LE IDEE DI AIA Scoprile tutte!

pranzo per il viaggio

Come preparare il pranzo per il viaggio

Se siete in partenza per le vacanze questa è la guida che vi serve per preparare il pranzo per il vostro viaggio!

Quando si affronta un lungo viaggio sotto il sole è necessario portare gli spuntini giusti o addirittura un pranzo completo e soprattutto non farsi mai mancare le bibite e l’acqua! Ecco allora come preparare il pranzo per il viaggio senza farvi mancare nulla.

Prima di partire è importante fare un check up dell'auto, così come munirsi di panini e snack- utili per risparmiare e in caso di code in autostrada- gomme da masticare per spezzare la noia del viaggio e una buona quantità di acqua per restare sempre idratati.

L’alimentazione è importantissima durante un viaggio lungo, faticoso e caldo, perché il mancato apporto di nutrienti necessari amplifica notevolmente lo stress a cui siamo sottoposti durante il tragitto.

Allo stesso tempo però è bene non esagerare con le quantità di cibo, per scongiurare mal d'auto o colpi di sonno, evitando anche i cibi grassi o fritti, ma anche focacce farcite e pizze, troppo difficili da digerire.  Importantissimo astenersi dal bere alcolici, che causano sonnolenza.

Se possibile, evitate di fumare: il caldo può amplificare gli effetti delle nicotina (nausea, sudorazione, crampi addominali).

Fondamentale inoltre munirsi di almeno mezzo litro d'acqua a testa, possibilmente ricca di sali minerali, così da poter garantire una buona idratazione per tutta la durata del viaggio: le bevande non dovranno però essere troppo fredde per evitare il rischio congestione.

Lo spuntino ideale è composto da: frutta fresca, verdura cruda da sgranocchiare, crackers, o mini porzioni di insalata di riso. Si consiglia insomma una serie di pasti piccoli e frequenti.

Se però il viaggio è particolarmente impegnativo, con lunghi tratti di autostrada da percorrere, allora si consiglia una vera e propria sosta per il pranzo: anche in questo caso il consiglio è di tenersi leggeri fornendo al corpo i nutrienti necessari per il proseguimento del viaggio.
Una buona soluzione è il classico panino con bresaola o prosciutto crudo e delle verdure grigliate (melanzane, zucchine) o fresche (pomodori, lattuga, rucola). Per uno snack alternativo, provate a farcire dei cracker e ottenere dei sandwich, oppure provate con un’insalata ricca accompagnata da una macedonia con lo yogurt.

Se viaggiate in treno o in pullman potete optare per un piatto facile e comodo da portarsi via in una mini borsa termica come prosciutto e melone, una pasta fredda (provate anche il riso, il farro o l’orzo) o un formaggio light accompagnato con dei pomodorini o verdure grigliate e una macedonia di frutta.

Pranzare in viaggio non significa necessariamente rinunciare a dolce e caffè. Potete facilmente trasportare la vostra dose di caffeina in comodi thermos e accompagnare il tutto con dei biscotti secchi o barrette ai cereali.

Ora che siete esperti di lunch box da viaggio, non vi resta che imparare come impacchettare il vostro pranzo fuori casa.

Mangiar fuori
it

LE IDEE DI AIA

3 modi per cucinare le uova all’ultimo minuto

Le uova possono essere preparate in tantissimi modi diversi: eccone 3 facilissimi per cucinarle...

Speciale back to school

Uno speciale interamente dedicato al back to school, dalle ricette per bambini ai consigli per...

Pollo, ricette veloci: tutte le idee!

Tante idee di ricette veloci con il pollo da provare per pranzo e cena: scopritele tutte e...

Back to school: 3 ricette di sandwich al tacchino per i bambini

Provate queste ricette di sandwich al tacchino, sono perfette per i bambini al loro back to school!