LE IDEE DI AIA Scoprile tutte!

Spezie esotiche

Spezie esotiche: quali sono e come abbinarle!

Aneto, cardamomo, ginepro e tante altre, ecco quali sono le spezie esotiche da tenere in dispensa e come usarle.

Potete anche pensare di cucinare senza sale, ma è impossibile cucinare senza spezie esotiche. Le spezie esotiche sono tantissime e i loro aromi e sapori sono numerosi e tutti diversi. La cucina delle spezie esotiche è ricca di colori, profumi e sapori di terre lontane, tutti gusti indispensabili per portare in tavola piatti da ricordare.

Spezie esotiche ed erbe aromatiche viaggiano a braccetto e bisogna conoscerle molto bene per creare i mix giusti. Ottime per preparare gli oli aromatizzati e il burro aromatico, le spezie sono perfette se abbinate con criterio. Provatele per la carne del bbq e per le marinate, ma anche per i dolci e le torte. Eccovi una guida pratica all’uso delle spezie esotiche!

Aneto

Proveniente dall’India, l’aneto ricorda il finocchio e l’anice. Il suo sapore è aromatico e pungente e si può usare sia fresco che essiccato. Ideale con i sottaceti, nelle uova in camicia, in abbinamento con le patate. Da provare per arricchire zuppe, carne alla griglia e per la preparazione delle marinature.

Anice stellato

Di origini asiatiche, ma molto conosciuto anche in Sud America, l’anice stellato è utilizzabile solo essiccato. La sua elegante forma ricorda una stella ad 8 punte e il suo sapore è simile a quello deciso della liquirizia, per questo va usato con moderazione. Ottimo nei dolci e nelle verdure stufate.

cannella

Cannella

Molto conosciuta, questa spezia è perfetta in abbinamento con i dolci. Biscotti, creme, macedonie e cinnamon roll saranno perfetti se arricchiti con la cannella in polvere, spezia che si presta anche alla preparazione di brodi e risotti.

Cardamomo

Proveniente dall’Oriente, il cardamomo ha un aroma forte e un sapore lievemente piccante e fruttato. Provatelo in abbinamento con arrosti di carne e torte al cioccolato.

Chiodi di garofano

Decisamente perfetti per brodi di pollo, carni brasate e in abbinamento ai formaggi.

Coriandolo

Ha un aroma delicato e si abbina perfettamente a zuppe e minestre. Ottimo con legumi, carne e salumi.

Cumino

Questa spezia ha un aroma intenso e un sapore lievemente amarognolo e pepato. Si abbina con legumi e carne. Del cumino si usano i semi leggermente tostati o le foglie per arricchire insalate e salse.

spezie

Curcuma

Si tratta di una radice molto simile allo zenzero, ma di colore arancione vivo. Si può usare fresca o in polvere. Ecco qui come valorizzarla al meglio

Ginepro

Sapore acidulo che si sposa alla perfezione con la selvaggina, i crauti e le patate. Il ginepro è molto utilizzato per la produzione di liquori e distillati.

Noce moscata

Non può mancare nel ripieno dei tortellini e nella besciamella, la noce moscata ha un sapore dolce con una punta piccante che la rende irresistibile. Aggiungetela anche al purè di patate o alle verdure al vapore.

Pepe di sichuan

Di sapore lievemente amaricante, questa spezia è molto aromatica e si usa per dare carattere a piatti di pollo e fritti. Ottimo se associato allo zenzero!

Zafferano

Ha un sapore amarognolo e un aroma acidulo, è perfetto nel risotto e nelle salse. Ha un alto potere colorante.

In famiglia
it

LE IDEE DI AIA

5 ricette con gli avanzi del pranzo di ferragosto

Come creare delle ricette speciali soltanto con degli avanzi di ferragosto, ecco alcune idee...

Menta: 10 ricette estive dal bicchiere al piatto

Mille e una idee per tante ricette con la menta, ecco le più golose!

Ferragosto in spiaggia: tutte le ricette sotto l’ombrellone

Scoprite le ricette fresche per il pranzo di ferragosto in spiaggia!

Pranzo di Ferragosto, le ricette fresche

Se siete alla ricerca di ricette per un pranzo di Ferragosto gustoso e anti-caldo, eccovi serviti!