LE IDEE DI AIA Scoprile tutte!

Minipimer

Minipimer: come si usa il frullatore ad immersione

Ecco tutti i consigli (e qualche ricetta) su come utilizzare il minipimer!

Versatile e comodo, il minipimer è uno degli strumenti indispensabili in cucina che vi permetterà di realizzare vellutate, zuppe e salse in men che non si dica! Si tratta di un utensile davvero prezioso poiché maneggevole e pratico: occupa poco spazio e vi permette di frullate direttamente nel contenitore di cottura, così da sporcare il meno possibile.

Per poterlo utilizzare al meglio, è importante fare attenzione ad alcuni piccoli accorgimenti. Ad esempio vi consigliamo di tenere il frullatore ad immersione con un angolo di 45°, avendo cura di muoverlo delicatamente evitando di far uscire le lame quando il minipimer è in movimento per evitare gli schizzi. Attenzione inoltre alla velocità di lavorazione del minipimer: solitamente potete scegliere tra tre diversi livelli di velocità e quella intermedia è di norma quella consigliata poiché più versatile.

 

frullatore

Attenzione inoltre a pulire il minipimer nel modo migliore per evitate che i residui di cibo possa o seccarsi e comprometterne il corretto funzionamento. Pulire il vostro minipimer è molto semplice, basterà smontare i pezzi che lo compongono e immergerli in un contenitore colmo di acqua tiepida saponata, lasciarli in ammollo per qualche minuto e poi risciacquare e asciugare con cura.

Una volta imparato come utilizzare e pulire il vostro minipimer, sappiate che con questo utilissimo attrezzo potrete fare moltissime cose! Con il minipimer potrete eliminare i grumi dai composti che state preparando (come ad esempio la crema pasticcera), rendendoli lisci ed omogenei. Quando si tratta di verdure, soprattutto a crudo come il basilico o le zucchine, ricordate di azionare il motore ad intermittenza per evitare il surriscaldamento delle lame con conseguente ossidazione degli ingredienti che rischierebbero di perdere il loro colore brillante. 

minipimer

Con il minipimer riuscirete inoltre a creare in pochissimo tempo sughi di pomodoro, riducendo i pomodori pelati in una salsa perfetta. Il minipimer vi aiuterà anche a realizzare delicatissime vellutate e zuppe, così come passate di verdure e una maionese fatta in casa da sogno!

Le tre tipologie di frullatore ad immersione

1. Modello base

Questo modello non si può spontare e quindi è più difficile da pulire, certo è che è sempre meglio averlo perché è un ottimo alleato in cucina. 

2. Modello con sbattitore

Utilissimo per la preparazione dei dolci perché vi aiuterà a montare panna, uova e albumi. Solitamente questo frullatore è più ingombrante, ma sarà molto utile per la preparazione di torte e impasti. 

3. Modello combinato

Molto simile ad un robot da cucina, questo minipimer è senza dubbio il più utile. La sua composizione permette di pulirlo agevolmente ed è implementabile con fruste sbattitrici o impastatrici. 

In cerca di tante ricette da fare con il minipimer? Ecco qua tante preparazioni facilissime!

In famiglia
it

LE IDEE DI AIA

3 modi per cucinare le uova all’ultimo minuto

Le uova possono essere preparate in tantissimi modi diversi: eccone 3 facilissimi per cucinarle...

Speciale back to school

Uno speciale interamente dedicato al back to school, dalle ricette per bambini ai consigli per...

Pollo, ricette veloci: tutte le idee!

Tante idee di ricette veloci con il pollo da provare per pranzo e cena: scopritele tutte e...

Back to school: 3 ricette di sandwich al tacchino per i bambini

Provate queste ricette di sandwich al tacchino, sono perfette per i bambini al loro back to school!