LE IDEE DI AIA Scoprile tutte!

Come si apparecchia la tavola

Come si apparecchia la tavola secondo il galateo

Eccovi tanti suggerimenti in questa guida facile che vi permetterà di apparecchiare la tavola in modo chic ed impeccabile!

La tavola chic e perfettamente apparecchiata piace a tutti, ma come si apparecchia la tavola secondo il galateo? Vi siete mai trovati di fronte all'organizzazione di una cena formale e raffinata senza sapere come si posizionano i bicchieri?

Potrà sembrare difficile, ma con pochi e semplici segreti, sarà possibile apparecchiare la tavola come nel miglior ristorante stellato. Per tutte le occasioni formali, eccovi una guida pratica e semplice che vi insegnerà come apparecchiare la tavola perfettamente, senza errori di galateo o cadute di stile.

Come si apparecchia la tavola secondo il galateo: le regole di base

Per prima cosa, tenete a mente alcune regole di base per apparecchiare la tavola. I posti dei commensali non dovranno mai essere troppo vicini ed è meglio optare per tovaglie di lino o cotone di colore adatto a seconda dell'occasione. Se avete un bel tavolo, apparecchiate pure la tavola con le tovagliette all'americana (una per ogni commensale), ma attenzione perché sono concesse solo a colazione! Per abbellire la tavola, potrete decidere di posizionare un bel centrotavola a scelta tra fiori, indicati per tutte le occasioni, o candele e candelabri per occasioni serali e più romantiche. La raccomandazione è comunque quella di scegliere un centrotavola non troppo ingombrante e soprattutto non troppo alto per evitare che disturbi la vista e la conversazione degli ospiti. Ricordate anche che ogni postazione deve essere completa di tutto ciò che serve per la consumazione del pasto (piatti, posate e bicchieri), state attenti anche a non mettere sul tavolo posate che non servono per le pietanze che avete programmato di servire. I piatti caldi non devono mai essere serviti bollenti, ma caldi, quasi tiepidi.

Come si apparecchia la tavola secondo il galateo: i piatti

I piatti saranno posizionati al centro di ogni postazione e dovranno essere disposti con un criterio preciso. Adagiate sul tavolo un sottopiatto e impilate gli altri piatti nell'ordine inverso alla portata. Sul sottopiatto andrà posizionato il piatto per il secondo o la portata principale, a seguire la fondina o il piatto fondo per il primo, e in cima il piattino più piccolo da antipasto o insalata. Sopra i piatti, leggermente a sinistra andrà posizionato il piattino del burro o eventualmente la ciotolina per le salse d'accompagnamento.

Come si apparecchia la tavola secondo il galateo: le posate

Le posate possono essere un vero incubo per apparecchiare la tavola secondo il galateo, ma la regola è semplice: il commensale dovrà sempre iniziare dalle posate più esterne. A sinistra del piatto posizionate le forchette: prima quella del secondo o del piatto principale, poi procedendo verso l'esterno, sistemate la forchetta del pesce o quella per la pasta e in ultimo quella per l'antipasto più piccola rispetto alle altre due. Sul piattino del burro potrete posizionare il coltellino per spalmare e sopra il piatto, leggermente a sinistra, sistemate la forchettina da dessert (con i rebbi disposti verso destra) e sotto il cucchiaio da dolce, con la parte concava orientata verso sinistra. A destra del piatto inizierete con i coltelli, per primo quello dell'antipasto e via via procedendo verso destra con quello della carne e quello del pesce. Accanto al coltello del pesce sistemate l'eventuale cucchiaio da zuppa e accanto quello da antipasto (solo se servite un antipasto che prevede una pietanza liquida).

apparecchiare tavola galateo

Come si apparecchia la tavola secondo il galateo: i bicchieri

Sopra al piatto, accanto alle posate da dessert sistemate il bicchiere dell'acqua, poi via via procedente verso destra con gli altri nel seguente ordine. Accanto al bicchiere dell'acqua andrà il flute dello Champagne, poi il calice del vino rosso, quello del vino bianco e per ultimo il bicchiere per il vino da dessert.

Come si apparecchia la tavola secondo il galateo: i dettagli

A questo punto avrete saputo apparecchiare la tavola in modo davvero raffinato e soprattutto conforme a quanto richiesto dal galateo, restano solo alcuni dettagli. Il tovagliolo potrà essere sistemato a sinistra del piatto sotto le forchette, oppure posizionato sul piatto. Il tovagliolo, come la tovaglia, dovrà essere perfettamente stirato e in coordinato con il resto dei tessuti. Sopra al piatto, lievemente a sinistra, potrete sistemare il segnaposto che corrisponderà al nome esatto di ogni commensale, se più ospiti avranno lo stesso nome, assicuratevi di indicare anche l'iniziale del cognome. Le coppie non sposate devono essere sempre sistemate vicine e i padroni di casa, in un tavolo rettangolare, devono sempre occupare la posizione del capotavola.

E ora che avete imparato ad apparecchiare la tavola seguendo le giuste regole di eleganza e raffinatezza non vi resta che mettervi alla prova con qualche altrettanta sofisticata ricetta! Per la vostra cena a prova di galateo provate a preparare il Cappone con crosta di mandorle, oppure un arrosto con speck e salsa di gorgonzola!

Ed ecco infine tanti suggerimenti per apparecchiare la tavola con stili diversi ma sempre impeccabili: 

 

Occasioni speciali
it

LE IDEE DI AIA

Speciale salse e condimenti

Tutte le migliori salse che potete realizzare a casa e i condimenti perfetti per i vostri piatti

Spiedini: tutte le varianti da provare

Se vi piacciono gli spiedini e cercate nuove ricette, siete nel posto giusto: ecco tutte le...

3 ricette gustose per un pranzo leggero

Ecco tre idee di ricette, gustose ma leggere, da provare per la vostra pausa pranzo a casa o in...

5 panini con la salamella da provare

Dimenticate il classico panino con la salamella: ecco 5 ricette originali e gustose tutte da...