le fette di Petto di Pollo aeQuilibrium su un tagliere o direttamente su un piatto da portata e farcite ciascuna fetta con un cucchiaio abbondante di insalata russa, poi arrotolate e chiudete ogni rotolino con uno stecchino.

I rotolini di aeQuilibrium e insalata russa sono pronti per essere serviti!

spiedini mozzarella bresaola

Mini spiedini di mozzarella, bresaola e sesamo nero

Ecco la ricetta fresca e leggera dei mini spiedini di mozzarella, bresaola e sesamo nero!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    10 min

Prodotti utilizzati:

Bresaola di Tacchino

Bresaola di Tacchino

Ingredienti

  • Una confezione di Bresaola di Tacchino aeQuilibrium AIA
  • 10 mozzarelline tonde
  • Sesamo nero
  • Songino
  • Un limone
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Oggi AIA vi propone una ricetta facile da preparare, leggera e fresca, perfetta per la primavera e l’estate: i mini spiedini di mozzarella e bresaola con olio, sesamo nero, valeriana e scorza di limone.

La freschezza degli ingredienti rende questa preparazione una vera delizia per il palato, ideale per essere gustata in occasione di un pranzo o un aperitivo in giardino, ma anche al mare o in terrazzo: insomma, in tutte quelle occasioni in cui si abbia voglia di qualcosa di leggero, fresco e sfizioso.

La Bresaola di Tacchino aeQuilibrium AIA incontra la delicatezza delle mozzarelline, per creare un finger food non solo bello da vedere, ma anche buonissimo.

Ecco la ricetta facile e veloce dei mini spiedini di mozzarella e bresaola con olio, sesamo nero, valeriana e scorza di limone!

Procedimento

/01

Per prima cosa lavate il songino, poi infilzate le mozzarelline negli spiedini. Aggiungete una fettina di Bresaola di Tacchino aeQuilibrium AIA e un ciuffetto di insalata.

/02

Condite i mini spiedini con un filo d’olio, sale, sesamo nero e una grattugiata di scorza di limone.

I vostri finger food sono pronti per essere gustati!

Albicocche secche

Albicocche secche con stracchino, salsiccia e melograno

Tutto il gusto del finger food per l’aperitivo di Capodanno e non solo.

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    10 min

Prodotti utilizzati:

luganega paesana

Luganega Paesana 380g

Ingredienti

  • 250 g di Paesana Luganega
  • 10 albicocche secche
  • 100 g di stracchino
  • 1 melograno
  • Rosmarino
  • Olio extravergine di oliva

Non c’è modo migliore che iniziare il cenone di Capodanno con un aperitivo sfizioso, elegante e che sia anche di buon auspicio per l’anno nuovo. Le albococche secche con stracchino, salsiccia, melograno e rosmarino, sono piccoli bocconcini che daranno al vostro aperitivo di San Silvestro un sapore unico.

Preparare questi finger food è davvero semplice e potrete sistemarli su un tagliere o su un bel vassoio insieme a tartine e crostini magari farciti con patè di pollo o patè di prosciutto.

Ecco come preparare le albicocche secche con stracchino e salsiccia!

Procedimento

/01

Sgranate la salsiccia e rosolatela in padella con un filo d’olio e un rametto di rosmarino, fino a quando non formerà una crosticina croccante.

/02

Sciacquate velocemente le albicocche secche sotto l'acqua tiepida, poi asciugatele con un panno da cucina pulito. Spennellatele con un filo d’olio e infornatele per 2 minuti a 170°C

/03

Coprite le albicocche con un cucchiaino di stracchino, chicchi di melograno, rametti di rosmarino e qualche pezzetto di salsiccia.

Servite le albicocche secche con stracchino, salsiccia e melograno e... Buon appetito!

Consigli

In alternativa alle albicocche secche, potrete usate le prugne o i fichi sempre tenendo in considerazione il passaggio della reidratazione che comunque non vi porterà via molto tempo.

Potrete usare anche un formaggio spalmabile al posto dello stracchino e arricchire il finger food con altre erbe aromatiche come aneto o timo.

involtini alla bresaola di tacchino e riso rosso

Involtini di riso alla bresaola e asparagi

Una ricetta tutta da scoprire tra gusti italiani e asiatici: ecco come realizzarla!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    50 min

Prodotti utilizzati:

Bresaola di Tacchino

Bresaola di Tacchino

Ingredienti

  • Una confezione di Bresaola di Tacchino aeQuilibrium
  • 12 fogli di carta di riso per involtini
  • 500 g di asparagi
  • 200 g di riso rosso
  • 150 g di insalata verde
  • Semi (zucca, finocchio, girasole, sesamo, papavero)
  • 2 cucchiaini di curcuma
  • 2 cucchiai di yogurt bianco
  • Mezzo lime
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

Se amate le ricette con contaminazione asiatica come ramen, pollo al limone e riso alla cantonese, questi involtini alla bresaola di tacchino e riso rosso vi conquisteranno.

Perfetti per un aperitivo o per una cena fusion, gli involtini con carta di riso sono molto semplici da preparare: ecco come fare! 

Procedimento

/01

Lessate il riso rosso in acqua bollente salata per 35-40 minuti, poi scolatelo e conditelo con un filo d’olio.
Grigliate gli asparagi dopo averli pelati sul fondo per eliminare la parte più fibrosa.

/02

Preparate la salsa mescolando lo yogurt con la curcuma e con il succo di lime, regolate poi di sale e di pepe.

/03

Ammorbidite la carta di riso in acqua fredda fino a quando non sarà morbida e maneggevole, ci vorranno pochi istanti.

/04

Stendete un foglio di carta di riso su un piano, coprite con una foglia di insalata, aggiungete il riso rosso, un paio di asparagi, i semi, due fette di bresaola arrotolate e condite con la salsa alla curcuma.

/05

Arrotolate il tutto fino a formare un involtino e ripetete fino ad esaurimento degli ingredienti.

Decorate con altri semi e con altra salsa alla curcuma.

finger food aequilibrium yogurt pomodorini melograno

Finger food di aeQuilibrium con yogurt e melograno

Un piccolo bicchierino con un grande gusto: ecco come preparare il finger food con aeQuilibrium, yogurt e melograno!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    10 min

Prodotti utilizzati:

Petto di Pollo al Forno

Ingredienti

  • Una confezione di aeQuilibrium Petto di Pollo al Forno AIA
  • Un melograno
  • 200 ml di yogurt bianco non zuccherato
  • Mezzo lime
  • 10 pomodorini
  • Olio extravergine di oliva
  • Aneto
  • Sale
  • Pepe

Ideale per Capodanno, ma perfetto anche per un aperitivo invernale elegante e leggero, il finger food di aeQuilibrium con yogurt e melograno è facilissimo da preparare.

Per un aperitivo o un antipasto imbastito all’ultimo momento, questo finger food sarà davvero perfetto. Gli ingredienti per preparare questa ricetta sono pochi, ma sono in perfetto equilibrio tra loro e compensano acidità, sapidità, morbidezza e croccantezza. Protagonista di questo piatto, oltre ad aeQuilibrium Petto di Pollo al Forno, è il melograno, il frutto delle feste che darà colore alle vostre tavole natalizie e sarà di buon auspicio per festeggiare il nuovo anno.

Ecco come preparare questa favolosa e semplice ricetta!

Procedimento

/01

In una piccola coppetta, lavorate lo yogurt con una macinata di pepe e qualche goccia di succo di lime, fino ad ottenere una consistenza simile ad una pomata lucida e avvolgente.

/02

Lavate i pomodorini e tagliateli a spicchietti, conditeli con un filo d’olio e un pizzico di sale. Tagliate a striscioline il petto di pollo al forno e ricavate i chicchi dal melograno.

/03

A questo punto non vi resta che comporre il vostro finger food di aeQuilibrium, yogurt e melograno.

/04

Procuratevi piccoli bicchierini o coppette da finger food e riempitele per un terzo con lo yogurt. Aggiungete i pomodorini, le striscioline di aeQuilibrium e qualche chicco di melograno.

Decorate con l’aneto fresco.

Involtini caprino olive

Involtini di aeQuilibrium con caprino e olive

Gustosi involtini di petto di tacchino al forno aeQuilibrium

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    10 min

Prodotti utilizzati:

Petto tacchino forno

Petto di Tacchino al forno

Ingredienti

  • Una confezione di Petto di Tacchino al forno AIA
  • 2 caprini freschi
  • 50 g di olive verdi denocciolate
  • Un cucchiaio di succo di limone
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Qualche foglia di basilico
  • Sale e pepe
  • Erba cipollina in fili (facoltativo)

Una ricetta semplice e veloce per un piatto leggerissimo, ideale come antipasto o secondo piatto, da gustare nelle giornate più calde: sono gli involtini di aeQuilibrium con ripieno di caprino e olive verdi.

Il caprino è un formaggio perfetto da abbinare al petto di tacchino: ricavato dal latte di capra e dalla piacevole consistenza morbida, è l’ideale non solo per chi vuole rimanere in forma (ha pochissime calorie!) ma anche per chi soffre di intolleranze al latte vaccino.

Realizzare questi involtini è veramente molto facile: non dovrete fare altro che procurarvi una confezione di Petto di Tacchino al forno aeQuilibrium AIA, formaggio caprino fresco, olive verdi e basilico. Tutti gli altri ingredienti necessari sono già nella vostra dispensa o nel vostro frigorifero!

Ecco allora la ricetta facilissima per realizzare in pochi minuti gli involtini di aeQuilibrium con caprino e olive.

Procedimento

/01

Sgocciolate le olive dal loro liquido e tagliatele a rondelle sottili, poi prendete due o tre foglie di basilico, tritatele finemente e unitele alle olive in una ciotola.

/02

Aggiungete nella stessa ciotola anche i caprini, il succo di limone, un cucchiaino di olio extravergine di oliva, un cucchiaio d’acqua, sale e pepe. Mescolate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere una crema vellutata e omogenea.

/03

Ora prendete le fette di Petto di Tacchino al forno aeQuilibrium AIA e, su ognuna, mettete un cucchiaio di farcitura al caprino e olive. Avvolgete le fette su loro stesse e chiudetele (se volete) con un filo di erba cipollina oppure semplicemente con uno stuzzicadenti.

/04

Posizionate gli involtini di aeQuilibrium con caprino e olive su un piatto da portata e terminate condendo in superficie con un giro d’olio extravergine di oliva e una spolverata di pepe.

page-section--vertical-layout
Antipasti freddi
Tutte le ricette di antipasti freddi sfiziosi
ricette
default
Pasta fredda

Pasta fredda con tacchino, ricotta e pomodorini secchi

Tempo d’estate, tempo di pasta fredda: ecco la ricetta leggera ma gustosa con tacchino, ricotta e pomodorini secchi!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    20 min

Prodotti utilizzati:

Petto tacchino forno

Petto di Tacchino al forno

Ingredienti

  • Una confezione di Petto di tacchino al forno AIA
  • 350 g di pasta corta a scelta
  • 4 cucchiai di ricotta fresca
  • 10 pomodorini secchi
  • Un cucchiaino di capperi
  • Qualche foglia di basilico
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale e pepe

La pasta fredda è un grande classico per quanto riguarda le ricette estive. Tra le molte preparazioni che potete scegliere di realizzare, eccone una davvero gustosa e leggera allo stesso tempo: la pasta fredda con tacchino, ricotta e pomodorini secchi!

Il segreto per la buona riuscita di questo piatto è la selezione degli ingredienti. Il Petto di tacchino al forno AIA è la scelta perfetta, ricco nel gusto ma povero di grassi (solo l’1%), insieme alla ricotta fresca – sia di latte vaccino che di capra – e ai pomodorini secchi, nella loro versione sott’olio.

Ottima da portare in ufficio come piatto unico oppure da gustare per cena come primo piatto sfizioso, la pasta fredda con tacchino, ricotta e pomodorini secchi è facile e velocissima da realizzare: ecco la ricetta!

Procedimento

/01

Portate ad ebollizione una pentola d’acqua, salate e buttate la pasta. Nel frattempo, preparate il condimento freddo con cui arricchirete il formato di pasta che avete scelto.

/02

In una ciotola, versate la ricotta e unite una presa di sale, un pizzico di pepe, un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva e un cucchiaio di acqua di cottura della pasta; mescolate bene finché avrete ottenuto una crema.

/03

Prendete i pomodorini secchi, trasferiteli su un tagliere e tagliateli al coltello insieme ai capperi; tagliate anche il tacchino a striscioline, quindi aggiungete il tutto alla crema di ricotta e mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti.

/04

Trascorso il tempo necessario per la cottura della pasta, scolatela e versatela nella ciotola con il condimento, poi spezzettate con le mani due o tre foglie di basilico e aggiungetele al resto.

/05

Mescolate bene la pasta con tacchino, ricotta e pomodorini secchi nella ciotola con l’aiuto di un cucchiaio di legno, poi lasciate raffreddare e servite.

Pasta fredda pollo feta olive pomodorini

Pasta fredda con chicken salad, feta, olive e pomodorini

Fresca e veloce, ecco la ricetta della pasta fredda con chicken salad, feta, olive e pomodorini!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    25 min

Prodotti utilizzati:

chicken salad

Chicken Salad

Ingredienti

  • Una confezione di Chicken Salad AIA
  • 10 pomodorini rossi
  • 10 pomodorini gialli
  • 150 g di feta
  • Olive verdi q.b.
  • Olive nere q.b.
  • Basilico
  • 320 g di farfalle o fusilli

Se siete in cerca di una ricetta fresca e dal gusto irresistibile, perché non provate la pasta fredda con chicken salad, feta, olive e pomodorini?

Si tratta di una preparazione semplicissima e veloce da preparare, perfetta per tutti quei momenti in cui non volete passare ore a cucinare, ma volete gustare un piatto buonissimo e colorato. La pasta fredda con chicken salad, feta, olive e pomodorini è il piatto unico perfetto da consumare se volete mantenervi in forma durante l’estate senza rinunciare al gusto. Potete servire la pasta fredda con chicken salad, feta, olive e pomodorini durante un pranzo estivo, una cena in terrazzo o, perché no, una cena galante e informale con la vostra dolce metà. Questa ricetta fresca e semplicissima ha il suo punto di forza nel contrasto degli ingredienti freddi con il pollo caldo che la rende originale e sfiziosissima.

Ecco allora la ricetta completa della pasta fredda con chicken salad, feta, olive e pomodorini!

Procedimento

/01

Lavate e asciugate i pomodorini, poi tagliateli a metà o in quattro parti e metteteli da parte.

/02

Tagliate la feta a tocchetti.

/03

Mettete sul fuoco una pentola d'acqua, quando bollirà, salate e buttate la pasta.

/04

Quando mancano pochi minuti alla cottura della pasta, mettete un filo d'olio in una padella e scaldate la Chicken Salad per circa 3 minuti. Oppure potete semplicemente scaldare il pollo per 2 minuti in microonde.
Una volta scolata la pasta, mescolatela in una ciotola con la Chicken Salad, la feta, i pomodorini e le olive. Buon appetito!
Farfalle

Farfalle con bocconcini di pollo e coriandoli di verdure

Una ricetta semplice e gustosa che racchiude in un unico piatto tutto il sapore del pollo e delle verdure dell’orto.

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    35 min

Prodotti utilizzati:

controfiletti di pollo

Controfiletti di pollo

Ingredienti

  • Una confezione di Controfiletti di Pollo AIA
  • 320 g di farfalle
  • Mezza cipolla
  • 100 ml di salsa di pomodoro
  • Verdure di stagione a piacere
  • Vino bianco q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Qualche foglia di basilico
  • Sale e pepe

Siete alla ricerca di un piatto unico che abbia come protagonisti la pasta, il pollo e le verdure di stagione? La soluzione è solo una: le farfalle con bocconcini di pollo e coriandoli di verdure!

Preparare questa ricetta è molto semplice: non dovrete fare altro che procurarvi farfalle di grano duro, una confezione di Controfiletti di Pollo AIA e le verdure di stagione che preferite come, per esempio, carote, pomodorini, zucchine, asparagi e carciofi. L’importante è scegliere verdure di diversi gusti, consistenze e colori: in fondo, anche l’occhio vuole la sua parte.

Vi abbiamo incuriosito? Bene: ecco allora qui la ricetta completa per realizzare le farfalle con bocconcini di pollo e coriandoli di verdure.

Procedimento

/01

Cuocete le farfalle in acqua bollente salata e, nel frattempo, preparate il pollo con i coriandoli di verdure.

/02

In una padella, fate soffriggere la cipolla tritata in poco olio extravergine di oliva e poi aggiungete il pollo tagliato a pezzetti di 2 cm al massimo. Sfumate con poco vino bianco, salate e pepate.

/03

Lavate e tagliate le verdure che avete scelto a piccoli cubetti, quindi unitele al pollo in cottura insieme alla salsa di pomodoro e a qualche foglia di basilico fresco.

/04

Continuate a cuocere coperto per 20 minuti, versando all’occorrenza l’acqua di cottura della pasta.

/05

Scolate ora la pasta e versatela direttamente in padella con il pollo e le verdure, mescolate bene e servite.

fusilli

Fusilli integrali con ceci e tacchino

Fusilli integrali con ceci e straccetti di tacchino

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    30 min

Prodotti utilizzati:

Sottilissime di Fesa di Tacchino

Ingredienti

  • 1 confezione di Sottilissime di Tacchino AIA
  • 320 g di fusilli integrali
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 foglioline di salvia
  • 250 g di ceci
  • 50 g di pinoli
  • 1 zucchina grande
  • 1 cucchiaino di paprika affumicata
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

Se siete alla ricerca di un primo piatto leggero, equilibrato e ricco di gusto, i fusilli integrali con ceci e straccetti di tacchino è ciò che fa al caso vostro. Perfetti per una cena leggera, questi fusilli integrali sono ideali anche per la schiscetta del pranzo in ufficio.

Un primo piatto ricco di fibre, carne bianca e tanto gusto, è quello che ci vuole per mantenersi in forma senza rinunciare al piacere della tavola.

Ad addolcire il sapore di questa pasta ci sono le zucchine e per un gradevole tocco croccante i pinoli sono l’ingrediente perfetto. Se poi amate i sapori mediterranei e aromatici, la salvia completerà questa opera d’arte.

Ecco come preparare i fusilli con ceci e straccetti di tacchino!

Procedimento

/01

Lessate i fusilli in abbondante acqua bollente salata. 

/02

Tagliate le zucchine a cubetti. In un’ampia padella, rosolate l’aglio in un filo d’olio, aggiungete la salvia e in seguito i ceci, dopo averli scolati dalla loro acqua di vegetazione, e le zucchine.

/03

In un’altra padella, scaldate un filo d’olio e aggiungete il tacchino tagliato a listerelle sottili. Rosolate bene la carne e insaporite con la paprika affumicata

/04

Unite il tacchino alle verdure, scolate la pasta e unitela al condimento.

Decorate con i pinoli leggermente tostati e salvia fresca.

page-section--vertical-layout
Pasta fredda
Tutte le ricette di pasta fredda da provare
ricette
default
Insalata di riso con Wudy e verdurine croccanti

Insalata di riso con Wudy e verdurine croccanti

Estiva e deliziosa, ecco la ricetta dell'insalata di riso con Wudy e verdurine croccanti.

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    40 min

Prodotti utilizzati:

wudy classico

Wudy Classico AIA

Ingredienti

  • 4 würstel WUDY CLASSICO SNACK AIA
  • 250 g riso parboiled
  • 1 zucchina
  • 1 carota
  • 1 patata
  • 1 costa di sedano
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 100 g di piselli
  • Menta
  • Succo di limone
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

L'estate e l'insalata di riso vanno sempre di pari passo. Prepararla è piuttosto semplice, ma alla lunga può essere un primo piatto noioso.

La ricetta di insalata di riso con würstel Wudy e verdurine croccanti è la più golosa che potete portare in tavola. 

Perfetta per l'estate e per tutte le occasioni, l'insalata di riso con Wudy e verdurine croccanti metterà d'accordo tutti i palati presenti in tavola.  Ideale da portare in ufficio per un pranzo fresco e leggero, l'insalata di riso con Wudy e verdurine croccanti è perfetta anche per un pic nic all'aria aperta.

Procedimento

/01

Per la preparazione dell'insalata di riso con Wudy e verdurine croccanti occupatevi per prima cosa di lessare il riso in abbondante acqua salata.

/02

Nel frattempo pulite e tagliate a tocchetti le verdure e fatele sbollentare separatamente per pochi minuti in acqua leggermente salata.

/03

Condite le verdure con olio extravergine di oliva e regolate di sale, aggiungendo a piacere il succo di limone.

/04

Tagliate i Wudy a rondelle o a dadini e uniteli alle verdurine croccanti.

/05

Scolate il riso e fatelo raffreddare sotto l'acqua fredda quindi conditelo con il misto di Wudy e verdurine croccanti e servitelo a temperatura ambiente.

Insalata di riso con pollo

Insalata di riso con pollo e verdure, la ricetta facile

Andate matte per l'insalata di riso con pollo? Ecco la ricetta facilissima per prepararla con deliziose verdure croccanti!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    40 min

Prodotti utilizzati:

Sottilissime - Fettine di Petto di pollo

Ingredienti

  • 240 g di riso per insalate
  • 3 petti di pollo
  • 2 carote
  • 1 zucchina
  • 1 peperone grande
  • Trito finissimo di erbe aromatiche a scelta
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • Sale
  • Pepe

L'insalata di riso con pollo e verdure rinfrescherà tutta la vostra estate con un tocco di magico gusto. La ricetta dell'insalata di riso con pollo, è molto semplice da realizzare e in poco tempo avrete portato in tavola un piatto che non vi stancherà mai e che metterà d'accordo anche i palati più esigenti.

Nella preparazione della vostra insalata di riso con pollo, potrete scegliere di grigliare il pollo o di cuocerlo al vapore, in entrambi i casi otterrete una ricetta leggera e sfiziosa. Nelle giornate più calde potrete arricchire la vostra insalata di riso anche con piccoli pezzetti di melone, il contrasto dolce e salato sarà una mossa vincente.

Ecco come preparare l'insalata di riso con pollo e verdure a cui non saprete più rinunciare!

Procedimento

/01

Marinate i petti di pollo in una terrina con olio extravergine di oliva, sale, pepe nero e un trito di erbe aromatiche. Fate marinare la carne per almeno 1 ora in frigorifero.

/02

Nel frattempo lessate il riso in abbondante acqua salata, scolatelo al dente, conditelo con un filo d'olio extravergine di oliva e lasciatelo raffreddare. Se vi piacciono i gusti etnici, potrete mettere nell'acqua di cottura del riso un cucchiaino di curry.

/03

Pelate le carote e tagliatele a cubetti, eliminate i semi e i filamenti dei peperoni e tagliateli prima a striscioline e poi a cubetti. Tagliate le zucchine a dadini dopo averle accuratamente lavate.

/04

A questo punto potrete procedere in due modi: se amate le verdure croccanti, potrete unirle crude alla vostra insalata di riso con pollo, se invece preferite le consistenze più morbide, fatele saltare in padella per 10 minuti con un filo d'olio extravergine di oliva, uno spicchio d'aglio e un rametto di rosmarino.

/05

Unite le verdure al riso e regolate di sale e di pepe. Scolate il pollo dalla marinata e fatelo cuocere sulla piastra da entrambi i lati. Tagliate il pollo a cubetti o a striscioline e unitelo all'insalata di riso. 

/06

Mescolate molto bene l'insalata di riso con pollo e verdure in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti e servite.

A piacere potrete aggiungere due cucchiai di maionese.

Insalata di riso basmati con Wudy e pomodorini

Insalata di riso basmati con Wudy e pomodorini

Provate l’insalata di riso basmati con Wudy, pomodorini, peperoni e cetrioli!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    15 min

Prodotti utilizzati:

wudy classico

Wudy Classico AIA

Ingredienti

  • 1 confezione di Wudy Classico AIA
  • 240 g di riso basmati
  • 20 pomodorini
  • 2 peperoni gialli
  • 2 cetrioli
  • 250 g di ceci
  • 1 cipolla rossa
  • 100 g di edamame
  • 10 ravanelli
  • 100 g di feta
  • Basilico
  • 1 rametto di rosmarino
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

Una ricetta fresca che sa di estate? L’insalata di riso basmati con Wudy, pomodorini, peperoni e cetrioli, un mix di gusto e leggerezza, perfetta per essere gustata anche nel periodo più caldo e pronta in pochissimi minuti! In questa preparazione tutto il gusto del Wudy Classico AIA incontra la dolcezza dei pomodorini e dei peperoni per dar vita ad un piatto completo davvero invitante.

Ecco la ricetta completa dell’insalata di riso basmati con Wudy, pomodorini, peperoni e cetrioli!

Procedimento

/01

Lessate il riso in acqua bollente salata e scolatelo al dente, poi lasciatelo raffreddare e conditelo con un filo d’olio.
Saltate i ceci in padella con un filo d’olio e un rametto di rosmarino, salateli e pepateli. 

/02

Grigliate i Wudy AIA per qualche minuto, poi tagliateli a rondelle. Tagliate i pomodorini a metà e i peperoni a cubetti eliminando semi e filamenti interni.

/03

Pelate i cetrioli a strisce, dopo averli lavati bene, e tagliateli a rondelle. Affettate la cipolla rossa e sbollentate gli edamame che poi estrarrete dal loro baccello. 

/04

Tagliate i ravanelli a spicchi e la feta a cubetti. Mettete tutti gli ingredienti in un’insalatiera e condite con basilico fresco, olio e sale.

Mescolate bene e servite la vostra insalata.

Consigli

Se questa ricetta a base di Wudy AIA vi è piaciuta, provate anche quella della bruschetta estiva con hummus di cannellini e Wudy!

Riso venere con zucchine e pollo

Riso venere con zucchine e pollo

Scoprite la ricetta del riso venere con zucchine e pollo!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    25 min

Prodotti utilizzati:

petto di pollo

Petto di Pollo

Ingredienti

  • 400 g di petto di pollo AIA
  • 200 g di riso venere
  • 400 g zucchina
  • Olio extra vergine d’oliva
  • 1 limone
  • Qualche foglia di basilico
  • Qualche foglia di menta
  • Sale
  • Pepe
  • 3 scalogni
  • 1 bicchiere di vino bianco

Se siete in cerca dell’idea sfiziosa e semplice da realizzare per un primo piatto diverso dal solito, provare il riso venere con zucchine e pollo. Si tratta di una ricetta facile e veloce da realizzare perfetta per essere servita in occasione di un pranzo leggero o come soluzione per un a cena last minute. L’idea vincente può essere anche quella di cucinare il riso venere con zucchine e pollo per riempire la schiscetta da portare in ufficio per la pausa pranzo.

Ricordate sempre di non lavare il pollo e di tagliarlo su un tagliere separato rispetto a quello delle verdure.

Pronti? Ecco la ricetta completa!

Procedimento

/01

Per prima cosa fate bollire il riso venere in una pentola con abbondante acqua salata. Una volta pronto, scolatelo e lasciatelo raffreddare. Tagliate a dadini il petto di pollo AIA e fateli cuocere in padella assieme ad un filo di olio EVO e gli scalogni. Annaffiate con il vino bianco  e lasciate cuocere altri 15 minuti circa. Condite con un pizzico di sale e pepe.

/02

Lavate le zucchine e tagliatele a tocchetti, fate cuocere in una padella con un filo di olio EVO per qualche minuto.  Condite adesso il riso venere con un filo di olio, il succo di un limone e unite il pollo, le zucchine condendo con  basilico e menta.

Mescolate bene e servite!

bowl con petto di tacchino e riso venere

Bowl con petto di tacchino e riso venere

Chiara Maci prepara la bowl con petto di tacchino e riso venere: ecco la ricetta!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    1

  • Tempo totale

    30 min

Prodotti utilizzati:

Petto tacchino forno

Petto di Tacchino al forno

Ingredienti

  • Una confezione di aeQuilibrium Petto di Tacchino al Forno
  • 100 g di riso venere
  • Un mazzetto di asparagi
  • 3 carote
  • 150 g di misticanza
  • Un vasetto di yogurt bianco
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Un cucchiaio di miele
  • Qualche fogliolina di menta
  • Zenzero fresco
  • 200 g di edamame
  • Sale
  • Pepe

 

 
 

 

Nella cucina più grande d’Italia, Chiara Maci prepara una ricetta facile, fresca e veloce da realizzare che si rivelerà perfetta per essere cucinata durante la bella stagione nelle occasioni più diverse: la bowl con petto di tacchino, riso venere, asparagi, carote ed edamame

Ecco la ricetta facile della bowl con petto di tacchino, riso venere, asparagi e carote di Chiara Maci!

Procedimento

/01

Pulite gli asparagi e lessateli interi in una pentola con abbondante acqua salata. Mettete a bollire l’acqua salata per il riso venere e cuocetelo per il tempo indicato sulla confezione. 

/02

Pelate le carote, lavatele e tagliatele a rondelle. Posizionate la misticanza alla base della vostra bowl, le rondelle di carote a lato, poi il riso venere (che avrete lasciato raffreddare).

/03

Aggiungete alla bowl il petto di tacchino aeQuilibrium AIA arrotolato morbidamente, le punte gli asparagi sbollentati e il gambo tagliato a rondelle e completate con gli edamame bolliti e privati della buccia.

/04

Passate poi al dressing allo yogurt: emulsionate in una ciotolina lo yogurt con un cucchiaino di miele di acacia, sale, pepe, zenzero fresco pelato e grattugiato, qualche fogliolina di menta tritata e un filo di olio extravergine d'oliva.

Versate il dressing sulla bowl e gustate. Buon appetito! 

Consigli

Questa preparazione è perfetta per un pranzo o una cena last minute in cui abbiate voglia di gustare qualcosa di fresco e leggero ma, allo stesso tempo, veloce da preparare e davvero gustoso.

page-section--vertical-layout
Riso freddo
Tutte le ricette più gustose per realizzare il riso freddo
ricette
default
insalata nizzarda

Insalata nizzarda, la ricetta francese

Fresca, gustosa e molto elegante: ecco la ricetta originale dell’insalata nizzarda!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    25 min

Prodotti utilizzati:

4 Uova Fresche Bio Vita

Ingredienti

  • 4 Uova Extra Fresche Allevate a Terra AIA
  • 2 patate
  • 200 g di fagiolini
  • 100 g di tonno al naturale
  • 4 filetti di acciughe sott’olio
  • 1 peperone giallo
  • 2 pomodori ramati sodi e maturi
  • 60 g di olive taggiasche
  • Olio extravergine di oliva
  • Aceto di vino rosso
  • Sale

L’insalata nizzarda è una ricetta francese ricca e appetitosa, ideale anche per le occasioni più formali quando in estate si ha bisogno di portare in tavola un piatto freddo semplice ma al tempo stesso elegante.

Come tutte le insalate, anche quella nizzarda si prepara in poco tempo e contiene ingredienti freschi e saporiti. Insieme a tutti gli altri ingredienti che la compongono, ci sono i pomodori ottimi in estate grazie alle loro proprietà e al loro gusto mediterraneo.

Non servono particolari doti per preparare una grande insalata nizzarda, ma è necessario cuocere le uova sode in modo corretto. Infine, per rendere ancora più bella la vostra insalata nizzarda, potrete arricchirla con coloratissimi fiori eduli.

Procedimento

/01

Pelate le patate e tagliatele a cubetti, poi lessatele in acqua bollente fino a quando non saranno cotte, ma ancora leggermente al dente. Nella stessa acqua sbollentate anche i fagiolini dopo averli spuntati.

/02

Quando saranno cotti e croccanti, scolate i fagiolini e immergeteli in acqua e ghiaccio per fermare la cottura e per lasciare intatto il loro colore verde brillante, perché a tavola anche l’occhio vuole la sua parte! Preparate le uova sode e poi privatele del guscio.

/03

Mettete in una bella insalatiera le patate, i fagiolini, i pomodori e le uova tagliati a spicchi, il tonno, le acciughe, il peperone pulito e tagliato a listerelle e le olive. Condite l’insalata nizzarda con olio, aceto, sale e pepe e servitela con croccantissimi crostini di pane.

Insalata con aeQuilibrium fichi rucola

Insalata con aeQuilibrium, fichi e rucola

Colorata e leggera, ecco la ricetta dell’ insalata con aeQuilibrium, fichi, rucola e basilico!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    1

  • Tempo totale

    10 min

Prodotti utilizzati:

Petto di Pollo al Forno

Ingredienti

  • 1 confezione di aeQuilibrium Petto di Pollo al Forno AIA
  • 4 fichi freschi
  • 100 g di rucola
  • 50 g di basilico
  • 1 mozzarella piccola
  • Aceto balsamico
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

Freschezza e leggerezza sono i termini che meglio descrivono questa insalata estiva ricca di gusto e coloratissima: l’insalata con aeQuilibrium, fichi, rucola, basilico, mozzarella e aceto. Si tratta di una preparazione originale che risulta perfetta da gustare all’aperto, magari in occasione di un pranzo in giardino o in terrazzo per rimanere leggeri senza però rinunciare al giusto. L’insalata con aeQuilibrium, fichi, rucola, basilico, mozzarella e aceto è inoltre facile e velocissima da preparare e il suo abbinare sapori come quello di aeQuilibrium Petto di Pollo al Forno AIA con la dolcezza dei fichi, la rende davvero unica.

Scoprite la ricetta dell’insalata con aeQuilibrium, fichi, rucola, basilico, mozzarella e aceto!

Procedimento

/01

Per prima cosa, lavate i fichi e tagliateli in spicchi. 

/02

Tagliate anche la mozzarella a pezzetti e unite in una terrina la rucola, le foglie di basilico, la mozzarella, i fichi e le fettine di aeQuilibrium Petto di Pollo al Forno AIA

Condite con un filo di olio, sale, pepe e aceto balsamico e gustate.

Bowl aeQuilibrium Caldo o Freddo

Bowl con aeQuilibrium

Fredda o calda, questa bowl con aeQuilibrium è perfetta per tutte le occasioni. Ecco come prepararla!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    1

  • Tempo totale

    15 min

Prodotti utilizzati:

Petto tacchino forno

Petto di Tacchino al forno

Ingredienti

  • Una confezione di aeQuilibrium Petto di tacchino al forno AIA
  • 150 g di mais
  • 150 g di ceci
  • Uno spicchio d’aglio
  • Maggiorana
  • Mezzo avocado
  • 10 pomodorini
  • Una piccola cipolla rossa
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

Il trend delle bowl sembra non passare di moda. Questa bowl con aeQuilibrium, ceci e pomodorini ne è la prova! 

Ideali per il pranzo, le bowl sono un’alternativa gustosa alle più classiche insalate. Proteine, verdure e cereali sono affiancate e insaporite con erbe aromatiche, spezie, frutta secca, semi e tante salse gustose e leggere. In questa bowl con aeQuilibrium c’è tutta la freschezza dell’estate, ma non mancano le note calde dell’autunno, per questo è perfetta per tutte le stagioni. Non può mancare l’avocado a dare cremosità con il suo tocco contemporaneo.

Se non avete idee per comporre la vostra bowl, eccovi qui tanti suggerimenti utili e golosi. Ecco come prepararla!

Procedimento

/01

Per prima cosa scaldate la piastra e mettete le fette di aeQuilibrium per un paio di minuti per lato.

/02

Lavate i pomodorini e tagliateli a metà. Sbucciate l’avocado, privatelo del seme centrale e tagliatelo a fettine. Irrorate le fettine di avocado con il succo di lime in modo che non anneriscano.

/03

Sbucciate le cipolle e affettatele finemente. In una padella antiaderente, soffriggete uno spicchio d’aglio e qualche fogliolina di maggiorana in olio extravergine di oliva.

/04

Aggiungete i ceci privati della loro acqua di vegetazione e fateli saltare. Regolate di sale e di pepe poi spegnete il fuoco.

/05

Scolate il mais. Tagliate aeQuilibrium a piccole losanghe e componete così la vostra bowl.

/06

Mettete al centro aeQuilibrium e a, settori, tutti gli altri ingredienti. Condite la bowl con un pizzico di sale e un filo d’olio a crudo, poi servite.

Consigli

Provate anche una coloratissima bowl con petto di pollo al forno e insalata verde ai fiori eduli, trovate la ricetta qui!

Per restare in forma con gusto non potrete rinunciare alla bowl con petto di tacchino e riso venere, leggete qui come prepararla!

Amate i contrasti anche a tavola? Ecco la bowl che fa per voi con petto di tacchino alle erbe, barbabietola e fragole.

insalata_pollo_aceto_balsamico

Insalata di pollo con aceto balsamico, olive e ceci

Scoprite la ricetta leggera dell’insalata di pollo con aceto balsamico olive e ceci!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    45 min

Prodotti utilizzati:

sovracosce

Sovracosce

Ingredienti

  • 1 confezione di Sovracosce di pollo AIA
  • 1 cipolla bianca
  • 2 cipolle rosse di Tropea
  • 100 g di ceci
  • 10 pomodorini rossi
  • 10 pomodorini gialli
  • Olive nere di Taggia
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 100 g di cicorino (o valeriana in alternativa)
  • Aceto balsamico
  • 1 foglia di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 3 chiodi di garofano
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

 

Se siete in cerca di una ricetta che sappia coniugare la leggerezza ad un gusto inconfondibile, dovete provare l’insalata di pollo con aceto balsamico olive e ceci, un piatto unico completo e delicato, perfetto per tutte quelle occasioni in cui vogliate mantenervi in forma senza rinunciare al gusto. Questa ricetta è facile e veloce da preparare e sarà la preparazione perfetta per riempire la schiscia da portare in ufficio o da servire in occasione di una cena in giardino o in terrazzo.

Ecco la ricetta originale dell’insalata di pollo con aceto balsamico olive e ceci!

Procedimento

/01

Pelate la cipolla bianca e tagliatela a metà, poi mettetela nella pentola a pressione insieme a mezza costa di sedano, alla carota pelata e tagliata a metà. Unite anche la foglia di alloro, i chiodi di garofano, 2 bicchieri d’acqua e un pizzico di sale. Chiudete la pentola a pressione e non appena inizierà il sibilo, abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere per 30 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate riposare per 1 ora. Nel frattempo in una padella, saltate i ceci insieme ad un filo d’olio e un rametto di rosmarino.

/02

Lavate i pomodorini e tagliateli a metà, tagliate a rondelle il sedano e a striscioline il cicorino. Unite in un’insalatiera i ceci, il cicorino, i pomodorini, il sedano, la cipolla di Tropea tagliata ad anelli e le olive di Taggia.

/03

Aprite il coperchio della pentola a pressione e aggiungete le sovracosce di pollo AIA tagliate a bocconcini il resto degli ingredienti. In una piccola ciotola unite 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, un cucchiaio di aceto balsamico, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Sbattete energicamente il composto e quando si sarà formata una sorta di salsa densa, condite la vostra insalata.

Buon appetito!

Insalata con spinaci, avocado, petto di pollo e fragole

Insalata con spinaci, avocado, petto di pollo e fragole

Ecco la ricetta leggerissima dell’insalata con spinaci, avocado e petto di pollo!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    1

  • Tempo totale

    10 min

Prodotti utilizzati:

Petto di Pollo al Forno

Ingredienti

  • Una confezione di aeQuilibrium Petto di Pollo al Forno AIA
  • Spinaci freschi
  • Germogli di soia
  • Un avocado
  • 3 fragole
  • Feta
  • Metà cipolla rossa
  • Pinoli
  • Olio extravergine di oliva q.b.

 

Quando sale la voglia di leggerezza. E quella di freschezza. E anche quella di estate. Ecco l’insalata che le soddisfa tutte.

Posted by Le idee di AIA on Monday, June 18, 2018

Leggerezza, freschezza e gusto sono le parole che meglio descrivono questa insalata con spinaci freschi, basilico, avocado, petto di pollo, fragole, feta, cipolla rossa e pinoli, un mix colorato di sapore che vi conquisterà al primo assaggio.

Questa ricetta è perfetta per il periodo estivo, quello in cui si ha voglia di gustare un piatto completo, che ci sazi, ma che allo stesso tempo non ci appesantisca.

Ecco la ricetta facile e veloce dell’insalata con spinaci freschi, basilico, avocado, petto di pollo, fragole, feta, cipolla rossa e pinoli!

 

Procedimento

/01

Preparare l’insalata con spinaci freschi, basilico, avocado, petto di pollo, fragole, feta, cipolla rossa e pinoli è un gioco da ragazzi.  

/02

Lavate le foglie di spinaci freschi e le fragole che taglierete a metà.

/03

Pulite l’avocado, provatelo del nocciolo e tagliate la polpa a cubetti. Tagliate anche metà cipolla a rondelle sottili e la feta a cubetti.

/04

Componete adesso la vostra in insalatona: sulla base posizionate le foglie di spinaci freschi, poi proseguite con le fragole, la feta, le rondelle di cipolla, i pinoli e i cubetti di polpa di avocado.

/05

Completate con le fette di aeQuilibrium Petto di Pollo al Forno AIA che adagerete delicatamente sugli strati precedenti e che guarnirete con i germogli di soia.

La vostra insalata con spinaci freschi, basilico, avocado, petto di pollo, fragole, feta, cipolla rossa e pinoli è un gioco da ragazzi è pronta per essere servita…buon appetito!

Consigli

Preparare l’ insalata con spinaci freschi, basilico, avocado, petto di pollo, fragole, feta, cipolla rossa e pinoli sarà facile e veloce e potrete cucinarla anche per riempire la schiscetta da portare in ufficio per una pausa pranzo diversa dal solito.

Insalata in barattolo con tagliatelle di riso e pollo

Insalata in barattolo con tagliatelle e pollo

Questa ricetta di insalata in barattolo vi conquisterà già dal primo assaggio.

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    30 min

Prodotti utilizzati:

petto di pollo

Petto di Pollo

Ingredienti

  • 1 confezione di Petto di Pollo AIA
  • 280 g di tagliatelle di riso
  • 1 peperoncino piccante
  • 5 cucchiai di salsa di soia
  • 1 spicchio d’aglio
  • 400 g di spinaci freschi
  • 50 g di arachidi sgusciate
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

Pratica da preparare e buona da portare in giro, l’insalata in barattolo con tagliatelle di riso e pollo è una ricetta fusion che unisce i sapori italiani a quelli asiatici. L’insalata in barattolo è comoda da shakerare per essere condita perfettamente ed è ideale per sostituire la classica schiscetta per il pranzo in ufficio!

Preparare l’insalata in barattolo con tagliatelle di riso e pollo è molto semplice, ecco come fare!

Procedimento

/01

Per prima cosa tagliate il pollo a pezzetti e mettetelo in una terrina a marinare con la salsa di soia, un pezzetto di peperoncino e l’aceto di riso. Nel frattempo lessate le tagliatelle di riso seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Scolate le tagliatelle, sciacquatele con acqua fredda in modo da fermarne la cottura e conditele con un filo d’olio per non farle attaccare.

/02

In una padella scaldate un filo d’olio e soffriggete lo spicchio d’aglio, unite gli spinaci e saltateli velocemente, poi metteteli da parte. Scolate il pollo dalla marinatura e mettetelo nella stessa padella di cottura degli spinaci.

/03

Cuocete il pollo per qualche minuto, poi unite la marinata, mescolate e fate cuocere per 10 minuti a fuoco basso. Una volta pronto il pollo, unite le arachidi tritate grossolanamente e il prezzemolo.

Quando tutti gli ingredienti saranno tiepidi metteteli in un barattolo, regolate di sale e di pepe, agitatelo e portate la vostra insalata in ufficio, al parco o dove preferite!

page-section--vertical-layout
Insalatone
Le insalatone perfette da assaporare d'estate
ricette
default
Tacchino tonnato ricetta light

Tacchino tonnato, la ricetta leggera

Un piatto leggero, goloso e molto bello adatto anche nelle occasioni importanti.

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    25 min

Prodotti utilizzati:

Sottilissime di Fesa di Tacchino

Ingredienti

  • 2 confezioni di Sottilissime di Fesa di Tacchino AIA
  • 2 foglie di salvia
  • 1 spicchio di aglio in camicia
  • Mezza carota
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe
  • Ingredienti per la salsa tonnata:
  • 1 uovo sodo
  • 1 scatoletta di tonno sott’olio
  • 1 acciuga
  • 1 limone in succo
  • 1 cucchiaino di capperi dissalati
  • 200 ml di olio di semi
  • Sale e pepe

Il tacchino tonnato, la ricetta leggera, è il piatto ideale per tutte le occasioni. Goloso e ricco di sapore, imparare a preparare questo piatto che è anche molto veloce e facile, vi aiuterà a risolvere tante cene organizzate all’ultimo minuto.

Il tacchino tonnato, variante del vitello, è così leggero che sarà il piatto perfetto per fare colpo su un invitato particolarmente attento alla linea. La bellezza di questa seconda portata vi permetterà di sembrare dei veri chef.

Il tacchino tonnato la ricetta leggera è un’ottima soluzione per il pranzo in ufficio visto che può essere preparato il giorno prima, conservato in frigorifero e poi mangiato a temperatura ambiente o anche solo leggermente riscaldato al microonde. Grazie ai prodotti AIA di Tacchino, avrete a disposizione tanti tagli di carne ottimi per tante occasioni per preparare i classici della cucina tradizionale, ma anche inventarne e provarne di nuovi.

Per preparare il tacchino tonnato potete scegliere la Fesa di Tacchino Porzionata AIA tra i surgelati oppure le Sottilissime di Fesa di Tacchino AIA grazie alle quali preparare questo piatto vi richiederà pochissimi minuti.

Procedimento

/01

Per preparare la ricetta light del tacchino tonnato preparate subito la salsa. Fate bollire l’acqua in un tegamino quindi mettete a cuocere l’uovo per 8 minuti per farlo diventare sodo. Trascorsi gli 8 minuti togliete dal fuoco e raffreddate l’uovo sotto l’acqua corrente.

/02

Inserite in un mixer il tonno sgocciolato, i capperi ben lavati dal sale e l’acciuga. Fate frullare e poi inserite il tuorlo dell’uovo sodo.

/03

Aggiungete l’olio a filo come per fare la maionese. La salsa dovrà montarsi. Aggiungete anche il succo di un limone. Mettete la salsa a riposare in frigorifero e dedicatevi alla preparazione del tacchino.

/04

Fate scaldare in un tegame un filo di olio e mettete a rosolare uno spicchio di aglio in camicia. Quando l’aglio avrà preso colore, toglietelo e sistemate le fettine di carne. Saranno cotte in pochi minuti, ma prima di arrivare al termine conditele con le foglie di salvia e aggiustate di sale e pepe. 

Servite il tacchino in un piatto di portata irrorate con la salsa tonnata. Decorate con dei fiori di capperi o con delle foglioline di salvia.

Paillard tacchino aceto balsamico

Paillard di tacchino al balsamico

La paillard di tacchino al balsamico è l’ideale per chi vuole gustare un piatto leggero e saporito: ecco la ricetta!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    10 min

Prodotti utilizzati:

Paillard - Fettine Sottili di Fesa di Tacchino

Ingredienti

  • 2 confezioni di Paillard – Fettine sottili di fesa di tacchino AIA
  • Mezzo bicchiere di aceto balsamico di Modena
  • 20 g di burro
  • Un cucchiaio di farina
  • Brodo di carne q.b.
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe

La paillard di tacchino al balsamico è un secondo piatto saporito ma allo stesso tempo leggero, perfetto per chi vuole restare in forma ma senza rinunciare al gusto.

Vi state chiedendo cos’è la paillard? Si tratta semplicemente di fettine sottili di tacchino, in questo caso accompagnate da una deliziosa salsa all’aceto balsamico: una ricetta veloce e facile che cucinerete in pochissimi minuti e che piacerà anche ai palati più esigenti.

Dovrete solo procurarvi la Paillard di tacchino AIA e un aceto balsamico di qualità: ecco i due segreti per l’ottima riuscita di questo piatto delizioso!

L’abbinamento carne e aceto è, infatti, uno dei più azzeccati in cucina, tanto che la maggior parte delle marinature per la carne vengono preparate proprio con una base di aceto (balsamico, di vino bianco, di vino rosso, di mele, ecc). Scoprite di più sulle varie tipologie di marinatura della carne di tacchino, leggete qui!

Per realizzare la paillard di tacchino al balsamico vi serviranno pochi ingredienti e solo 10 minuti di tempo: insomma, il piatto perfetto per una cena veloce, anche con ospiti dell’ultimo minuto, oppure per un pranzo estivo leggero ma gustoso.

Procedimento

/01

Cominciate preparando la salsa all’aceto balsamico che accompagnerà la paillard di tacchino.

/02

In un pentolino, sciogliete il burro a fuoco dolce, poi aggiungete la farina e mescolate bene creando un roux (qui tutti i dettagli su come realizzare questa famosa base di salse e vellutate).

/03

In un altro pentolino, scaldate il brodo (ne basterà mezzo bicchiere) e, quando comincerà a sobbollire, alzate la fiamma al massimo: versate l’aceto balsamico, quindi aggiungete il roux di burro e farina, un pizzico di sale, uno di pepe e mescolate velocemente per amalgamare tutto.

/04

Continuate a cuocere a fuoco medio finché la salsa si sarà rappresa, poi toglietela dal fornello e tenetela in caldo mentre passate alla cottura della carne.

/05

Scaldate una piastra antiaderente, ungetela leggermente con l’olio extravergine di oliva e disponete le fettine di paillard due o tre alla volta (a seconda della grandezza della pentola) per 2 minuti, girandole una volta a metà cottura.

/06

Posizionate le fette di paillard di tacchino su un piatto da portata e condite con la salsa al balsamico calda.

Straccetti pollo pomodorini

Straccetti di pollo con pomodorini

Un secondo piatto a base di carne bianca davvero facile da realizzare: gli straccetti di pollo con pomodorini!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    20 min

Prodotti utilizzati:

Straccetti di Pollo

Ingredienti

  • 2 confezioni di Straccetti di pollo AIA
  • 250 g di pomodorini
  • 4 cucchiai di salsa di pomodoro
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Origano fresco q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale e pepe

Gli straccetti sono un tipico secondo piatto a base di carne molto diffuso nel Lazio e in Umbria che, solitamente, viene preparato con carne di manzo e arricchito da rucola o pomodorini. In questa variante altrettanto gustosa, ma più leggera, si utilizza invece la carne bianca: ecco la ricetta degli straccetti di pollo con pomodorini!

Per realizzare questo piatto, facilissimo e veloce, dovrete procurarvi gli Straccetti di pollo AIA, pomodorini freschi (di tipo ciliegino o datterino), salsa di pomodoro e olio extravergine di oliva. Tutti ingredienti semplici che però, insieme, regalano un sapore unico e delicato che piacerà a tutta la famiglia.

Per un pranzo light o una cena veloce, gli straccetti di pollo con pomodorini sono l’ideale: scoprite subito la ricetta!

Procedimento

/01

Fate scaldare un filo d’olio extravergine di oliva in una padella antiaderente, quindi scottate bene gli Straccetti di pollo AIA da tutti i lati, alzate la fiamma e sfumate con il vino bianco.

/02

Lavate e tagliate i pomodorini a metà, aggiungeteli in padella insieme alla salsa di pomodoro e mescolate; tritate l’origano fresco e unitelo al resto (ne basterà un cucchiaino), salate, pepate e amalgamate tutti gli ingredienti.

/03

Abbassate il fuoco e fate cuocere coperto per 10 minuti. Se necessario, bagnate con poca acqua per non far restringere troppo la salsa.

Potete infine condire a piacere con rucola, fette di limone e aceto balsamico.

Gli straccetti di pollo con pomodorini sono pronti: serviteli ben caldi!

Insalata di tacchino arrosto

Insalata di tacchino arrosto

Un pranzo gustoso ma leggero, facile da fare a casa e comodo da portare in ufficio o a scuola.

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    2

  • Tempo totale

    20 min

Prodotti utilizzati:

Arrosto di tacchino

Arrosto di tacchino

Ingredienti

  • 1 confezione di arrosto di tacchino
  • 50 g di Parmigiano Reggiano
  • 150 g di indivia riccia
  • 100 g di lattuga lollo rossa
  • 50 g di songino
  • Basilico fresco q.b.
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Succo di limone q.b.
  • Sale e pepe

L’arrosto di tacchino AIA si presta a molte ricette: basta un po’ di fantasia per mettere in tavola una gustosa insalata di tacchino, un piatto completo che può facilmente finire nella schiscetta per il pranzo al lavoro.

L’abbinamento della fesa di tacchino con la lattuga, il formaggio stagionato, un paio di cucchiai di olio e il succo di limone garantisce un equilibrato apporto di proteine, calcio e vitamine.

Preparare l’insalata di tacchino arrosto è semplice, se si hanno a disposizione gli ingredienti giusti: ecco come fare!

Procedimento

/01

Lavate bene sotto l’acqua fredda i cespi di lattuga rossa, indivia e songino, poi asciugateli e tagliate le foglie in pezzettini da 3-4 centimetri l’uno.

/02

Mettete il mix di verdure in una scodella capiente in cui aggiungerete anche il Parmigiano Reggiano tagliato a scaglie o cubetti.

/03

Saltate l’arrosto di tacchino AIA in una padella antiaderente con un filo d’olio extravergine di oliva e un pizzico di pepe, finché le fettine non saranno calde e croccanti.

Spiedini alla greca

Spiedini alla greca con Wudy

Ecco come preparare in pochi minuti gli spiedini alla greca con Wudy per grandi e piccini!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    15 min

Prodotti utilizzati:

wudy classico

Wudy Classico AIA

Ingredienti

  • 1 confezione di Wudy Classico
  • 200 g di olive nere di Gaeta
  • 200 g di pomodorini rossi
  • 150 g di feta
  • Basilico fresco
  • 2 cetrioli
  • 250 g di yogurt bianco
  • Mezzo limone
  • Menta fresca
  • Aneto
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

Quando si parla di spiedini estivi viene subito in mente il barbecue, ma per preparare gli spiedini esistono diversi metodi di cottura. Questi favolosi spiedini alla greca con Wudy, raccolgono al loro interno tutti i sapori del Mediterraneo e saranno perfetti a qualsiasi ora della giornata. Ecco come preparare gli spiedini alla greca con Wudy!

Procedimento

/01

Cuocete i Wudy alla piastra e poi tagliateli a cilindri di 2 cm. Tagliate la feta a cubetti e lavate bene i pomodorini.

/02

Preparate la salsa tzatziki grattugiando i cetrioli e unendoli allo yogurt. Aggiungete il succo di limone, l’olio e un trito di menta e aneto.

/03

Componete gli spiedini infilzando un pomodorino, un oliva, un pezzetto di Wudy, una fogliolina di basilico, un cubetto di feta, una fogliolina di basilico, un altro pezzetto di Wudy, un’oliva e un pomodorino. Condite gli spiedini con un filo d’olio, un pizzico di sale e una macinata di pepe.

Servite gli spiedini con la salsa tzatziki.

page-section--vertical-layout
Secondi freddi
Tutti i secondi piatti freddi da provare d'estate
ricette
default
ricetta crema catalana

Crema catalana, la ricetta originale

Ecco come preparare una crema catalana con i fiocchi e stupire tutti a tavola!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    35 min

Prodotti utilizzati:

4 Uova Extra Fresche Grandissime

4 Uova Extra Fresche Grandissime

Ingredienti

  • 4 Uova Fresche Grandi Oro di AIA
  • 100 g di zucchero di canna
  • La scorza di un limone
  • 300 ml di panna
  • 100 g di zucchero semolato
  • 300 ml di latte
  • 40 g di maizena

La crema catalana è un dessert dalla consistenza soffice e cremosa, racchiusa nella caratteristica pellicola croccante di zucchero caramellato.
La leggenda narra che sia stata inventata dalle monache catalane, ma anche gli inglesi rivendicano la paternità del dolce: pare che nel XVII secolo a Cambridge si servisse la crema inglese caramellizzando la superficie con un ferro arroventato riportante lo stemma del college.

È il dessert perfetto da servire alla fine di una cena in compagnia degli amici o anche, perché no, il colpo di scena per sorprendere la vostra dolce metà al termine di un appuntamento galante: la crema catalana è la ricetta facile e gustosa per tutte le occasioni!

Ecco allora la ricetta completa per preparare una buonissima crema catalana!

Procedimento

/01

Per prima cosa, tagliate la scorza di un limone, versate il latte e la panna in un pentolino e tenete da parte un bicchiere di latte che vi servirà successivamente. Nel pentolino unite la scorza di limone, la metà di una stecca di cannella e portate a ebollizione.

/02

Spegnete poi il fuoco e togliete la cannella e la scorza di limone. Adesso in una ciotola, sbattete i tuorli di 4 uova assieme allo zucchero, aggiungendo la maizena che avrete precedentemente sciolto nel bicchiere di latte tenuto da parte. Mescolate bene e unite poco alla volta il composto di uova e maizena nel latte bollente.

/03

Versate adesso la crema in una casseruola e lasciatela bollire a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Fate cuocere fino a che il cucchiaio non si velerà. 

/04

Versate la crema in tanti contenitori circolari bassi e lasciate intiepidire prima di mettere in frigo per circa 3 ore. 

Prima di servire la crema catalana, cospargetela con uno strato di zucchero di canna e utilizzate l’apposito bruciatore da cucina per caramellare lo zucchero, in modo da formare la classica crosticina. La vostra crema catalana è pronta! Buon appetito!

Sorbetto al limone, la ricetta originale

Sorbetto al limone, la ricetta originale

Scoprite la ricetta originale del sorbetto al limone!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    2

  • Tempo totale

    25 min

Prodotti utilizzati:

4 Uova Extra Fresche Grandissime

4 Uova Extra Fresche Grandissime

Ingredienti

  • 1 albume di uova extra fresche grandissime AIA
  • 500 ml di acqua
  • Il succo di 2 limoni non trattati
  • La buccia di 1 limone
  • 170 g di zucchero

Il sorbetto al limone è la ricetta fresca e deliziosa perfetta da servire come dessert alla fine di una cena o un pranzo, o da gustare al pomeriggio per una merenda all’aria aperta per combattere il caldo estivo. La ricetta del sorbetto al limone è semplice da preparare e il nostro consiglio è quello di farla a casa per assaporarne tutta la genuinità.

Ecco allora la ricetta completa del sorbetto al limone!

Procedimento

/01

In un pentolino fate scaldare l’acqua con lo zucchero, la buccia di limone e fate bollire per circa 2 minuti. Unite il succo dei due limoni e lasciate raffreddare. Una volta che lo sciroppo si sarà raffreddato, trasferitelo in una ciotola d’acciaio che avrete avuto cura di tener in freezer per almeno un’ora.

/02

Togliete la buccia di limone utilizzata e unite l’albume montato a neve. Lasciate riposare in freezer e mescolate ogni mezz’ora per circa 6 volte prima di coprire con della pellicola trasparente e lasciare raffreddare in freezer per 24 ore. Il vostro sorbetto al limone fatto in casa è pronto per essere servito!

Crema pesche meringata

Crema di pesche meringata

Un dolce fresco e delicato con una deliziosa crema di pesche e una copertura di meringa, per chiudere la cena in bellezza!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    20 min

Prodotti utilizzati:

Albume d'Uovo aeQuilibrium

Albume d'Uovo aeQuilibrium

Ingredienti

  • Un brick di Albume d'Uovo aeQuilibrium AIA
  • 4 pesche
  • 4 cubetti di ghiaccio
  • 50 g di lamponi
  • 150 g di zucchero
  • Menta fresca q.b.

Per chiudere in bellezza una cena in famiglia basta poco, anche una semplice crema di pesche da abbinare alla croccantezza di una delicata meringa: dolcezza e leggerezza non sono mai state così facili da preparare!

Se vi abbiamo fatto venire voglia di dolce, scoprite subito qui la ricetta facile della crema di pesche meringata.

Procedimento

/01

Sbucciate le pesche, tagliatele in pezzetti e frullatele con il ghiaccio.

/02

Dividete la purea ottenuta nelle cocotte di coccio o in bicchieri monoporzione resistenti al calore.

/03

Sciacquate i lamponi e disponeteli in superficie sulla crema di pesche in ogni porzione.

/04

Ora occupatevi della meringa: montate a neve gli albumi aggiungendo lo zucchero un po’ alla volta fino ad ottenere un composto ben fermo.

/05

Mettete la meringa in una sacca da pasticcere e decorate le ciotoline precedentemente riempite con il frullato di pesche e i lamponi.

/06

Mettete quindi i bicchierini o le cocotte su una teglia e infornate a 120°C per almeno 45 minuti, in modo da cuocere e far colorare la meringa. In alternativa, potete usare un cannello da pasticcere.

/07

Quando la meringa sarà ben dorata togliete la teglia dal forno, lasciate intiepidire e servite decorando con lle foglioline di menta fresca.

tiramisù

Tiramisù, la ricetta originale

Uno dei dolci più amati, dalla preparazione semplice e veloce: ecco la ricetta originale del tiramisù!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    8

  • Tempo totale

    40 min

Prodotti utilizzati:

4 Uova Extra Fresche Grandissime

4 Uova Extra Fresche Grandissime

Ingredienti

  • 4 Uova Extra Fresche Grandissime AIA
  • 400 g di biscotti savoiardi
  • 500 g di mascarpone
  • 200 g di zucchero
  • 50 ml di latte
  • Cacao amaro
  • 6 tazze di caffè espresso

Forse il dessert italiano più conosciuto al mondo, il tiramisù è un dolce al cucchiaio composto da strati di biscotti savoiardi, inzuppati nel caffè e ricoperti da uno strato di crema a base di mascarpone. La ricetta originale del tiramisù, come spesso accade per i dolci e in generale per tutti i piatti della tradizione, ha subito diverse variazioni e si porta dietro un’infinità di ricette alternative. Tuttavia nessuna di esse può dirsi vicina al vero tiramisù se non contempla mascarpone, caffè, savoiardi e uova montate con lo zucchero.

Le variazioni sul tema più golose e quindi più rinomate sono il tiramisù al cioccolato, ai frutti di bosco, al limone, alle fragole o allo yogurt. Immergiamoci dunque nella preparazione di questo iconico dolce, nella sua versione classica. Ecco la ricetta originale del tiramisù!

Procedimento

/01

Preparate innanzitutto il caffè, utilizzando una moka da 6 tazze. Aggiungete poi due cucchiai di zucchero. Una volta raffreddato, allungatelo con un quarto di bicchiere di latte. 

/02

Poi preparate la crema al mascarpone: mettete in una terrina 4 tuorli, avendo l’accortezza di conservare separatamente gli albumi di due uova. Aggiungete ai tuorli tutto lo zucchero rimasto e montate il tutto. Unite poi ai tuorli montati con lo zucchero il mascarpone, continuando a lavorare con la frusta.

/03

A questo punto montate separatamente i due albumi che avete messo da parte precedentemente, aggiungendo un pizzico di sale. Incorporate ora gli albumi montati alla crema al mascarpone, muovendo la frusta dal basso verso l’alto.

/04

Una volta terminato l’impasto, preparate una teglia rettangolare dove adagerete i biscotti savoiardi. Inzuppate ciascun biscotto nel caffè allungato con latte, facendo attenzione a non prolungare eccessivamente la permanenza del biscotto nel liquido.

/05

Disponeteli quindi nella teglia in modo da coprirne il fondo. Ricoprite lo strato di savoiardi con metà della crema al mascarpone e spolverizzate con un po’ di cacao amaro.

/06

A questo punto, procedete con la formazione di un altro strato di savoiardi imbevuti di caffè e ricoprite con l’altra metà della crema. Infine spolverizzate con abbondante cacao amaro, in modo da ricoprire l’intero strato di crema. 

Lasciate quindi riposare in frigorifero per almeno due ore, prima di servire.

Zuppa inglese

Zuppa inglese ai 3 cioccolati

La ricetta della classica zuppa inglese ma in una variante ancora più golosa: ai 3 cioccolati!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    6

  • Tempo totale

    40 min

Prodotti utilizzati:

6 Uova Fresche Medie Oro Natura aia

6 Uova Fresche Grandi Oro Natura

Ingredienti

  • 6 Uova Fresche Grandi Oro Natura AIA
  • 300 g di pan di Spagna o biscotti Savoiardi
  • 600 g di crema pasticcera
  • 50 g di cioccolato fondente
  • 50 g di cioccolato al latte
  • 50 g di cioccolato bianco
  • 100 g di zucchero
  • 100 ml di liquore Alchermes
  • Panna montata q.b.

La zuppa inglese è uno dei dolci al cucchiaio più famosi in assoluto, insieme al tiramisù e alle varie creme (come la catalana, per esempio).

Per quanto il nome possa trarre in inganno, la zuppa inglese è un dolce della nostra tradizione italiana, che si caratterizza in particolare per l’utilizzo di pan di Spagna, liquore Alchermes e crema pasticcera. In questa ricetta speciale che vi proponiamo, la classica zuppa inglese viene realizzata con l’aggiunta tre varietà di cioccolato: bianco, al latte e fondente.

Se non vedete l’ora di provarla, allora scoprite qui la ricetta golosissima della zuppa inglese ai 3 cioccolati!

Procedimento

/01

Cominciate preparando una normale crema pasticcera con le Uova Fresche Grandi Oro Natura AIA (la ricetta qui) che poi andrete a dividere in 3 parti uguali e ad arricchire con i 3 cioccolati.

/02

Una volta effettuata questa operazione, sciogliete separatamente i 3 cioccolati (fondente, al latte e bianco) a bagnomaria o al microonde e uniteli alle 3 parti di crema pasticcera.

/03

Ora preparate la bagna per la base di pan di Spagna (o per i Savoiardi) miscelando in un pentolino a fuoco dolce due bicchieri d’acqua con 100 g di zucchero; quando quest’ultimo si sarà sciolto, unite il liquore Alchermes e mescolate bene, poi lasciate raffreddare.

/04

Disponete la base di pan di Spagna o biscotti nei contenitori che avete scelto, quindi inzuppate con la bagna e coprite con uno strato di crema al cioccolato fondente; continuate con un secondo strato di pan di Spagna o biscotti all’Alchermes e completate con uno strato di cioccolato al latte e, per ultimo, di cioccolato bianco.

Crema inglese

Crema inglese, la ricetta originale

Ecco la ricetta originale della crema inglese!

  • Difficoltà

    Facile

  • Numero persone

    4

  • Tempo totale

    15 min

Prodotti utilizzati:

4 Uova Extra Fresche Grandissime

4 Uova Extra Fresche Grandissime

Ingredienti

  • 4 uova extra fresche grandissime AIA
  • 120 g di zucchero
  • Zucchero vanigliato
  • Mezzo litro di latte

La crema inglese può essere considerata una vera e propria variante della crema pasticcera e viene utilizzata calda per accompagnare dolci a temperatura ambiente (ma anche come preparazione base di bavaresi e charlotte). Realizzare la crema inglese in casa è davvero semplice e veloce e se seguirete i nostri consigli, diventerete dei veri esperti.

Ecco la ricetta facilissima della crema inglese!

Procedimento

/01

Preparare la crema inglese è davvero semplice: in pentolino portate a bollore il latte con l’aggiunta di un pizzico di zucchero vanigliato. 

/02

Nel frattempo, in una ciotola montante i tuorli di 4 uovo assieme allo zucchero e diluite il composto ottenuto con il latte caldo, avendo cura di versare quest’ultimo a filo. 

/03

Fate scaldare nuovamente sul fuoco, a fiamma bassa, mescolando bene fino a che non avrete ottenuto una crema densa  che avrà una temperatura compresa tar gli 82 e gli 84°C.
 

La vostra crema inglese fatta in casa è pronta!

page-section--vertical-layout
Dolci estivi
Dolci al cucchiaio, perfetti da gustare freddi
prodotti
default
wudy zero

Wudy Zero

Straccetti di Pollo

Sottilissime - Fettine di Petto di pollo

Sottilissime di Fesa di Tacchino

wudy light

Wudy Light

page-section--vertical-layout
Prodotti
AIA vi consiglia le migliori ricette di piatti freddi da provare d'estate

Insalatone, primi piatti di pasta e riso freddo, secondi di carne gustosissimi, dolci al cucchiaio e molto altro: ecco uno speciale interamente dedicato alle ricette estive, da gustare fredde.

back to top arrow