LE IDEE DI AIA Scoprile tutte!

Topinambur: come sceglierlo, conservarlo e tante ricette

Topinambur: come sceglierlo, conservarlo e tante ricette

Ecco tutti i segreti per scegliere e conservare il topinambur!

Il topinambur è l’ingrediente versatile e gustoso che vi permetterà di dar vita a tantissime ricette dal gusto inconfondibile. Il topinambur è anche conosciuto con il nome di rapa tedesca o carciofo di Gerusalemme ed è un tubero davvero ricco di proprietà benefiche: scopritele tutte QUI!

Il topinambur può essere consumato sia cotto che crudo. Per gustarlo crudo basterà tagliarlo a fettine sottili e condirlo con olio extravergine di oliva, succo di limone, sale e pepe.

Ma come scegliere il topinambur?

I tuberi dovranno essere sodi, con la buccia marroncino violacea. Scegliete quelli privi di ammaccature o lesioni. Prediligete i tuberi allungati, a forma di fuso che si presentano rosati e lisci al tatto. 

come scegliere il topinambur

E come conservare il topinambur?

Per conservare il topinambur mettetelo in sacchetti di carta (quello del pane andrà benissimo) che riporrete nel frigorifero. In alternativa, potrete anche riporlo in un luogo fresco e buio.

Ma scopriamo adesso qualche ricetta facile e veloce da fare con l topinambur!

Vellutata di topinambur e patate

Vellutata di topinambur e patate

Ingredienti:

- 300 gr di topinambur
- 2 patate 
- 1 scalogno
- Sale
- Pepe
- 1 rametto di rosmarino
- Olio extravergine di oliva

Preparazione:

Pelate le patate e i topinambur per poi tagliarli a cubetti. In un tegame, fate soffriggere un trito di scalogno in olio extravergine di oliva, aggiungete il rametto di rosmarino e aggiungete i tuberi. Mescolate, regolando di sale e di pepe e coprite con acqua. Fate cuocere le verdure per circa 20 minuti poi passate tutto al mixer fino ad ottenere una vellutata liscia ed omogenea. Servite e gustate!

Chips di topinambur

Chips di topinambur

Ingredienti:

- 300 gr di topinambur
- Olio per friggere
- Sale

Preparazione:

Pelate i topinambur e affettateli finemente. Asciugate poi i topinambur con della carta assorbente. In un tegame dai bordi alti, fate scaldare l’olio di semi e quando sarà bollente, aggiungete le fettine di topinambur. Quando le chips di topinambur saranno croccanti, scolatele con una schiumarola sulla carta per fritti e spolveratele con un pizzico di sale. Buon appetito!

Topinambur trifolati

Ingredienti:

- 300 gr di topinambur
- Mezzo bicchiere di vino bianco fermo
- 1 spicchio d’aglio
- Sale
- Pepe
- Prezzemolo tritato
- Olio extravergine di oliva

Preparazione:

Pulite i topinambur e tagliateli a fettine. In una padella, soffriggete lo spicchio d’aglio in olio extravergine di oliva per poi unire il topinambur, mescolare e poi sfumare con il vino. Regolate di sale e di pepe e fate cuocere per 10 minuti. Spegnete il fuoco e aggiungete il prezzemolo tritato finemente.

In famiglia
it

LE IDEE DI AIA

BonRoll a fette, tutti i segreti per la schiscetta

Ecco come rendere il pranzo al lavoro o in gita una vera festa per il palato, grazie al BonRoll...

Sughi per ravioli, 5 idee gustose

Stufi di condire la pasta ripiena con burro e salvia o con pomodoro e parmigiano? Ecco 5 idee di...

Contorni per il BonRoll, 5 ricette

Come rendere un BonRoll ancora più gustoso? Con il contorno giusto: eccone 5 tutti da provare.

Spinacine, 5 ricette che non ti aspetti

Le nostre cotolette di pollo, tacchino e spinaci sono buonissime da sole, ma sopraffine se usate...