LE IDEE DI AIA Scoprile tutte!

conservazione marinatura sottovuoto

Conservazione e marinatura sottovuoto: tutti i consigli

Spezie ed erbe aromatica e tanto altro ancora, ecco come marinare e conservare gli alimenti al meglio.

La marinatura sottovuoto risulta essere preziosa in cucina per due motivi principali: permetterà di conservare a lungo gli alimenti in maniera corretta e soprattutto li renderà ancor più gustosi, golosi e pronti all’uso. Il condimento della marinatura infatti, riuscirà in questo modo a penetrare al meglio all’interno degli alimenti e a permetterne anche la migliore conservazione.

Aria e ossigeno infatti, risultano essere dannosi per il cibo e permettono il proliferare di batteri: la conservazione sottovuoto, riesce ad eliminarli così da non andare a incidere sulla qualità degli alimenti e riuscendo a mantenere intatte le loro proprietà.

verdure sacchetti

Dopo aver scoperto quanto sia igienico oltre che utile conservare gli alimenti sottovuoto, è bene scoprire che è possibile anche marinarli così da donare loro un gusto speciale. La marinatura sottovuoto, risulta addirittura essere più semplice grazie alla chiusura ermetica dei sacchetti: il vantaggio è che il sottovuoto riesce addirittura ad aumentare gli aromi, la fragranza e l’odore delle spezie e delle erbe, conferendo alla carne (o al pesce) un sapore vivace e riconoscibile.

La marinatura è fondamentale per la buona riuscita di una grigliata, per esempio: gli ingredienti che sceglierete di utilizzare per marinare la carne, infatti, penetreranno nella polpa e la renderanno succulenta e ancora più deliziosa durante la cottura. Come scegliere al meglio gli ingredienti della marinatura? Parte della marinatura dovrà essere acida (limone, aceto, vino bianco ad esempio); una parte grassa, con olio o burro; una parte stabilizzante, con una salsa come la maionese o la senape e infine spezie e aromi.

Asparagi sottovuoto

La particolarità della conservazione sottovuoto, oltre che essere efficace e assolutamente igienica, è la capacità di rendere la marinatura molto più veloce ed efficace. Non dovrete fare altro infatti, che far marinare la carne all’interno di un sacchetto per circa 60 minuti; una volta trascorso questo tempo, conservate in frigorifero il sacchetto.

Trascorse 36 o 48 ore, la carne sarà pronta per essere utilizzata, addirittura cuocendo la carne o gli alimenti conservati direttamente dal sacchetto: in questo modo, il peso del prodotto si ridurrà e il risultato finale sarà ancora più goloso e gustoso.

In famiglia
it

LE IDEE DI AIA

Tutte le differenze tra cavoli e verze

Una guida pratica alle differenze tra cavoli e verze: gli ortaggi della stagione fredda!

La sfida dei cuochi d’Italia: BonRoll Classico e Polpette

Nella cucina più grande d’Italia Samuele e Anna si sfidano con ricette originali a base di BonRoll...

Alla scoperta di Oporto con il pollo alla portoghese

Cosa non dovete assolutamente perdere durante un weekend a Oporto e la ricetta tipica del pollo...

Come marinare il pollo, tutti i consigli

Tecniche, trucchi e consigli per una marinatura perfetta del pollo.