LE IDEE DI AIA Scoprile tutte!

Come fare la carne glassata

Come fare la carne glassata: tecnica, trucchi e consigli

Volete diventare provetti chef? Ecco tutti i segreti (e qualche ricetta) per glassare la carne!

Se avete voglia di sperimentare in cucina e volete diventare dei provetti chef, il nostro consiglio è quello di cimentarvi nella glassatura della carne. Si tratta di una procedura che può risultare non troppo difficile se eseguita seguendo i giusti consigli. Il nostro consiglio è quello di farlo in un momento libero, magari nel weekend, in un momento in cui, lontano dalla frenesia settimanale, potrete concentrarvi a pieno nella glassatura della carne! Invitate gli amici a pranzo o a cena e mettetevi ai fornelli perché riuscirete senza dubbi a stupirli in maniera inaspettata e golosissima!

Partiamo dalla glassatura del pollo arrosto e vediamo passo passo come eseguirla nel migliore dei modi per un risultato da veri chef!

Ingredienti:

- 2 confezioni di fusi di pollo AIA
- sale
- pepe
- olio EVO
- miele
- salsa di soia
- un limone

Preparazione:

carne glassata

Preriscaldate il forno a 200°C e, nel frattempo condite i fusi di pollo con l’olio EVO, il pepe, il sale e adagiatele su una teglia che infilerete nel forno e farete cuocere per circa 20 minuti. Adesso dedicatevi alla glassatura: prendete una ciotola e mescolate del miele, il succo di un limone, dell’olio EVO, la salsa di soia e mescolate bene così da ottenere un liquido corposo e denso. Il primo consiglio che vogliamo darvi è quello di non utilizzare un tipo di miele “grumoso” bensì uno liquido, così da evitare che anche la vostra glassa risulti grumosa.

Una volta cotti, togliete dal forno i fusi di pollo e cospargete tutte le parti con la glassa che avete appena preparato. Un altro consiglio che vogliamo darvi è quello di aiutarvi nell’operazione con un pennello da cucina: in questo modo avrete la certezza di ricoprire in modo omogeneo tutte le parti della carne. Abbiate cura inoltre di girare bene i fusi di pollo e da cospargerli in ogni loro parte della glassa.

Adesso potete rimettere la teglia in forno per farla cuocere circa 30 minuti. Ricordatevi di girare i fusi di pollo di tanto in tanto in fase di cottura, così che tutte le parti si cuociano omogeneamente. Una volta pronta, ricordate di servire la carne solo dopo averla lasciata raffreddare qualche minuto furi da forno. Se poi volete qualche ricetta in più da cui prendere ispirazione, provate quella delle cosce di pollo glassate con confettura di ribes e dei fusi di tacchino arrosto glassati al miele di acacia!

In famiglia
it

LE IDEE DI AIA

Pollo al forno: le ricette leggere

Ecco tante ricette gustose per fare il pollo al forno!

Tutte le varietà della zucca

Tonde, lunghe e spaghetti: ecco la mini guida alle varietà di zucca più conosciute.

Tartufo: come sceglierlo e portarlo in tavola

Da bianco a nero, ecco come scegliere il tartufo e come portarlo in tavola per assaporarlo al meglio

La sfida dei Cuochi d’Italia: BonRoll con speck

Nella cucina più grande d’Italia Elena e Katia si sfidano con ricette originali e sfiziose a base...